1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giovanni galiero

    giovanni galiero Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Vivo in una casa in fitto, il contratto è scaduto il il mese di Aprile, regolarmente comunicatomi dal proprietario, pertanto siamo in trattativa per stabilire il nuovo canone di locazione e quindi sottoscrivere il nuovo contratto.
    Nel frattempo io sto continuando a versare il vecchio canone ma oggi ricevo una comunicazione del proprietario con la quale mi informa che dal mese prossimo dovrò pagare l'aumento in base all'indice ISTAT.
    Quello che mi sembra strano e che nella lettera non parla di canone di locazione ma di indennità di occupazione.
    E' regolare questa procedura e quindi posso pagare tranquillamente il prossimo canone con il dovuto aumento in attesa di essere convocato per la sottoscrizione del nuovo contratto o la tacita accettazione può compromettere il prosieguo del rapporto locatario?
    Grazie, Giovanni
     
  2. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    potrebbe essere regolare se non vuole rinnovare il contratto di locazione, altrimenti non vedo il motivo della disdetta, :maligno: ciao
     
  3. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    L'indennità di occupazione è il canone che si paga quando il contratto è scaduto, quindi, secondo me, è regolare, fino alla firma del nuovo contratto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina