1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aidan78

    aidan78 Nuovo Iscritto

    Buongiorno ,
    L'appartamento di cui sto parlando era intestato in parti uguali a Mia mamma, mia nonna e mia zia (che morendo qualche anno fa ha lasciato il suo terzo alle 2 sue figlie).
    La nonna con una scrittura privata in presenza di un curatore testamentario da lei scelto ha lasciato il suo terzo di casa interamente a mia madre così una volta venuta a mancare la nonna, mia madre si è ritrovata proprietaria di 2/3 della casa .
    Mia madre non è intenzionata a vendere la casa (come da volonta della nonna) ma le mie due cugine che possiedono un terzo della casa pretendono la vendita.
    Come possiamo fare per non vendere la casa?Possono obbligare mia mamma a vendere?
    se facessimo periziare l'immobile per riscattare la parte delle mie cugine , dovremmo risarcirle con il valore di mercato odierno o altro?

    Grazie
     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    non è possibile obbligare la mamma a vendere. Se volete acquisire la proprietà dei parenti dovete risarcirli ovviamente del valore attuale dell'immobile (1/3)
     
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    mah...
    (speriamo che si parli di un regolare testamento olografo...

    visto che le cugine sono in vena di creare problemi: possiamo escludere lesioni di legittima?

    chiedendo la divisione al giudice

    esatto
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    certamente le cugine possono fare in modo di ottenere quanto le spetta chedendo la divisione giudiziaria. l'unico modo per tenere la casa è acquistare la parte delle cugine. ovviamente al valore attuale.
     
  5. aidan78

    aidan78 Nuovo Iscritto

    Certo, è quello che ovviamente abbiamo intenzione di fare ma siccome al momento non disponiamo della liquidità necessaria volevamo essere certi che non ci potessero obbligare alla vendita prima di trovare i soldi per acquistarla interamente.
     
  6. aidan78

    aidan78 Nuovo Iscritto

    ma... il testamento sembra un vero e proprio testamento olografo quindi è stato scritto da mia nonna , firmato da lei e datato (data risalente a 8 anni fa ) , non credo ci siano problemi ....Lei non voleva assolutamente che la casa si vendesse e perciò ha lasciato la sua parte a mia mamma perchè sapeva che lei avrebbe cercato in tutti i modi di tenerla.
    Dicevi però che le mie cugine potrebbero opporsi?
    in che modo?
     
  7. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Spero che la nonna non abbia escluso le nipoti dalla loro parte di legittima (legittima in realtà della loro mamma già defunta) lasciando loro qualcosa da altri beni immobili o come denaro, altrimenti alle cugine spetterebbe una parte della frazione di appartamento della nonna
     
  8. aidan78

    aidan78 Nuovo Iscritto

    Si ma non di pari valore.
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    chi ha aiutato tua nonna nella stesura del testamento avrebbe dovuto sapere che 1/3 del patrimonio (chiamata quota disponibile) poteva essere lasciata a chiunque e che 2/3 del patrimonio avrebbe dovuto essere diviso in due parti uguali, pena la lesione della quota di legittima di uno dei due eredi.
    Poi diciamo che le volontà del de cuius "dovrebbero" essere rispettate pertanto se il de cuius quando era in vita ha fatto un testamento sbilanciato a favore di un erede i casi sono due: o quello trattato male se ne frega e gli stanno bene le disposizioni del testante (caso rarissimo) oppure si rivolge al giudice per avere la sua quota di legittima (situazione che rappresenta la norma dei casi). Quindi o tua nonna ha risarcito gli eredi della figlia premorta con altri immobili o denaro in modo da raggiungere i 2/6 del suo patrimonio oppure state correndo il rischio di svegliare il can che dorme.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina