1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. yoursen

    yoursen Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti è la prima volta che scrivo.
    Qualcuno sà come poter recuperare i pagamenti dei canoni arretrati (5 mesi)
    Premetto che non sono un razzista ,ma mi ci stanno portando.
    Ho affittato l'appartamento a un famiglia di exstracomunitari che con due figli ,embrava ad ok.
    Ma dal mese successivo al contratto ho dovuto inseguirlo per i pagamenti ,che in tutto me ne ha pagati solo tre, ed e in arretrato come sopra .
    Ora sto facendo lo sfratto altri mile euro ,ma l'avv.dice che i tempi sono lunghi (fine anno),
    Vorrei sapere noi piccoli propietari non c'è niente che ci tutela mentre gli inquilini si!
    Chiedo si possono pignorare l'auto e una moto per recuperare qualcosa?
    Ho fatto delle foto degli stessi veicoli, che sono di basso conomico .
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    La situazione che hai descritto è reale, complimenti per la sintesi e l'efficacia di rappresentazione.
    Io ti offro il mio punto di vista, che non è detto sia giusto e men che meno possa funzionare, anche tenuto conto del conduttore, che in genere non ha nulla da perdere.
    Io andrei dall'inquilino e gli direi che se libera la casa entro 10 gg gli abbuoni tutto, magari gli dai € 200 per le spese di trasloco! (N.B. avresti dovuto farlo già al i°mese) Ti sembreranno le parole di un pazzo, le mie, ma dopo che avrai fatto lo sfratto, sarà stato tuo ospite, non pagante, per 5 mesi già trascorsi, e altri sei sino allo sfratto, ti farà danni in casa, e l'avvocato da pagare, mentre se abbocca alla tua proposta, forse riesci a prendere l'affitto per i prossimi mesi.
     
    A yoursen, massimoca, Marco Costa e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  3. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Purtroppo credo che Guru abbia ragione.
    In certi casi l'unica cosa possibile è cercare di limitare i danni.
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    so che è difficile capirlo prima ma non bisognerebbe mai affittare qualcosa a chi non ha nulla da perdere.
     
  5. giorgiopaolo

    giorgiopaolo Nuovo Iscritto

    Ciao, ci sono cascato anch'io.... è vero, i proprietari sono catalogati dalla legge "i più forti" mentre gli inquilini "i più deboli" ..... ma non viene calcolato il sacrificio fatto per acquisire un bene.... mentre gli ALTRI lo godono....ma ciò riguarda solo il "privato".... perchè il "pubblico" è cautelato...infatti ho recuperato il mio appartamento perchè l'inquilino era moroso con la società elettrica......che gli ha "tagliato i fili"... non ho recuperato il mio credito, perchè l'inquilino era "nulla tenente" e mi sarebbe costato di più fare l'atto di pignoramento che quello che avrei ricevuto..........ironia della sorte......."possedeva" una Mercedes ed una BMW....ma intestati ad altri.......... Ma perchè non possiamo fare come in altri paesi, che al secondo mese di morosità (se non prima) ci si presenta con pubblico ufficiale, si cambia la serratura della porta e "fuoriiiiiiiiiiiiiiii". :rabbia:
    Ciao, buona fortuna!!!!!!!!!!!!!!!
     
    A Adriano Giacomelli, arianna26, yoursen e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  6. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Bravo Giorgiopaolo,
    chi ha la faccia tosta di farlo, può affittare una casa ogni sei mesi, paga un canone e ne gode altri 6/7 sino allo sfratto, o trova uno come me che gli dà anche dei soldi per andarsene e non rompere .......nulla più, invece per pagare la casa, prova a non pagare una rata del mutuo, o l'ICI in ritardo, ti saltano addosso e senza pietà, vedi equitalia, ti sistemano per le feste.
    Proponiamo una clausola contrattuale da far approvare e inserire nei contratti???
    legali unitevi e proponete!
     
    A giorgiopaolo, yoursen, arianna26 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  7. giorgiopaolo

    giorgiopaolo Nuovo Iscritto

    Arianna26, ha ragione.... ma quando fai un contratto se sapessi che l'inquilino non può pagare,non affitteresti! ;) Dalla nostra parte ora c'è anche "La praivacy".....lo stipendio (che non si può toccare)........
    etc.etc...... :sorrisone:
    Ma la buona volontà di pagare??????????? NO. Io avrei accettato anche un poco al mese.....:disappunto:
    Ciao ....speriamo che la legge, :^^: pensi anche ai "piccoli" proprietari.......
     
  8. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    salve,
    un consiglio per il "dopo"
    richiedi "Fidejussione Bancaria" quale deposito cauzionale pari a minimo tre mesi
    non accettare depositi cauzionali in denaro , perche' quando sono in ritardo ti dicono ...tanto hai il depCauz. mentre se ti obbligano ad escutere la Fidejussione Bancaria ...poi rimangono "bollati" dalle banche e... questo non gli conviene
    un in bocca al lupo per il "prima" da Marco ;)
     
  9. yoursen

    yoursen Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie Giorgiopaolo sono dei sacrifici a comprare una casa e sti exstracomunitari la fanno da furbi ,tanto ci sono le associazioni che li tutelano e gli italiani cogl... che ci smenano.Questo tutto perchè abbiamo i nostri governanti che pensano solo a rubare.Pensa che ho dovuto sospendere il mutuo ,perchè nn posso pagare le rate,e per lo più sono in disoccupazione,e nn trovo lavoro, e mancano circa un anno per la pensione. A 57 anni in questa ***** Italia sei un uomo finito.
    E non c'è nessuna associazione che aiuta noi.
    A Marco Costa ,potresti essere più dettagliato ,per la fidejussione, non ne capisco molto.
     
  10. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Fidejussione Bancaria ... ovvero una garanzia rilasciata dalla banca del Conduttore che si impegna dietro semplice richiesta scritta (raccomandata AR) a pagare in luogo del Conduttore l'importo garantito nella stessa (per legge 3 mesi) ma generalmente se ne chiedono di piu' quale deposito Cauzionale
    L'escussione (incasso) della stessa mette poi la banca in condizione di richiedere tale importo al suo cliente con tutte le "leve" in suo possesso che sono molto piu' compromettenti di quelle che puo' mettere in campo un proprietario, conseguentemente un Conduttore prima di farla escutere dal proprietario ci pensa due volte e paga ... e a te rimane sempre la cifra della Fidejussione a copertura di danni o futuri ritardi

    per esperienza personale ... Attenzione non ti fidare delle Fidejussioni Assicurative .... ;)
    saluti Marco
     
  11. giorgiopaolo

    giorgiopaolo Nuovo Iscritto

    ......Esatto Marco!!! Anch'io ho provato a proporla, ma i costi sono alti e non tutti li accettano. Rischi una "scrematura" che ti porta ad avere l'appartamento "vuoto".
     
  12. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Condivido la tua analisi finale ,
    ma a volte e' meglio vuoto che *****ato e mazziato , occupato per 1 anno in attesa di sfratto e Amministratore che ti chiede le spese di riscaldamento e condominiali che dovrebbe pagare il Conduttore ...
    come dice una pubblicita' di qualche mese fa'
    "comunque libero di scegliere" ;)
    Saluti marco
     
  13. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    ops non pensavo di incorrere nella censura del Guardiano .... chiedo venia :confuso:
     
  14. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Ritornando al quesito iniziale posto: si puoi fare eseguire il pignoramento dell'auto e della moto, anche se non ricaverai molto.
    Ove avesse un rapporto di lavoro dipendente potrai pignorare il quinto dello stipendio, quest'ultima è la strada consigliata.
    Ove non ricorra quest'ultimo presupposto, ti conviene trovare un accordo.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  15. nikkino80dc

    nikkino80dc Membro Attivo

    Dire addio alle rendite immobiliari

    Caro amico, hai tutta la mia solidarietà Quale proprietario mai ho commesso l'errore di locare un appartamento. Perchè è un errore? Semplice, non si può affidare le proprie rendite future e mettere a rischio un patrimonio sulla base della fortuna. Quello si chiama azzardo! Se hai questo in animo, venditi l'appartamento e giocati i proventi in borsa.
    Che locare un appartamento sia un serio rischio di fare una mossa azzardata, non è solo descritto dalla storia civilistica del nostro Paese, che ha prodotto milion di faldoni solo in tema di fratto e rilascio di immobile per morosità.
    Locare una proprietà immobiliare, soprattutto in tempi in cui dilagano disoccupazione, precariato e salari da fame, nessuno può garantire la solvibilità dei canoni.
    La prova di ciò? Ho provato a cercare candidati idonei a prendere in locazione un immobile in Milano.
    Tutti si dileguavano o si adiravano allorchè chiedevo serie e corpose garanzie fideiussorie bancarie e l'esibizione di contratti di lavoro a tempo indeterminato (ormai inesistenti) o determinato o in alternativa la fideiussione della pensione INPS o EMPDAP dei genitori. Mai farsi sedurre dal mondo del precariato!
    Il fatto che nessun potenziale locatore voglia offrire queste garanzie dipende semplicemente dal fatto che ci sono ingenui e sempliciotti come te, che poi vengono qui a piangere perchè non viene pagato e non sa neppure cosa fare per recuperare la casa. Hai mai pensato che proprio chi non può offrirti queste garanzie è insolvibile per il presente e per il futuro? E tu che fai? Gli lochi l'immobile. Non cerchi comprensione chi come te non ha ancora capito in che mondo vive. Siamo in Italia, svegliati, informati prima di fare passi così importanti o in locazione ci finirai tu se in futuro non trarrai beneficio da questo insegnamento.
     
