1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pierugo

    pierugo Membro Junior

    Buongiorno a tutti spero possiate essermi di aiuto.

    Ho recentemente promesso in vendita il mio appartamento ma ho trascurato un aspetto. Il balcone del proprietario dell'appartamento di sopra ha probabilmente delle infiltrazioni che hanno originato una evidente macchia di umidità al di sotto, cioè il sofitto all'esterno. Potrebbe crearmi qualche problema dopo il definitivo atto di acquisto, fra circa tre mesi?
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    ma dirlo all'acquirente prima del rogito, no?????
     
    A roberta25 piace questo elemento.
  3. pierugo

    pierugo Membro Junior

    Dopo il rogito potrebbero esserci conseguenze?
     
  4. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Il nuovo iscritto pone un quesito che non riguarda il suo immobile,integro all'apparenza,ma un comune problema d'infiltrazione (macchie umidità) proveniente dal piano sovrastante.
    Nel preliminare ci sarà la solita clausola di rito che l'appartamento viene accettato nello stato in cui si trova,che è di gradimento etcetera etcetera e pierugo è corretto perchè,in effetti, esso (appartamento) non presenta vizi (almeno così si presume).
    L'utente peraltro teme che l'acquirente possa lamentarsi di questa circostanza (infiltrazione) da lui sottaciuta in buona fede.
    Vero è che le parti nello svolgimento delle trattative nonchè nella formazione del contratto devono comportarsi secondo buona fede (art.1337 cod.civ.). Che è il dovere generale di correttezza,nonchè lealtà (reciproca) di condotta nei rapporti(cfr.anche 1175cc).
    Pertanto,alla luce di quanto precede, sarà sufficiente che il nostro interlocutore (al quale esprimiamo la nostra simpatia per il suo scrupolo) renda edotto l'acquirente della situazione (facilmente emendabile ed ininfluente sul prezzo della vendita). Sarà poi l'Amministratore tenuto a risolvere il problema.
    Gatta
     
  5. pierugo

    pierugo Membro Junior

    Esattamente Gatta è proprio così. L'appartamento è in regola sotto tutti i punti di vista e queste macchie le ho notate da poco.

    Comunque grazie mille per la pronta ed esauriente risposta.

    Piero
     
  6. roberta25

    roberta25 Nuovo Iscritto

    Certo che potrebbero esserci conseguenze!! I vizi e i difetti nn vanno taciuti. Altrimenti successivamente potrebbero nascere spiacevoli contenziosi. Se ne deve parlare di questi problemi, quando si vendono gli appartamenti. Altrimenti poi nn ci si deve lamentare se un aquirente deluso o arrabbiato, fa causa al venditore e smuove giù un casino che non finisce più. E un po' di quella tranqullità e di quella quiete che hanno regnato nell'animo di chi ha venduto e di chi ha comprato, potrebbero venire meno. E' molto positivo e giusto che Pierugo abbia almeno lo scrupolo. Ma non rimandi questa correttezza a dopo il rogito.
     
    A acquirente piace questo elemento.
  7. pierugo

    pierugo Membro Junior

    Va bene ma non sto occultando nulla poichè l'interessato l'ha vista diverse volte e quei segnali erano fin troppo evidenti. Allora uno si compra una casa, e ce ne sono tante con altrettante macchie di umidità all'esterno e distacchi di intonaco. Poi se va tutto liscio dopo fa causa al venditore e si ritrova magari con la casa e un rimborso di parte del prezzo pagato.

    ....e il costruttore se la ride. Mah.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina