1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    Salve amici, ho da chiedervi un consiglio, daltronde se non avessi voi...

    allora il problema e' questo:l'anno scorso alcuni condomini , non so chi di propria iniziativa, come sempre, senza assemblea ne' informare almeno il sottoscritto della cosa hanno cambiato una rete condominiale, ' niente da dire.da allora l'amm.re ha cominciato a chiedere soldi 20 ...30 euro in piu' in ogni rata...io ho cominciato a chiedere per iscritto con r/r spiegazione della cifra, ovviamente non ricevendo mai spiegazione.Ho chiesto copia estratto conto corrente, ma ovviamente nessuna risposta.Il fatto e' che avevo fatto foto tempo fa' della rete che hanno cambiato e ora sto' chiedendo copia della ricevuta o fattura della rete che posso anche documentare quando e' stata cambiata, ma anche qua' nessuna risposta. Puo' fare cosi'? puoi chiedermi i soldi senza darmi spiegazione alcuna? se la rete e' stata cambiata e gli chiedo la ricevuta me la deve dare? risponde lui della cosa? che posso fare? grazie a tutti
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    cc art. 1135
    ...
    L'amministratore non può ordinare lavori di manutenzione straordinaria, salvo che rivestano carattere urgente, ma in questo caso deve riferirne nella prima assemblea.

    Per il momento puoi non pagare nulla, fino al momento in cui la spesa della rete non sarà ratificata in assemblea cioè al resoconto annuale oppure in un'assemblea precedente alla chiusura dell'anno di mandato.
     
    A dolly piace questo elemento.
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Il disposto dell'art. 1135 c.c. specifica espressamente che l'amministratore debba informare ovvero ha l'obbligo di relazionare i condòmini (chiamati a ratificare il suo operato) nella prima assemblea che andrà a convocare (che potrebbe coincidere con quella di presentazione del rendiconto annuale).
     
    A condobip piace questo elemento.
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    diabolikky, ma li trovi tutti te questi amministratori, che fanno e disfano senza interpellare i condomini o come minimo i consiglieri, ha cosa serviva questa rete, forse era a protezione di qualcosa, e si è resa l'urgenza? ciao
     
  5. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si vede che molti amministratori agiscono di propria iniziativa oppure seguendo le sollecitazioni dei condomini, ed anche se questo amministratore avesse interpellato eventuali consiglieri presenti nel condominio (infatti non sono obbligatori ne menzionati nel Codice Civile), questi ultimi non avrebbero avuto il potere decisionale, ovvero solamente nel caso in cui questo lavoro sia urgente l'amministratore poteva procedere, ma ovviamente avrebbe dovuto avere un fondo disponibile, e come detto doveva avvisare i condomini alla prima assemblea per la ratifica del lavoro urgente effettuato.
    Secondo il mio parere la semplice riparazione di una rete non è una operazione urgente.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se hai letto bene il mio post, avresti risposto diversamente, (hanno cambiato la rete?) e non riparata, a cosa serviva questa rete) che ne sappiano noi forumisti cosa proteggeva e se necessitava Una URGENZA o meno, nelle ns. risposte possiamo solo fare delle supposizioni e nient'altro ciao
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti se hai letto bene il mio precedente messaggio al termine ho fornito in mio parere personale, dato che non conosco la situazione.
    Ed infatti hanno cambiato la rete;
    p.s. anche cambiare la rete "potrebbe" essere una spesa non urgente :)
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    sei sempre il solito la giri, e poi la rigiri, e vuoi sempre averla per ultimo, e te la lascio:applauso: :stretta_di_mano:
     
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non ho girato un bel nulla, era sufficiente leggere con attenzione;
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e chi a detto il contrario:disappunto:
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :domanda: :)

     
  12. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
  13. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Forse per incomprensione generazionale? :)
     
  14. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    una volta avevo chiesto se condobip doveva finire la tessera per ritirare il premio:regalo: :occhi_al_cielo:
     
    A condobip piace questo elemento.
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :^^: :^^: :^^:
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Dolly e uragano, questo è solo l'inizio, se state collegati al forum ne vedrete e sentirete delle altre:shock: :confuso:
     
  17. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :^^: :^^:
     
  18. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    si in effetti e' stata cambiata!!! ma da chi????per me ha la responsabilta' comunque l'amministratore .perche' allora mi avrebbe messo a verbale la sostituzione di un marmetto prima di entrare nel condominio e messo a verbale in assemblea? ovviamente per avere la ricevuta e per regolizzare se qualcuno la chiede!.ma se dei condomini ''decidono''di loro spontanea volonta' di cambiare una rete..oppure di dare il colore al cancello o chissa' cosa gli passa per la testa e se ognuno lo facesse come vuole cosa succederebbe?vince il piu' forte?pagare e basta?non e' cosi' che si ragiona..se io esco dall'italia e resto via per mesi e poi torno e mi trovo tutto cambiato io chiede spiegazione all'amministratore che mi deve giustificare le cose.o sbaglio?poi se lui non e' stato e non ha colpa per me e' sempre lui a rispondere.o bisogna fare finta di nulla e solo perche' ho alzato il polverone poi basta mostrare una ricevuta qualsiasi e far tacere cosi'?tanto sono io il rompi ....di turno....
    grazie amici e scusatemi anche voi....pero' ho davvero una situazione che mi crea parecchi problemi ...anche perche' sono da solo contro tutti i condomini amm.re compreso che mi hanno puntato da quando li ho portato in causa 2 volte e due volte hanno pagato. ovviamente sono io il rompi ...come diceva il mio bravissimo avv. quando si sta col lupo si impara a ululare...io so' di essere da solo e avro' sempre l'amm,.re contro perche' e piu' facile andare contro o ignorare uno che non piu' condomini anche se sono in torto..comunque...grazie ancora un abbraccio
     
  19. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    e' una rete divisoria nel giardino condominiale.l'ammire di propria iniziativa l'ha cambiata tutti sapevano io no...come sempre ovviamente!!! l'assemblea non serve....basta che glia ltri sappiano e io poi rompo!!! e' bello tornare e trovarsi cosi' un condomino che allegramente da il colore alla ringhiera del condominio senza sapere nulla..poi se chiedo spiegazione????? nessuna risposta !!!! gli ho chiesto fattura dell'anno scorso e posso dimostrarlo con foto prima e dopo dei lavoroi visto che e' condominiale ma ovviamente non ce l'ha perche' per me fa fare lavori in nero chissa ' a chi? posso farlo revocare anche se sono l'unico? puo' comportarsi cosi'.?va bene..io mi devrei adattere a non avere nulla in mano? e l'amm.re a cosa serve? se anche la legge accetta questa cosa EVVIVA L'ILLEGALITA'...TRUFFATE CHE LE COSE ANDRANNO BENE....NIENTE SCONTRINI NIENTE RICEVUTE...FATE TUTTO IN NERO...MI RACCOMANDO!!..tutti tacciono e io no perche' voglio ovviamente tuto in regola e passo oramai come il solito 'scassa..c...i'!!!!!...scusatemi.....tutti sanno fanno e io me ne accorgo e poi esco chiedendo fatture...ovviamente tutti contro di me....PERCHE'????? PERCHE'?????..HO PARECCHI PROBLEMI ANCHE CON QUESTO amm.re che sa che ci sono condomini che vogliono fare i lavori senza fatture PERCHE' LI VOGLIONO FARE LORO...e io che la voglio...per l'amm.re va bene e mi fa passare come quello che rompe.....CREDETIMI.....LA RISPOSTA CHE SENTIRO' SARA' OVvIAMENTE....CAMBIA CASA!!!!! GRAZIE.... atutti
     
  20. StudioMinucci

    StudioMinucci Nuovo Iscritto

    Professionista
    Ho letto tutto con interesse, e mi chiedevo di che cappero di "rete" si parlasse.
    Finalmente, nell'ultimo post , ho capito che si tratta di una rete di recinzione.

    Se era stata rotta...era un dovere dell'Amm.re di farla riparare .
    E' ordinaria manutenzione, è quella per cui è pagato a provvedere.

    Non capisco (davvero) : qual è il problema? :shock: :fiore:

    P.s. : in qualche condominio che amministro mi capita di dover sentire qualche Condòmino che ...quasi quasi..vorrebbe un'Assemblea anche per deliberare la sostituzione di una lampadina, solo che...............(a parte che rientra nei mie DOVERI di farla cambiare) ..resta che...dovessimo deliberare un "appalto deliberato" per ogni lampadina fulminata - oltre che essere demenziale la sola idea - avremmo che...anche se il Fornitore (preso da crisi mistica) ce la cambiasse GRATIS (rimettendoci anche il costo vivo della lampadina) quella lampadina...a queste condizioni...costerebbe ugualmente almeno 150 euro di fotocopie + postali per la sola convocazione di assemblea, in un condominio medio piccolo di 25 unità!!!

    E inoltre dimostrerebbe , questa Assemblea, la demenza assoluta dell'amm.re.
    L'Amm.re ha il dovere di provvedere alla ordinaria manutenzione (che equivale a CONSERVAZIONE DELLE DOTAZIONI E DEI SERVIZI DI CUI IL CONDOMINIO DISPONEVA!!!!!!!!!!!!!!!!!) .

    A decisione assembleare devono andare le MIGLIORIE + le manutenzioni STRAORDINARIE ove non necessarie ed urgenti!!!!

    Il semplice ripristino di servizi e beni GIA' GODUTI dal Condominio , ed il cui improvviso degrado sia potenziale causa disfunzionale per qualunque Condòmino, è un preciso DOVERE per l'Amm.re, al quale l'Amm.re DEVE provvedere prima possibile, e SICURAMENTE senza il costoso circo della "consultazione assembleare".
    Se l'Amm.re ha Cervello, come mi sembra abbia il tuo Amm.re. :occhi_al_cielo:
     
    A ioero piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina