1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CGP

    CGP Nuovo Iscritto

    ho stipulato un contratto di affitto per un monolocale arredato. A datare dal 01-09-2011 il conduttore è moroso e si è reso irreperibile. ( non è di nazionalità italiana e presumibilmente si trova all'estero al suo paese). Ho inviato allo stesso raccomandata con ricevuta di ritorno comunicando la mia decisione unilaterale allo sfratto in funzione anche del fatto che la polizia in seguito a perquisizione a rinvenuto nell'appartamento una certa quantità di droga. Logicamente la raccomandata mi è ritornata con la dicitura "destinatario sconosciuto". L'appartamento è stato posto sotto sequestro e da poche settimane è stato dissequestrato dandomi la possibilità di accedervi. A questo punto vorrei formulare alcune domande:
    1 ) posso io trattenermi gli oggetti di proprietà del conduttore a titolo di risarcimento?
    2 ) nel caso positivo quanto tempo deve passare dall'inizio della irreperibilità per poter disporre degli
    oggetti trattenuti?
    3) Posso locare l'appartamento ad altra persona comunicando cessazione del vecchio contratto
    ed apertura del nuovo all Agenzia delle Entrate?
    Ringrazio tanto chi vorrà aiutarmi ad uscire da questo ginepraio. Paolo
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    NOn credo tu possa toccare i beni del tipo a meno che un giudice non ti autorizzi. dovresti però poter mettere tutto in una scatola e riaffittare l'appartamento. io però mi rivolgerei ad un legale per non avere problemi in futuro.
     
  3. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    parlo per esperienza personale:
    1- no, se un giudice non autorizza esplicitamente (che poi sia un bel problema la roba lasciata dagli inquilini sfrattati/scappati questo non interessa a nessuno...)
    2- il termine non lo conosco purtroppo
    3-certo! devi al più presto comunicare la risoluzione del contratto pagando 67 euro (col codice 113T) con l'F 23. Ora sei già oltre il limite dei 30 giorni per cui dovrai mettere una piccola sovrattassa.
    Attenzione anche alle utenze: verifica che il tuo inquilino non abbia lasciato morosità che poi ti possono essere contestate! Quindi fai la disdetta dei suoi contratti o volturali il prima possibile, specificando che dal giorno x in poi (quando è entrata la polizia o un uff giudiziario) lui non c'era più.
     
  4. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    Il miglior consiglio "andare da un legale":daccordo:In Italia è il giudice che Ti può rimettere nel possesso dell'alloggio (non la polizia). Probabilmente dovrai fare una causa di sfratto per morosità ( o altro) , aspettare dei mesi e poi con l'aiuto dell' Ufficiale giudiziario , potrai entrare a casa Tua :disappunto: Ciao , auguri . federobe
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina