• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giomar

Membro Attivo
Buongiorno a tutti,
avevo gia' fatto cenno a questo problema con altra discussione, Ovvero che non ero stato convocato, ad una assemblea, per decidere su dei lavori di ristrutturazione dell'immobile, nel quale, anche se cambia poco, ho i millesimi piu' alti di tutti gli altri condomini
Ho solo ricevuto successivamente, tramite raccomandata, la richiesta della mia quota parte
Il motivo della mancata convocazione lo ignoro, non sono in contrasto con alcuno e, tra l'altro, non ci abito.
Stamattina iniziano i lavori, tutto in perfetta regola con autorizzazioni comunali e varie
Che faccio?
Devo comunicare qualcosa a qualcuno per cautelarmi da qualcosa? :)
Grazie e buona giornata a tutti
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Che faccio?
Devo comunicare qualcosa a qualcuno per cautelarmi da qualcosa?
Dipende dalla tua posizione verso questi lavori e da quanto tempo è passato.

Se sei d'accordo (o almeno non sei contrario) sull'esecuzione dei lavori non devi fare nulla,se non continuare a pagare le spese relative.
Se invece sei contrario e non hai ricevuto la convocazione ,hai 30 giorni di tempo dal ricevimento del verbale per chiedere l'annullamento della delibera.
Non è chiaro se la raccomandata con richiesta della tua quota sia un verbale a tutti gli effetti o no.

In ogni caso non devi cautelarti da nulla;se non intendi impugnare i lavori procederanno come se tutto si fosse svolto regolarmente con la tua presenza .
Hai chiesto spiegazioni all'amministratore sul mancato invio della convocazione ?
Controlla almeno se ha il tuo indirizzo giusto per evitare che capiti ancora.
 

giomar

Membro Attivo
Ciao Franci,
ho ricevuto solo, per raccomandata, un conto spese che faceva riferimento a quanto concordato in una assemblea alla quale non fui convocato. Non c'e' un amministratore.
La comunicazione l'ho ricevuta da un condomino.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Se la discussione precedente è quella di qualche mese fa,come ho letto,sono scaduti i termini per impugnare.Quello che hai ricevuto assomiglia molto ad un verbale,anche se un po' "a tarallucci e vino";d'altronde ,senza amministratore,le questioni condominiali sono risolte in modo più artigianale,di solito.
Ma non hai specificato se da allora hai comunicato qualcosa ai tuoi co-condomini.
Almeno per il futuro dovrebbero sapere che ti devono avvisare quando si riuniscono.
 

giomar

Membro Attivo
no, non ho fatto nulla. Ho archiviato la documentazione e basta. Sai che faccio? Impugno ora. Ora stanno "toccando" cio' che e' anche mio. Io non credo si debba impugnare una richiesta di denaro scaturita da un illecito comportamento. Sbaglio?
Ed aggiungo, all'assemblea non ho partecipato perche' non convocato, neanche verbalmente.
 
Ultima modifica:

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Credo siano abbondantemente scaduti i termini per impugnare,i trenta giorni.
Inoltre,anche se impugnassi,possono in ogni momento rifare l’assemblea convocandoti,e approvare di nuovo la stessa delibera a maggioranza.
Secondo me devi solo pretendere che per il futuro ti avvisino.
 

giomar

Membro Attivo
Allora Francia
Se la discussione precedente è quella di qualche mese fa,come ho letto,sono scaduti i termini per impugnare.Quello che hai ricevuto assomiglia molto ad un verbale,anche se un po' "a tarallucci e vino";d'altronde ,senza amministratore,le questioni condominiali sono risolte in modo più artigianale,di solito.
Ma non hai specificato se da allora hai comunicato qualcosa ai tuoi co-condomini.
Almeno per il futuro dovrebbero sapere che ti devono avvisare quando si riuniscono.
Allora, Francis, ti ringrazio. Cio' che hai scritto mi ha dato l'imput per andare a documentarmi sulle leggi che regolano questa cosa.
Effettivamente, anche se sei tratta di un verbale fatto a "tarallucci e vino" tendente al "pizza e fichi" effettivamente andava impugnato entro i 30 giorni.
MA! (ergo! cit. Toto' in "letto a tre piazze)
Il fatto che io non sia stato convocato e che i condomini deliberanti rappresentavano, si la maggioranza dell'assemblea, ma non il 50% del valore dell'immobile (la maggior quota e' la mia) secondo me cambia le carte in tavola.
 

giomar

Membro Attivo
Credo siano abbondantemente scaduti i termini per impugnare,i trenta giorni.
Inoltre,anche se impugnassi,possono in ogni momento rifare l’assemblea convocandoti,e approvare di nuovo la stessa delibera a maggioranza.
Secondo me devi solo pretendere che per il futuro ti avvisino.
sicuramente non mi hanno convocato poiche', comunque, parliamo di una spesa non esagerata. E' solo per principio..
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Il fatto che io non sia stato convocato e che i condomini deliberanti rappresentavano, si la maggioranza dell'assemblea, ma non il 50% del valore dell'immobile (la maggior quota e' la mia) secondo me cambia le carte in tavola.
Effettivamente se non hanno i 500 millesimi non li avranno mai,senza di te.Ma questo vale per il futuro,se ti troverai nella necessità di impugnare altro nei termini corretti.
Per la delibera vecchia i 30 giorni per l’impugnazione sono passati, e la delibera ora è valida,anche se presa senza convocarti e senza le maggioranze prescritte.
Credo sia necessaria per il futuro una miglior forma di comunicazione tre te e i co-condomini,per evitare questi problemi,tutto sommato di non grande entità.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
sicuramente non mi hanno convocato poiche', comunque, parliamo di una spesa non esagerata. E' solo per principio..
Non è un motivo per non convocarti.
Provvedi per il futuro e fai presente che impugnerai ogni spesa se non ti convocheranno.
Per il passato......è passato.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
insomma......mi tocca pagare :rabbia: e vabbe'. Grazie Francis
se vuoi str---ggiare non pagare la tua parte fino a quando, per mancanza di fondi, qualcuno ti chiederà ufficialmente la tua parte. Se è vero che non sei stato convocato, che non hai ricevuto il verbale della assemblea e che la decisione è stata presa senza raggiungere la maggioranza prevista, tu farai presente tutto ciò. I promotori dei lavori si renderanno conto ti aver infilato una serie di errori che possono invalidare la loro iniziativa, anche se poi, come ha detto giustamente @Franci63 tu hai fatto trascorrere il periodo utile per l'opposizione alla delibera. Alla fine tu pagherai la tua parte ma, la sospensione dei lavori, diffonderà negli altri condomini la convinzione che tu dovrai essere il primo ad essere informato delle convocazioni delle assemblee. Se è questo a cui tu tieni.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
sul verbale dell'assemblea come risultavi (assente) se è così dovevi far anullare la delibera per vizio
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera a tutti, volevo fare una domanda.
Volevo sapere se un bene bcnc può essere donato?
iole ha scritto sul profilo di Pignata.
ho letto che hai accatastato molte piscine, puoi inviarmi qualcosa iolebenevento@gmail.com?
Alto