1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fabi6

    fabi6 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Inquilino sfrattato con polizia il 23/05/2014 - ho chiesto subito la cancellazione anagrafica di lui e il suo nucleo familiare - I vigili sono venuti due volte ad accertarsi che il tizio non abita più in questa casa, eppure...
    - non ha fatto il cambio di residenza
    - al comune risulta che a quell'indirizzo lui non è più reperibile
    - ha chiesto l'iscrizione all'assistenza sanitaria a nome della moglie dichiarando di risiedere nella mia abitazione
    - a scuola la figlia risulta che risiede nella mia abitazione
    - l'assicurazione online dell'auto l'hanno fatta dichiarando di risiedere nella mia abitazione
    - mi arrivano comunicazioni della banca che mando indietro, al mio indirizzo
    - CHIEDO
    Se ho fatto la cancellazione della residenza del nucleo familiare, ovvero ho richiesto la cancellazione per irreperibilità, se i vigili due volte hanno scritto che nella mia abitazione loro non vivono più, cosa posso fare per impedire che continuino ad usare il mio indirizzo?

    Per quanto riguarda la Asl mi è stato detto che a dare comunicazione è l'agenzia tributaria, cioè? Devo rivolgermi all'Agenzia delle Entrate? Anche se loro presentano le pratiche con autocertificazione, non vedo perché devono farlo dichiarando il falso, è un mio diritto impedire a questa gente di continuare ad usufruire del mio indirizzo facendo risultare che loro risiedono là. Quindi sicuramente dovrò fare la denuncia a chi? Ai carabinieri, alla polizia o ai vigili, visto che sono loro a fare l'accertamento della reperibilità?

    In conclusione voglio che questa gente rimangano senza residenza, così da perdere l'assistenza sanitaria e obbligarli a fissare la residenza in un luogo diverso dalla mia abitazione. Come posso fare? Grazie.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Attendere che l'Ufficiale di anagrafe completi l'iter di cancellazione anagrafica. Il procedimento di cancellazione dall'anagrafe per irreperibilità accertata prevede la comunicazione di avvio del procedimento agli interessati, nonché una serie di verifiche presso l’indirizzo di residenza, opportunamente intervallate nell'arco di dodici mesi.
    Se però risulta che l'ex inquilino abbia trasferito la residenza in altro comune dal quale non sia pervenuta la richiesta di cancellazione, l'ufficiale di anagrafe deve darne notizia all'ufficiale di anagrafe del comune nel quale la persona o la famiglia risulta di fatto trasferitasi, per i conseguenti provvedimenti.
     
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Consolati pensando che la TARI la paga ancora lui poiché al Comune risulta residente a casa tua.
     
  4. rebecca30

    rebecca30 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    fabi6, l'ex inquilino del mio cliente è irreperibile, ma continua ad avere la residenza nell'appartamento, ho avviato la procedura di cancellazione anagrafica, come ti ha scritto Nemesis è un iter lungo, me lo ha confermato anche una mia amica che lavora all'ufficio anagrafe di Milano.
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    comunque di fatto lui e famiglia non ci sono più, secondo me potresti ignorare quello che lui fa ed ha fatto, non mi pare che possa crearti danno a parte l'incombenza di trattare la sua posta cestinandola
     
  6. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Nella posta indirizzata a lui potresti trovare qualcosa di utile per te.
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    na notifica di vincita alla lotteria, al portatore :)
     
  8. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    No, ma la prova che l'inquilino ha qualche bene a lui intestato e quindi pignorabile. E' successo a qualche fortunato locatore e quindi ad un corrispondentemente sfortunato ex-locatario.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Compiendo il reato ex art. 616 c.p. (eventualmente, in concorso con il reato ex art. 624 c.p.).
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    :rabbia::applauso:jac1.0, bravo bella prospettiva hai consigliato, casì dalla ragione passa al torto
     
  11. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Come fa a dimostrare ciò se non si tratta di raccomandata a.r.? Come fa a dimostrare che la posta non è andata perduta, ma presa e aperta dal suo ex-locatore? Sì, come fa?
     
  12. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non lo fare, riconsegnala al postino facendogli notare che non abita più li, la missiva ritorna al mittente con la dicitura il destinatario è sconosciuto.
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il reato sarebbe perfettamente integrato. Che lo si possa provare è altra faccenda. Consigliare la commissione di un reato resta sempre un cattivo consiglio.
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il Bravo Yak è un istigatore a delinquere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina