1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Infiltrazioni

Discussione in 'Diritto Condominiale' iniziata da sercat, 3 Gennaio 2011.

  1. sercat

    sercat Nuovo Iscritto

    Sono proprietario di un attico, subisco continuamente infiltrazioni. La ditta che ha rifatto tre anni fa il lastricato sopra l'attico non ammette le proprie responsabilita' e comunque il lastricato e' da rifare. L'amministratore afferma che si possono iniziare i lavori senza l'approvazione dell'assemblea condominiale. E' possibile ? Ho messo in vendita l'appartamento ma vedendo i soffitti bagnati, non si fa una buona impressione.
    Grazie
     
  2. robertamirata

    robertamirata Nuovo Iscritto

    i lavori devono essere x forza approvati in assemblea condominiale
    cmq se vuole vendere, l'importante è dire ai possibili acquirenti ke sono già stati preventivati i lavori sul tetto...quindi l'unità immobiliare verrà venduta in modo eccellente
     
    A sercat piace questo elemento.
  3. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Robertamirata ha ragione e perciò non capisco come mai non intervenga l'amministratore anche contro la ditta che ha fatto i lavori 3 anni fa: infatti anche allora i lavori si saranno fatti dopo assemblea condominiale. Infatti presumo che sotto l'appartamento-attico ci siano altre unità abitative.
     
  4. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Se l'impermiabilizzazione del lastrico solare è stata realizzata 3 anni fà non vedo perchè rinunciare alla garanzia decennale del costruttore. In quasti casi un amministratore diligente dà incarico ad un tecnico affinchè valuti le cause delle infiltrazioni, in quanto se viene accertata una responsabilità del costruttore esso è tenuto a porvi rimedio senza alcuna spesa a carico dei condomini. Come saprà lei dovrebbe sostenere le spese per 1/3.
    L'amministratore quando afferma che l'intervento di ripristino è possibile senza l'autorizzazione dell'assemblea è perchè le infiltrazioni d'acqua che producono un danno sono classificate come interventi necessari e d'urgenza.
    Prima di procedere insista affinchè venga fatta una perizia.
     
    A vaivalentina e sercat piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina