1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. leo dambrosio

    leo dambrosio Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Un inquilino moroso lascia l'immobile libero (grazie a Dio) dopo qualche tempo arriva una comunicazione di Sky con richiesta di indebito a nome dell'inquilino con messa in mora, possono rivalersi sull'immobile?
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Il debitore è l'inquilino, non lei che è locatore e proprietario dell'immobile. Nessuna rivalsa è possibile
     
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ci mancherebbe pure questo. Il locatore ha già tre 'avversari': l'inquilino, l'amministratore, il fisco. Non ci mettiamo anche i fornitori dell'inquilino!
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  4. merlo

    merlo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusate, vorrei inserirmi con una domanda simile: se l'inquilino lascia l'appartamento senza pagare l'amministratore è vero che spetta al proprietario saldare il conto ?
     
  5. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sì, è così.
    Il Condominio non ha alcun rapporto con l'inquilino del condòmino.
    Le spese condominiali devono essere pagate dal condòmino-proprietario all'amministratore. Poi il proprietario si rivale sul suo inquilino per farsi rimborsare le spese di competenza di quest'ultimo.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  6. merlo

    merlo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se è cosi , fare l'amministratore è un bel lavoro , fa lavori con i soldi degli altri e ha anche la %, con gli inquilini non vuol avere a che fare perchè potrebbe avere qualche noia in più , ma vi sembra giusto ?
    Ma secondo voi perchè l'amministratore non deve avere con l'inquilino lo stesso rapporto che ha con il proprietario dell'appartamento ? Quando nell'appartamento c'è il proprietario si rapporta con lui , quando invece c'è l'inquilino si rapporta con l'inquilino o no.
    grazie.
    ciao.
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se l'amministratore è ladro, il lavoro è vantaggioso, se è onesto è pesante. In linea di massima non c'è una via di mezzo.
     
  8. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Perché molti argomenti inerenti il Condominio (lavori da eseguire, spese ordinarie e straordinarie da sostenere, approvazione dei rendiconti, nomina e revoca dell'amministratore, ecc) vengono discussi e decisi dalle assemblee dei condòmini, alle quali non prendono parte gli inquilini. Gli inquilini possono solo partecipare all'assemblea riguardante il riscaldamento centralizzato.
    Inoltre il proprietario e il suo inquilino, in base al tipo di contratto di locazione stipulato, possono decidere il criterio di ripartizione delle spese (una parte a carico del proprietario e una parte a carico dell'inquilino). Questo non interessa all'amministratore, che si rivolge ad un unico soggetto (il proprietario) per incassare tutto quanto dovuto per la singola unità immobiliare.
    Secondo me è logico che l'amministratore del Condominio abbia rapporti solo con chi del Condominio fa parte dal punto di vista giuridico, ossia i proprietari.
     
    A AZALEA piace questo elemento.
  9. merlo

    merlo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ripeto, è facile fare l'amministratore rapportandosi solo con i proprietari.
    La cosa sarebbe semplice, basta dare all'amministratore una copia del contratto di affitto, se lo legge e lo applica nel facile e nel difficile ( riscossione della sua rata) ricordiamoci sempre che l'amministratore prende una parcella e bisogna guadagnarsela.
    Io sono del parere che il legislatore o chi ha fatto i regolamenti condominiali ha ragionato considerando il proprietario " il ricco" da torchiare , l'inquilino "il povero" da proteggere anche nel caso di morosità. Non ti sembra ?
    L'amministratore vuole avere la certezza del " grano" e per questo si tiene stretto al proprietario.
    Ciao.
     
  10. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questa è una buona idea.
    Salvo il fatto che il costo di questo lavoro extra (gestione dei contratti di locazione) dovrebbe essere sostenuto solo dai proprietari-locatori, e non suddiviso tra tutti i condòmini.
    E' anche vero che il condòmino in caso di morosità è più facilmente "aggredibile" del suo inquilino: se proprio è insolvente gli si può pignorare la casa.
    Bisognerebbe stabilire la procedura per il recupero delle rate condominiali non pagate. Tentare il recupero dall'inquilino e solo in caso di sua persistente morosità rivolgersi al proprietario? Considerati i tempi biblici delle procedure legali per chiedere e ottenere un decreto ingiuntivo, aspettare che diventi esecutivo, notificarlo al debitore, se continua a non pagare procedere coi pignoramenti della busta paga, conti bancari, ecc, mi sembra che la questione si complichi non di poco! E prima di incassare quei soldi passerebbero tantissimi anni, sempre che ci si riesca!
    Ciao
     
  11. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    L'amministratore amministra l'immobile non il locatario e solo sull'immobile deve agire per il buon andamento condominiale, se deve amministrare anche i locatari è altra cosa certamente onerosa è facile sparare sull'amministratore, provare per credere proprio in questo periodo, caro MERLO
     
    A AZALEA piace questo elemento.
  12. merlo

    merlo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'amministratore amministra l'immobile con i sui occupanti che possono essere proprietari o inquilini , e deve fare rispettare le regole agli uni e agli altri mangiando polpa e a volte rosicchiando l'osso, egregio MORALISTA
     
  13. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    assolutamente no, egregio merlo, l'amministratore amministra solamente le parti comuni del condominio e non quelle private
     
    A AZALEA piace questo elemento.
  14. merlo

    merlo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da noi l'amministratore governa anche il comportamento di tutti gli esseri umani che vivono nel condominio rapportati al regolamento di condominio , quindi dei proprietari e degli inquilini , mandando la lettera di richiamo se si comportano male sia all'uno che all'altro, cosi devrebbe fare anche nel caso l'inquilino non pagasse la rata dell'amministratore, invece non lo fa e ricorre al proprietario.
    Ripeto, cosi è bello e facile fare l'amministratore di condominio.
    Pensa che da noi l'amministratore vorrebbe nominare anche il capo condominio, per arrivare poi al capo scale, tutto questo per avere meno interlocutori possibili , avere meno " rogne " mantenedo la stessa remunerazione.
    ciao
     
  15. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In alcuni condomìni l'amministratore si occupa, se gli viene richiesto da un condòmino, di suddividere le spese tra quota a carico del locatore-condòmino e quota a carico dell'inquilino. Però è un servizio aggiuntivo che deve essere pagato da chi lo chiede, non è uno dei compiti ordinari a carico dell'amministratore.
    Ma per incassare quanto dovuto l'amministratore si rivolge sempre e solo al condòmino.
     
    A AZALEA piace questo elemento.
  16. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Spero che merlo si renda conto che siamo in democrazia e non si impone nessun volere ad nessuno se non remunerato, possa piacere o no ma è così
     
  17. merlo

    merlo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Qui non si vuole imporre nulla a nessuno, io mi sto battendo solo perchè l'amministratore debba vedersela con l'iquilino con la riscossione della rata condominiale, anche quando quest'ultimo è moroso nei sui confronti e non scaricare l'onere al proprietario.
    Forse vedo troppo lontano ?
    Vedrai che tra un pò quello che io sostego sarà norma.
    Forse prima di quanto qualcuno spera, perchè cominciano ad arrivare amministratori dall'Est Europa con costi meno esosi, dove l'inquilino moroso se lo vanno a prendere a casa.
    ciao.
     
  18. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' vero, ma il decreto ingiuntivo, in caso di morosità, lo fa al condòmino ( al proprietario di un immobile).
     
  19. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    No, vedi male perché la regola è che responsabile del versamento delle quote condominiali è il condòmino.
     
    A uva piace questo elemento.
  20. merlo

    merlo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Bene, allora tutti i proprietari devono attivarsi per far cambiare la "regola".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina