1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sabry64

    sabry64 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    salve a tutti,sono propietaria di un immobile arredato dato in affitto con regolare contratto registrato un anno fà ,dentro all'immobile cè l'intestatario del contratto e la sua convivente.Poichè in seguito a episodi ripetuti di ritardi (praticamente non hanno mai rispettato la data del pagamento canone affitto che in contratto è in data 23di ogni mese)anzi da un anno pagano quando vogliono e quello che vogliono,io da un anno mi vedo arrivare il bonifico sempre al 30del mese oppure al 5/10 di inizio mese sucessivo ,ritardi ripetuti ogni sacro mese,ultima furbizia loro..mi pagano in ritardo di 20giorni ma non il canone per intero ma scalandosi 30euro,con un messaggio sms mi comunicavano che: paghiamo 500euro(invece di 530) e per il mese corrente mi pagavano in anticipo l'affitto aggiungendo i 30euro mancanti del mese precedente.io risposi va bene(pur che paghino..) poi il tempo trascorse..promessa non rispettata,siamo a fine mese con ritardo sulla data stipulata in contratto x pagamento canone(23 del mese)parte la raccomandata mandata 7giorni fà..in ufficio postale è stato consegnato l'avviso di giacenza,sono sicura al 100%che l'uffico l'ha consegnata(controllato su sito delle poste ho il codice della ricevuta nella mie mani..la raccomandata era scitta in modo chiaro con la richiesta che in data di ricevimento si contava 7giorni per avere il pagamento del canone mancante(30euro) e il mese corrente,se non ricevevo i soldi anunciavo a chiare lettere la mia intenzione a rivolgermi ad un legale per uno sfratto immediato.nel contratto di affitto cè scritto se saltava solo un canone c'era l'immediato scioglimento del contratto per inadempienza non rispetto del contratto,il signore l'ha firmato!ora chiedo:legalmente la raccomandata ha valore legale anche se questo soggetto non l'ha ritira?tra 3giorni scade il termine in cui chiedo mi vengano pagati i canoni ,se non ricevo comunicazioni dal soggetto entro 3/5giorni mi posso rivolgere al mio legale per iniziare la pratica di sfratto ?grazie se avete esperienze andate bene..consigliatemi,ho intenzione anche di chiedere i danni economici poichè la casa affittata .è soggetta a mutuo (io ci stò rimettendo dei soldi miei per pagare le rate dato che loro se ne fregano e non rispondono ne alle tel,ne alle raccomanadate)
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Tu spedisci la raccomandata, il postino tenta di consegnarla, ma se non trova nessuno, deve lasciare un "avviso di giacenza" che gli da la possibilità di ritirare la raccomandata entro 30 gg. superato questo termine viene restituita al mittente con la dicitura "al mittente per compiuta giacenza". Lui potrebbe avere visti chi era il mittente ed averla rifiutata con la complicità dell'addetto perché altrimenti lo stesso avrebbe dovuto appuntare "rifiutata". Comunque il non ritiro vale come notificata ed il tuo legale può intraprendere le azioni più opportune.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina