1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Juliette

    Juliette Nuovo Iscritto

    Salve, vorrei sapere come comportarmi nei confronti di un inquilino che in prossimità della scadenza di un contratto di locazione di una stanza stipulato per 1 anno solare mi fa sapere che vuole rimanere. A me onestamente non conviene, è sempre in casa perchè lavora al telefono, consuma elettricità, gas. Cosa posso fare per dissuaderlo? Grazie in anticipo.
     
  2. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non ti rimane che adire per vie legali, sulle ricevute post scadenza contrattuale scrivi chiaramente indennità di occupazione per contratto scaduto.
    Ovviamente manda una AR aperta in cui comunichi la tua volontà nel non continuare il rapporto di locazione.
     
  3. Juliette

    Juliette Nuovo Iscritto

    Grazie Casanostra per la risposta. Non mi è chiaro cosa intendi dire per "indennità di occupazione per contratto scaduto" da apporre come dicitura sulla ricevuta post scadenza contrattuale. Me lo potresti spiegare meglio? Grazie di nuovo e buona giornata.
     
  4. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il contratto è scaduto e non è stato rinnovato tu non puoi percepire canoni a titolo di locazione (sarebbe un contratto in nero) ovviamente se il conduttore non va via e continua a pagarti il canone dovrai comunque emettere ricevuta e sulle ricevute non scriverai "affitto mese di" ma indennità di occupazione mese di...... ex contratto n..... serie... del..... scaduto il...... Mi raccomando emetti sempre la ricevuta e conservala con cura (ti metterà al riparo da eventuali azioni intraprese dal conduttore). Mi raccomando anche alla raccomandata AR aperta (senza busta) in cui informi il conduttore che per te il rapporto di locazione è finito e che deve restituirti l'immobile libero da persone e cose entro la data di scadenza del contratto. Successivamente o conciliazione o azione legale.
     
  5. Juliette

    Juliette Nuovo Iscritto

    Grazie di nuovo Casanostra, adesso è tutto chiaro. Mi permetto di chiederti di seguito 2 ulteriori chiarimenti, se hai ancora un pò di pazienza e di tempo da dedicarmi:

    1) ritieni che debba inviare la racc.ta aperta oggi stesso tenuto conto che il contratto scadrà il 19/4 p.v.?

    2) Pensi che, realisticamente, io possa esigere il rilascio della stanza, affittata per 1 anno solare con contratto regolarmente registrato, tenuto conto che la legge italiana assimila la locazione parziale a quella ordinaria e pertanto ammette solo contratti del tipo 4+4?

    Un saluto e buona giornata.

    P.S.: sono un'estimatrice della città di Velletri e dei suoi pregiati monumenti
     
  6. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il contratto da te stipulato è sicuramente un parziale e transitorio (max 18 mesi), per le modalità di rilascio dovresti vedere sul contratto se vi è qualche clausola che prevede un limite di tempo per l'avviso del rilascio dell'immobile. comunque visita questo sito: Tutorcasa.it, informazioni, consigli e articoli sulla casa
     
  7. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I casi sono 2:
    1) Avete redatto e firmato un contratto ad uso transitorio secondo gli schemi ministeriali o degli accordi territoriali, indicando tassativamente nel contratto stesso i motivi per i quali il conduttore e/o il locatore hanno necessità di una locazione per il solo periodo di un anno, motivi che devono rientrare tra quelli elencati negli accordi territoriali di cui sopra o, in mancanza di essi, motivi di studio, di lavoro o per il locatore necessità di rientrare in possesso dell'appartamento per adibirlo ad uso proprio o di parenti e congiunti ecc.
    In questo caso sei in una botte di ferro e puoi ottenere lo sfratto. Segui il consiglio della ricevuta per "indennità di occupazione" per i periodi eccedenti la scadenza e informa subito l'inquilino con raccomandata che intendi far rispettare assolutamente la scadenza del contratto confermando nella lettera i motivi di transitorietà che ti hanno indotto a stipularlo.
    Se non se ne vuole andare rivolgiti subito a un legale.

    2) Avete redatto un contratto generico, con scadenza a un anno, senza indicare precisamente nel contratto i motivi di transitorietà.
    In questo caso il contratto è automaticamente riconducibile a un 4 + 4, pertanto l'inquilino, se non vuole uscire e si rivolge a un giudice, può ottenere tranquillamente la trasformazione del vostro contratto irregolare in un contratto a norma dell'art. 2 della Legge 431/98.
    Se vuoi farlo andar via ti conviene "trattare" altrimenti rassegnati a tenertelo per un bel po'. Al termine del quarto anno potrai negargli il rinnovo solo per i motivi previsti nella Legge 431/98.

    P.S. Che il contratto sia per una stanza o per l'intero appartamento poco importa.
     
  8. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Non concordo con l' affermazione :
    Le tipologie contrattuali ammesse e previste dalla L. 431/98 :
    Locazioni
     
  9. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Dopo l'esame del contratto che spero regolarmente registrato e adeguatamente redatto quanto alle esigenze temporanee, e per questo è opportuno farlo esaminare e consultare un esperto di locazioni, potrai agire come opportuno contestando la cessazione all'inquilino e chiedendo il rilascio del bene.
    Avv. Luigi De Valeri
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina