1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Stefan63

    Stefan63 Nuovo Iscritto

    Ho affittato per un mese il mio appartamento ad una persona presentatami da un conoscente.
    Durante questo periodo questa persona ha ospitato un amico.

    Allo scadere del mese l'inquilino se ne è andato (senza dire nulla) e senza restituirmi le chiavi e ha lasciato le chiavi a questo suo amico che tutt'ora occupa l'appartamento senza titolo.

    Sono riuscito ad avere il nr. di telefono, ma non risponde ne ai msg. ne alle telefonate.

    Io ho una seconda chiave, come faccio a riprendermi l'appartamento senza cadere in quale abuso?

    Grazie a chi vorrà rispondermi con urgenza..
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per prima cosa contatterei il conoscente che ti ha presentato il primo inquilino: se è tuo conoscente dovresti avere i suoi recapiti. A lui esporrei i fatti facendolo sentire responsabile di quanto accaduto in modo che anche lui si attivi affinchè la persona da lui presentatati ti restituisca le chiavi e l'appartamento senza nessuno dentro.
    Secondo, se non hai commesso alcun illecito penale (per esempio hai commesso un illecito penale se la persona a cui hai affittato l'appartamento per un mese è una persona entrata illegalmente in Italia, cioè non è transitata e registrata alla frontiera, oppure pur essendo entrata regolarmente, si trova in Italia senza permesso di soggiorno) puoi esporre denuncia al locale comando di P.S. o ai Carabinieri. Saranno quest'ultimi che contatteranno l'estraneo, lo identificheranno e gli chiederanno, a fronte del tuo esposto/denuncia, a quale titolo occupa l'appartamento. Se questo non sarà in grado di dimostrare che occupa legittimamente l'appartamento verrà denunciato per occupazione abusiva. Se dovesse risultare che questa persona è di nazionalità italiana ed è senza lavoro, o lavora saltuariamente, allontanarlo da casa potrebbe diventare una cosa lunga.
    Buona fortuna
     
  3. intergio

    intergio Nuovo Iscritto

    1 - Denuncialo subito ai Carabinieri per appropriazione indebita
    2 - contatta un legale che farà la causa per lo sfratto

    Magari contatta questo tizio che se non ti consegna all'istante le chiavi della casa vuol dire che non ha alcuna intenzione di lasciare la casa con le buone. Quindi, ripeto fai subito causa per buttarlo fuori.
    Non ti deve interessare quanto dura la causa perchè prima incominci e prima avrai indietro quello che è tuo.
    Controlla che il contratto che avevi fatto in precedenza sia stato registrato o comunque sia regolare nei confronti della Agenzia delle entrate. In caso contrario vallo a registrare immediatamente.
    In bocca al lupo
     
  4. Stefan63

    Stefan63 Nuovo Iscritto

    grazie... mi sto attivando... credo di riuscire a mandarlo fuori dalla mia
    abitazione senza coinvolgere la Forza Pubblica... semplicemente
    informando a cosa va incontro...essendo italiano, forse " mi capirà".

    grazie a tutti:daccordo:
     
  5. rossett6

    rossett6 Nuovo Iscritto

    avevo letto tempo fa che se il proprietario di casa accetta in pagamento dell'affitto assegni o bonifici di persone che vivono insieme all'inquilino quando questo se ne va in automatico passa all'altro, certo che il suo comportamento e' molto discutibile mi sembra scappato......auguroni
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    per rossett6: di norma, sottolineo di norma, i contratti di locazione sono ad personam, persona fisica o giuridica (società). Ci sono anche dei casi dove il contratto di locazione è fatto con due o più persone fisiche (condivisione), che sono tenute al pagamento in solido dell'affitto: il che vuol dire, per esempio di un affitto intestato a tre persone, che se due degli intestatari abbandonano l'immobile il terzo che rimane si accolla tutto l'affitto, non è che ne paga 1/3 della somma.
    Generalmente, nei contratti scritti, è vietato il subaffitto; cioè chi ha sottoscritto un contratto di locazione non può affittare a sua volta la medesima casa o anche solo una parte di essa; pena la risoluzione immediata del contratto.
    Ci sono anche dello locazioni fatte senza contratto e senza che il contratto sia registrato. In questo caso, in caso di controversia, il giudice si comporta seguendo le leggi operanti in materia di locazione e seguendo il c.c. .
    Mi risulta che i consanguinei ed i collaterali (fra poco anche le coppie di fatto) che hanno la residenza nell'appartamento dato in locazione possono subentrare fino alla scadenza del contratto.
    Non mi risulta che una persona terza, anche se paga l'affitto per conto della persona alla quale era stata affittata la casa, acquisti il diritto di subentro.
    Anche nelle case popolari, dove moltissime volte gli affittuari regolari si fanno pagare una indennità di buonuscita per lasciare l'appartamento a qualcuno che subentra al posto loro, quando l'ente se ne accorge fa di tutto per sbatterli fuori di casa e se non ci riesce perchè l'occupante si trova in condizioni disperate cerca comunque di spostarlo in un altro appartamento dislocato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina