1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zandonek

    zandonek Nuovo Iscritto

    Buongiorno!
    sapete se esistono delle tabelle a cui fare riferimento per calcolare un congruo indennizzo di servitù di passaggio?
    Grazie.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Si può fare presso un qualsiasi organismo di mediazione o sportello abilitato a ricevere la richiesta.
    Dal 20 marzo 2011 la conciliazione è divenuta obbligatoria per le seguenti materie...omissis...servitù di passaggio ecc.
    Gli enti, ordinati secondo il numero di iscrizione nell'elenco, sono ricercabili selezionando la provincia in cui sono operativi e nell'ambito di questo il Comune (anche se capoluogo di Provincia.
    Tutto questo, beninteso se non c'è stato accordo, precedente, tra le due parti.
    saluti
    jerry48
     
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    che c'entra con la domanda?

    no, le tabelle esistono solo per l'espropriazione, e quando la servitù è coattiva ed imposta dal giudice il valore non può superare quei valori.

    esiste una formula per cui l'indennità si calcola sommando il valore dell'area occupata dalla strada, aumentato dei tributi relativi all'area occupata, del valore di eventuali frutti pendenti o anticipazioni colturali, del valore del soprassuolo e di eventuali altri danni.
    un tecnico sarà quindi in grado di fornirti una buona indicazione stima.

    quando se la servitù è concessa volontariamente le parti sono libere di attribuirle il valore che vogliono.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    caro erwan,
    siccome, come hai ben detto tu, non esistono i presupposti per servitù di passaggio acquedotti, espropriazioni di terreno per formare strade,
    valori frutti pendenti, sradicamento alberi, abbattimento barriere architettoniche...frutti pendenti di bosco...eventuali altri danni da quantificare tramite i tecnici archeologici ecc. ecc. etcì:risata:
    allora ho risposto, facendo capire che ci si poteva mettere d'accordo senza far valere le tabelle. Tanto, valore telecomando + accordo servitù (non impossibile) e in mancanza...conciliazione.
    Tutto quì. (ho scherzato:p non me ne volere:daccordo::ok:
    ciao
    jerry48
     
  5. erwan

    erwan Membro Attivo

    figurati, era solo perché le cose fossero più chiare per zandonek!

    all'organismo di mediazione si rivolgerà se e quando la trattativa privata non dovesse portare a nulla, e sempre che siamo nell'ambito delle servitù coattive;

    in questo caso mi pare che sia sufficiente che le parti affidino un incarico ad un geometra di comune fiducia per proporre una stima, e da lì partire per concludere il contratto nella forma adeguata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina