1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Con la nuova riforma condominiale può, l’amministratore, dare mandato alla ditta di iniziare un lavoro straordinario (+ di 100.000,00 euro) deliberato dall'assemblea e non di carattere d’urgenza, visto che stato studiato, discusso e deliberato più di un anno fa, senza presentare prima un piano di riparto e incassare la cifra occorrente? È possibile, se cosi fosse, procedere per vie legali, contro l’amministratore, per destituirlo per gravi motivi o altro, visto che non è rispettoso delle norme vigenti?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quale sarebbe il grave motivo per chiedere al Giudice la revoca dell'amministratore?
    La delibera c'è stata, ed il piano di riparto si ricaverà semplicemente dalle tabelle millesimali.
    Quello che potrebbe mancare è la rateizzazione, la quale poteva essere già approvata in sede di approvazione o potrebbe essere decisa in una successiva assemblea.
     
  3. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    scusa, forse mi sono espresso male. La delibera c'è stata quasi un'anno fa, il problema è che l'amministratore pressa la ditta ad eseguire i lavori immediatamente senza, preventivamente, aver riscosso le rate spettanti dei singoli condomini e senza aver presentato nessun piano di riparto della spesa. La nuova riforma all’articolo 1135 al punto 4) recita: "Oltre quanto è stabilito dagli articoli precedenti, l’assemblea dei condomini provvede alle opere di manutenzione straordinaria e alle innovazioni, costituendo obbligatoriamente un fondo speciale di importo pari all’ammontare dei lavori... "
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La norma è stata leggermente modificata dal Decreto Legge;

    DECRETO-LEGGE 23 dicembre 2013, n. 145 convertito in legge il il 19 febbraio 2014
    http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/43927.htm

    delle disposizioni per l'attuazione del Codice civile,
    ...
    d) all'articolo 1135, primo comma, n. 4, del Codice civile, per
    come modificato dalla legge 11 dicembre 2012, n. 220, e' aggiunto, in
    fine, il seguente periodo: «; se i lavori devono essere eseguiti in
    base a un contratto che ne prevede il pagamento graduale in funzione
    del loro progressivo stato di avanzamento, il fondo puo' essere
    costituito in relazione ai singoli pagamenti dovuti
    »
     
  5. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    non ero al corrente di questa modifica, comunque, vale sempre il fatto che all'inizio lavori bisogna sempre dare qualcosa alla ditta che deve essere presa da un fondo costituito apposta, cosa che non è stata fatta. Allora se firma il contratto e da il via i lavori senza aver preventivamente chiesto i soldi per costituire, almeno, il fondo di partenza ha fatto una cosa giusta? Siccome il nostro supercondominio si trova in cattive acque per colpa di molti morosi, comportandosi così fa gli interessi del condominio? o i propri?
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Partiamo dal principio che l'amministratore dovrebbe fare gli interessi del condominio e non i propri, se ci sono altre anomalie non sono io a poter giudicare.
     
  7. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    nessuno vuole giudicare nessuno, ci sono posti ben precisi per farlo. La mia domanda era solo se comportandosi cosi era una cosa ammessa dalla nuova normativa.
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A parer mio la normativa è stata già spiegata, inoltre l'amministratore deve;

    cc art 1130. Attribuzioni dell'amministratore
    L'amministratore, oltre a quanto previsto dall'articolo 1129 e dalle vigenti disposizioni di legge, deve:
    1) eseguire le deliberazioni dell'assemblea, ...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina