1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Claudia44

    Claudia44 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti. Sono proprietaria di un appartemento affittato a un'inquilina che, come previsto dal contratto, aveva stabilito lì la propria residenza. L'inquilina paga regolarmente l'affitto ma risulta irreperibile, le raccomandate tornano sempre indietro e la stessa anagrafe del Comune ha provveduto a cancellarla per irreperibilità. Mi è tornata indietro anche la raccomandata con la richiesta di adeguamento Istat che, dunque, non mi viene corrisposto. Dopo numerosi tentativi sono riuscita a contattare telefonicamente l'inquilina, ma nessun altro contatto formale è stato possibile. Oltre dunque alla perdita dell'adeguamento Istat, e al disagio di non poter avere contezza di cosa accade, ho la preoccupazione che fra meno di due anni scadrà il contratto di locazione, e in una situazione del genere non so se in caso di problemi saranno possibili passi formali per rientrare in possesso del mio appartamento. Come posso fare?
     
  2. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se nel contratto sta scritto che l'inquilina elegge domicilio nell'appartamento locato, le comunicazioni inviate a quell'indirizzo (raccomandate, eventuali notifiche di atti giudiziari) sono valide ed efficaci anche se non vengono ritirate.
    Se alla scadenza del contratto non vorrai rinnovarlo, ricordati di spedire la disdetta con raccomandata a/r rispettando il preavviso, che è di 6 mesi se non è stato pattuito un termine minore.
    Ovviamente la disdetta deve rispettare quanto disposto dalla legge: un contratto di 4 anni + 4 alla scadenza del quarto anno può essere disdettato dal proprietario solo se ricorre uno dei motivi tassativamente indicati nella l. 431/1998. Alla scadenza dell'ottavo anno non occorre alcuna motivazione da parte tua.
    Potresti avere dei problemi per farti restituire le chiavi e rientrare in possesso dell'appartamento se l'inquilina continuerà ad essere irreperibile.
    Visto che paga regolarmente, io la ricontatterei telefonicamente per informarla dell'adeguamento Istat e capire che intenzioni ha.
     
    A Newbie2015 e Claudia44 piace questo messaggio.
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ad ogni modo in questi ultimi mesi l'Istat è zero, quindi perdi la quota di registrazione a suo carico (50%).
     
    A Claudia44 piace questo elemento.
  4. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Al momento ben poco, non credo infatti lei voglia procedere causa mancato adeguamento Istat.
    Faccia come consigliato da @uva quanto alla notifica degli adeguamenti Istat.
    Quanto invece a rientrare nel possesso dell'immobile, ove il medesimo non le sarà riconsegnato spontaneamente, dovrà procedere giudizialmente; lei dice:
    temo che a ragione di tal provvedimento ufficiale, lei dovrà attivarsi con il rito ordinario e non quello speciale (sfratto); infatti, se vero quanto indicato da uva in merito all'elezione di domicilio presso l'immobile locato, si sarebbe verificata a ragione del provvedimento amministrativo locale una situazione nuova e temporalmente successiva all'elezione di domicilio contrattuale, tale che potrebbe impedire una valida notifica ai fini dello sfratto; conseguentemente essendovi irreperibilità del conduttore, la notifica andrebbe effettuata secondo il rito degli irreperibili (ex art. 143, c.p.c. deposito nella casa comunale dell’ultima residenza nota, o in mancanza, del comune di nascita, ovvero, in ulteriore mancanza, mediante consegna della copia al pubblico ministero) e non presso il domicilio eletto a contratto; in caso contrario il Giudice rifiuterebbe la convalida di sfratto per difetto di notificazione e muterebbe il rito di sfratto in quello ordinario di rilascio per finita locazione.
    Saluti.
     
    A Claudia44 e uva piace questo messaggio.
  5. Claudia44

    Claudia44 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie infinite, i vostri consigli mi sono di grande aiuto!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina