1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pollon

    pollon Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    sono una tesista e sono alla ricerca di informazioni relative all'indicatore di sostenibilità del crif qualcuno mi può aiutare? ho chiesto le informazioni al crif il 25 gennaio e non mi ha ancora risposto....
    Grazie
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Forse ti può servire :
    L’analisi della rischiosità
    Nel corso del 2010 la qualità del credito alle famiglie mostra un lieve miglioramento, originato prevalentemente dagli strumenti messi a disposizione delle famiglie che hanno avuto un impatto positivo più rilevante nel segmento dei mutui immobiliari. A ciò si sono affiancate politiche di erogazione più attente da parte degli operatori e comportamenti più cauti delle famiglie nel ricorso al credito. Anche se incerta, questa fase di miglioramento rappresenta comunque un momento di recupero parziale degli equilibri economico finanziari delle famiglie.
    Per il comparto del credito al consumo l’andamento del tasso di default (ovvero l’indice di rischio di credito di tipo dinamico che misura le nuove sofferenze e i ritardi di 6 o più rate nell’ultimo anno di rilevazione) mostra un lieve miglioramento, che a giugno 2010 posiziona l’indicatore al 3,1% e a al 2,9%. Tuttavia l’andamento del tasso di sofferenza (l’indice di rischio che misura il rapporto tra crediti in sofferenza sul totale dei crediti in essere) prosegue su un trend di crescita, per il permanere di finanziamenti in sofferenza all'interno di portafogli degli istituti che sono meno dinamici e caratterizzati da linee di credito più mature.
    I dati evidenziano una situazione complessivamente più favorevole per i mutui immobiliari, comparto in cui il tasso di default continua lievemente a migliorare, attestandosi all’1,9% a settembre 2010. Questa dinamica riflette l’effetto congiunto sulla qualità del credito dei fattori quali la moratoria, gli interventi su portabilità e rinegoziazione, le politiche più prudenti da parte degli operatori creditizi, nonché il permanere di livelli contenuti dei tassi di interesse. Tali caratteristiche si riflettono anche sull’evoluzione del tasso di sofferenza dei mutui, che si conferma sostanzialmente stabile. settembre 2010
    http://www.simplybiz.net/index.php?...l-2010-grazie-ai-mutui&catid=44:altre-notizie
    :daccordo:
     
    A Alessia Buschi piace questo elemento.
  3. pollon

    pollon Nuovo Iscritto

    Grazie mille, avrei inoltre bisogno delle informazioni relative alla metodologia utilizzata da crif per formularlo, a quale target è rivolto, se hanno effettuato simulazioni
     
  4. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,

    Scusa se mi permetto.
    Io crdo che nell'ambito di una tesi, per avere risposte esaurienti e magari anche le fonti (circolari attuative etc) sia opportuno chiedere un appuntamento con un dirigente del crif e intervistarlo con dovuta ampiezza di tempi e comodità.
    magari lo hai gia fatto. Saluti e in bocca al lupo.
     
  5. Gigio16

    Gigio16 Nuovo Iscritto

    I Broker finanziari lavorano quotidianamente con questi strumenti. Ti basterebbe contattarne uno per risolvere i tuoi dubbi. In ogni città ci sono negozi finanziari e sono sicuro ne troverai uno anche tu.
    Buona ricerca
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina