• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ladyhawk64

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Buona sera, a fine novembre ho segnalato all'amministratore del caseggiato in cui vivo e che ho acquistato da poco, un'infiltrazione nel soffitto del mio bagno e proveniente dal tetto condominiale. Il caseggiato in cui vivo è una palazzina di soli tre interni, l'amministrazione è però comune ad altre palazzine simili per un totale di circa 10 appartamenti.

A dicembre c'è stato il sopralluogo del tecnico geometra del condominio ed io non ho più saputo nulla.essendo un periodo di piogge, non ho fatto alcuna pressione. A fine febbraio però ho contattato di nuovo amministratore il quale mi ha detto che stava ancora aspettando il preventivo per i lavori ma che avrebbe sollecitato l'impresa. Due settimane dopo, poiché la situazione è diventata insostenibile (ho muffa nera e infiltrazione è aumentata, arrivando anche nella stanza adiacente) ho sentito l'amministratore il quale mi ha detto che aveva sì ricevuto il preventivo, ma che voleva sottoporlo ai condomini e sperava di riuscire a convocare un'assemblea entro marzo.io non ho più sentito nessuno…
Il 21 aprile ho mandato una raccomandata per diffidare ufficialmente ad intervenire perché la situazione si è veramente aggravata e l’infiltrazione si è estesa alla cucina.
Oggi ho ricevuto una mail dall’amministrazione che allego. Non sono una persona che solitamente si inviperisce o va per vie legali ma onestamente non é pensabile di vivere con in infiltrazione così. Ora farò le mie valutazioni, ma vorrei chiedervi un parere sperando che riescano effettivamente a fare questa assemblea perché chiederei numi su assicurazione, debiti e co..
Mi pare di capire però che anche con l’approvazione dell’assemblea, i lavori chissà quando verrebbero fatti.
 

Anarchi60

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve, non c'è alcun allegato, ma non importa, sarebbe opportuno, in questo caso, far scrivere una letterina di sollecito da un legale di fiducia, intimando i danni per insalubrità dell'abitazione, e se del caso far intervenire anche l'ASL territoriale per la verifica dello stato di abitabilità o antigenicità.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, ho un problema per la seconda casa
Nel 1980 ho costriuito nel yerteno di mia proprieta' un annesso agricolo e nel 1985, con il condono ho chiesto la trasformazione come abitazione, ho pagato tutte le oblazioni al comune ora a distanza di anni volendo vendere la proprieta' non possi perche' la cucina nonostante la luminosita' 2 finestre, e' alta 225 ,ma nel condono era cosi'
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
BASTA!
Alto