    A BRUFERBOLOGNA piace questo elemento.
  16. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Nikkino80dc, scusa ma il tuo tono nei confronti Yoursen, mi sembrano denigratorio. In questa sede mi pare lecito, al verificarsi di un problema locatizio, venire a chiedere consigli, a domandare informazioni.
    Tu, che sei sicuramente una persona intelligente, difficilmente ti aspetterai che qui ci vengano a scrivere testimonianze di gente che percepisce regolarmente i canoni, e che ricava fior di rendite dai suoi immobili, qui si viene a confidare problematiche.
    Ciò che tu hai dipinto a tinte fosche, è senz'altro un caso riscontrabile e riscontrato, ma ti assicuro che c'è un Italia fatta di conduttori precisi, ordinati che pagando il giusto dando una rendita decorosa a chi gli immobili li mette a reddito.
    Io ho sempre la sensazione che chi ha un immobile da affittare, lo faccia come II° o III° lavoro, ovvero con il distacco e con scarsa dedizione, mentre come tutti i redditi, vanno sudati, investendo, acuendo impegno e attenzioni a ciò che si fa e quindi anche a chi sono i nostri partners di locazione.
    La Legge non è la migliore che ci sia, ma con questa abbiamo a che fare, se gli immobili li abbiamo liberi e non locati, di certo restano un centro di costo improduttivo, a reddito danno, nella stragrande maggioranza, soddisfazioni.
    Poi è chiaro che se uno ha una stamberga vicino ad un accampamento di zingari, e la casa è devastata, il conduttore potenziale non può che essere uno che difficilmente onorerà i patti contrattuali, ma l'errore è stato fatto nell'acquistare un immobile sbagliato!
     
  17. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutto o molto dipende da cosa si offre, quanto si chiede e cosa si desidera. una coppia di amici trasferitisi allestero hanno affittato a Milano, in pieno centro, due appartamenti difficili (uno al piano alto senza ascensore, l'altro splendidamente ristrutturato grande e ovviamente con canone adeguato) ci hanno messo tempo ma hanno trovato chi poteva permettersi questi due gioiellini. insomma offirvano qualcosa destinato ad un certo target e, dopo lunghe ricerche, sono riusciti ad ottenere canoni adeguati.
    Altro discorso è avere un appartamento normale, magari vecchio, bisognoso di ristrutturazioni in periferia e volerlo affittare al prezzo della Reggia di Versailles. Mio fratello vive a Milano, ha un contratto a tempo inderterminato ed uno stipendio, visti i tempi, medio/alto, può fornire tutte le garanzie possibili ma... semplicemente non può permettersi gli affitti stratosferici che gli propongono per qualcosa di decente e non è disposto a pagare oro per qualcosa di più simile ad una catapecchia che ad un appartamento. Pertanto continua felicemente a condividere la'appartamento con altri in attesa di comprarsene uno.
     
  18. yoursen

    yoursen Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Nikkini hai ragione da vendere, però con il segno del poi siamo bravi.
    Purtroppo le lezioni s'imparano sempre nella vita .
    Comunque non si pò tenere un 'appartamento vuoto,pagare spese e non usurfruirne in qualche modo.
    E poi come è difficile trovare un inquilino serio.oggi e anche difficile vendere un appartamento,con la crisi che hai descritto.Credimi non sono l'ultimo arrivato ne ho di.......... da vendere, purtroppo mi sono affidato a un'agenzia è li c'è stato l'errore,perchè esse pur di far soldi ti tovano tutte le garanzie che vuoi,
    invece ci dovrebbe essere un qualcosa di responsabilità legali per queste,e non lavarsi le mani.
    Grazie
     
  19. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    perdonami ma se l'agenzia ti ha procurato le garanzie ce hai chiesto di cosa dovrebbe rispondere? mica può garantire per tutti i clienti che trova! al massimo poteva suggerirti la fideiussione.
     
  20. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    per nikkino80dc
    Durissimo commento , forse un po' troppo verso chi si affaccia al mondo del mercato immobiliare, ma purtroppo realistico nel caso non si faccia molta attenzione a chi ci si mette in casa :basito:
    Ma questi sono insegnamenti che si acquisiscono o con le esperienze negative oppure con info ricavate da amici o da forum come questo.
    Inoltre se un'acquisto non e' stato fatto in modo oculato puo' produrre una serie di costi fissi anche da vuoto (pesanti da sopportare ) , meglio cercare di investire in immobili slegati da condomini , sicuramente preferire i termoautonomi, e se proprio si trova in un condominio , verificare prima che non ci siano sostanziali spese straordinarie imminenti oppure che sia privo di giardini da manutenere o portieri da retribuire.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina