1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. banjo1976

    banjo1976 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti. Sono appena tornato dalla seconda visita con l'ufficiale giudiziario presso l'inquilino moroso da 16 mesi. Avrei un quesito da porvi.
    Sono proprietario di un appartamento sito in un palazzo del 600 nel centro di Montevvarchi (AR).
    Oltre a non percepire l'affitto da più di un anno ora ho avuto la beffa anche per l'acqua.
    Purtroppo nel palazzo c'è solo un contatore dell'acqua condominiale e in 60 anni non c'è mai stato un problema. Ora l'inquilino moroso non ha pagato la sua quota della bolletta (140 euro). Gli altri proprietari si sono rivalsi su di me proprietario perchè avevano ricevuto l'avviso dalla società dell'acqua che ci sarebbe stato il distacco dell'acqua a tutto il condominio. Nonostante la presenza dell'avvocato e dell'ufficiale giudiziario oggi l'inquilino non ha voluto rendermi i 140 euro. Posso io ritrovare il tubo che entra in casa e nel pianerottolo mettere un rubinetto con chiave??? So che l'acqua è un bene primario ma dopo 16 mesi di morosità ho perso la pazienza. E che dire dell'ufficiale giudiziario che ha detto alla figlia dell'inquilino moroso che le da tempo fino al 25 settembre perchè studia all'università e cosi sta tranquilla per gli esami. NON HO PAROLE!!!!
    E io cosa dovrei dire....5 anni che sono in cassa integrazione....ho perso il padre e ho una sorella disabile al 100%??? La legge non ci tutela....e mi dispiace aggiungere che l'inquilino moroso è un albanese che gira con la jeep Mercedes. Non sono razzista perchè ho amici albanesi ma non amo essere preso per i fondelli. Scusatemi per lo sfogo...
     
  2. merlino10

    merlino10 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    I miei inquilini morosi sono rumeni nenahce io sono razzista ma ti ci fanno diventare.....se poi ci si mette pure l'ufficiale giudiziario andiamo bene......
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    1) Ma l'ufficiale giudiziario ha l'autorità per stabilire a sua discrezione i termini del rilascio?
    2) Nell'avviare la procedura di sfratto sei stato tempestivo?
    3) Hai fatto a suo tempo la cessione del fabbricato?
    4) L'inquilino ha il permesso di soggiorno?
    5) Non puoi togliere l'acqua all'inquilino, perché incorreresti nel reato di 'esercizio arbitrario delle proprie ragioni', previsto dall'art. 392 del Codice Penale.
     
  4. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Oltre al punto 5) che ti ha evidenziato JacO su cui concordo, direi che non puoi andare ad agire su una tubazione che è di proprietà condominiale o di proprietà dell'azienda erogatrice. Purtroppo delle spese condominiali risponde solo il proprietario dell'immobile, il quale poi può rivalersi sull'inquilino (se ci riesce).
    Non meravigliarti per la prassi adottata dall'U.G. nei confronti dell'inquilino, è abbastanza comune che sia gli U.G. che i giudici siano molto tolleranti e bonari nei confronti degli inquilini, considerati la "parte debole" del rapporto di locazione, così quanto inflessibili e mal disposti nei confronti dei locatori.
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A mio avviso i giudici salvo eccezioni non fanno che applicare il Codice di Procedura Civile: è questo che è sbagliato, in quanto prevede proroghe su proroghe che stremano il povero locatore. A tal riguardo il CPC ricorda da vicino il famoso paradosso di Achille e la tartaruga, ossia il concetto di asintoto:
    "Conto SOLO fino a 3: 1 - 2 - 2,5 - 2,75 - 2,875 - 2, 2,9375 - 2,96875.........>"
    Invece il CPC dovrebbe prevedere due soli steps:
    1) Ti avviso che devi rilasciare l'immobile
    2) Se non lo fai vengo con la forza pubblica, ti prendo e ti accompagno in un centro della Caritas.
    NB. Il papa non direbbe niente perché lui non vuole impegnare le 'sue' proprietà (vuole impegnare quelle degli altri).
     
  6. perugina

    perugina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    vorrà dire che oltre a richiedergli gli affitti arretrati, gli chiederai pure le spese di bolletta acqua che sei costretto a pagare dal condominio! che storie assurde in Italia! vorrei vedere se in albania o romania sono tutti così bonari con chi non paga l'affitto!
     
    A ingros76 piace questo elemento.
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il motivo per cui NON sono bonari fa parte di quei motivi per cui nessuno di noi italiani vorrebbe andare a vivere là.
     
  8. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Affitterei un immobile solo con fidejussione bancaria a garanzia contro eventuali morosità e altro, in assenza mi rassegnerei a tenerlo disponibile piuttosto che affittarlo ad un inquilino dubbioso che possa diventare da un momento all'altro moroso e piantarmi un sacco di grane......
    Purtroppo la legge, tutela la parte debole...ma non ho ancora capito chi è la parte debole...il conduttore o il proprietario?:disappunto: :disappunto:
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai sentito mai parlare di una persona che pur di diventare inquilino accetta il sistema della fidejussione? Io mai.
     
  10. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    beh
    conosco inquilini che hanno accettato la fidejussione.
    Se l'inquilino non ha strane idee e ha tutta la buona intenzione di pagare il canone regolarmente, suffragato da un suo reddito stabile e sicuro (tipo dipendente statale) credo che non abbia alcun problema a stipulare una fidejussione bancaria, di converso, se l'inquilino ha un lavoro precario, a cui la banca non accorderà mai una fidejussione, e ha già un vissuto alle spalle come moroso in altre situazioni, è palese che alla richiesta da parte del proprietario di una garanzia come la fidejussione, l'inquilino non accetterà "MAI".
     
  11. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    C'è un piccolo problema ... la fideiussione costa, e non poco se ti garantisce veramente dal mancato pagamento del canone di locazione per il periodo necessario ad eseguire materialmente lo sfratto. Prova a chiedere un preventivo per una fideiussione che copra l'arco temporale di 12 / 18 mesi di mancato pagamento del canone (tempi medi per ottenere un'esecuzione forzata).
    Non tutti gli inquilini, ovviamente, anche se onesti, sono disponibili a sobbarcarsi un onere aggiuntivo che può raggiungere l'equivalente di una mensilità di affitto.
     
  12. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    bhe
    preferisco tenerlo vuoto
     
  13. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io preferisco dare casa in locazione tramite agenzia immobiliare.:)

    Tuttavia sono convinto che:

    "La vita è sempre più pericolosa:
    ce sta chi gioca al lotto e chi se sposa.
    C'è puro chi da' casa in locazione:
    che vita grama, si da gran fregnone!"
     
  14. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    l'agenzia, bisogna sempre sperare di incappare ed affidare il proprio immobile a professionisti.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina