1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. stefina67

    stefina67 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    buongiorno, ho un problema, il nostro condominio ha installata un'antenna condominiale del digitale terrestre e una parabola satellitare cui sono collegati tutti gli appartamenti. Nella stesura del regolamento interno del condominio era stato deciso che nessuna altra antenna parabolica sarebbe stata aggiunta per questioni di estetica e salute. Ora è arrivato un nuovo condomino affittuario e il proprietario chiede di mettere un'ulteriore parabola..... altri proprietari ed io saremmo contrari, possiamo opporci per regolamento del condominio?
    grazie!
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Cos'è una battuta?
    In quale modo pensavate che una ulteriore parabola ricevente potesse inficiare la vostra salute?

    Se i satelliti cui il nuovo inquilino vuole collegarsi non sono "puntabili" con l'impianto attuale non potete impedire l' installazione di ulteriore parabola.

    Prima di nuove aggiunte verificate se sia possibile la cosa tramite "dualfeed"
     
    A Gianco piace questo elemento.
  3. stefina67

    stefina67 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    si, avevamo pensato al dualfeed, speriamo si possa fare, comunque sul sito dell'istituto superiore di sanità è scritto riguardo le onde elettromagnetiche:
    Quali rischi può provocare un’antenna televisiva, o un gruppo di antenne, nelle abitazioni circostanti?

    Le antenne radiotelevisive possono avere potenze di emissione molto elevate, che in qualche misura si sommano nel caso di più installazioni nello stesso sito. I campi elettromagnetici a radiofrequenza possono produrre effetti di riscaldamento dei tessuti, con conseguenti rischi per la salute, se la loro intensità è superiore a determinati valori di soglia. Esistono in Italia limiti di esposizione che sono molto inferiori a questi livelli di soglia; se tali limiti sono rispettati, non vi sono in base ai dati scientifici disponibili, evidenze di rischi per la salute. La verifica del rispetto dei limiti è delegata alle agenzie regionali di protezione ambientale (ARPA).

    forse qualche rischio c'è......
    potrei rivolgermi all'ARPA.....
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì, certamente. Ma le antenne per la sola ricezione che cosa "emetterebbero"?
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Forse è il caldo che distrae facendo perdere l'attenzione ai particolari "fondamentali" anche a chi dovrebbe aver acquisito certe conoscenze con la scuola dell'obbligo.
     
  6. stefina67

    stefina67 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    chiedo scusa, no scuola obbligo....
    ma lei no scuola buona educazione.....neppure nei fondamentali che dovrebbero essere di natura....forse il caldo

    grazie Nemesis
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Chiedete all'ufficio tecnico del comune se si possono aggiungere antenne. La risposta è infatti nel regolamento edilizio del comune.
    Io ritengo che essere informati sia un diritto, essere super-informati no, a tutto c'è un limite!:)
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non avresti nulla di cui scusarti al pari del sottoscritto che non ti ha in alcun modo offeso ma ti aveva dato una "scusante"...ma è più che evidente che siccome sai scrivere correttamente in Italiano e sai usare il web non puoi raccontare la favoletta che non hai avuto una formazione scolastica.
    I nati degli anni '60 avevano obbligo di studi fino ai 14 anni (in verità ciò era vero anche prima)

    Oltre tutto ti avevo già evidenziato il particolare discriminante fin dalla prima replica:
    In quale modo pensavate che una ulteriore parabola ricevente potesse inficiare la vostra salute?

    Quindi abbastanza puerile accusare di maleducazione chi si presta a risponderti.

    L'Ufficio Tecnico del Comune può solo regolamentare dove posizionare le antenne...ma non impedirne l' installazione al più prevedendo la "centralizzazione" dell' impianto per evitare un fenomeno di "ante3nne selvagge"...ma per poter ricevere tutti i satelliti contemporaneamente è inevitabile la posa di più parabole.

    E' una Legge dello Stato che sancisce il "diritto all' informazione".
     
    Ultima modifica: 21 Luglio 2015
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questa non la sapevo.
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Stefina, forse ti sfugge la differenza fra antenne emittenti e riceventi. Quelle emittenti hanno un consumo elettrico in funzione della potenza ed emettono onde elettromagnetiche (credo) la cui dannosità diminuisce in funzione della distanza. Le riceventi sono passive e non emettono onde di nessun genere, quindi non possono essere dannose.
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Un giocatore, Dimaraz ha detto chiaramente che se le antenne condominiali presenti non permettono al condomino di ricevere le emissioni provenienti da un certo satellite, tu puoi chiedere di impiantarne una che soddisfi questa carenza.
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se questo divieto è stato sancito nel regolamento condominiale assembleare, quindi non contrattuale (quello che redige il costruttore al momento della creazione del condominio), è nullo perché limita la libertà individuale. Quindi, siccome esiste il diritto all'informazione, non si può impedire ad un condòmino di installare una sua antenna.
    Termino con un pò di terrorismo, auguratevi che a nessuno dei condòmini venga la passione di radioamatore, perché non potrete impedirgli di installare sul tetto la sua antenna che è anche trasmittente; magari come questa
     

    Files Allegati:

  13. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Anche se il campo elettrico E fosse superiore a 6 V/m?
     
  14. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa

    Dubito che anche nel caso di Regolamento Contrattuale sia sempre possibile impedire tale installazione.

    Terrorismo direi "gratuito" visto che l' antenna emittente sul tetto proietta un " cono d'ombra" verso la base.
    Casomai sarebbe più obbiettivo che a preoccuparsi siano i confinanti...comunque a torto perchè dubito si conceda potenza di emissione pari o superiore a quella di stazioni radio commerciali.
     
  15. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    non sono un radioamatore vero e prorpio ma in passato mi dilettavo ad essere un BCL (broadcasting listener) in pratica ascoltavo le stazioni radio in onda corta (possiedo ancora un Grundig Satellit 1000 ed un Grundig International 400).
    Quindi so che gli impianti dei radioamatori devono rispettare determinate potenze di emissione altrimenti arriva la polizia postale ed anche i Carabinieri allertati dai reparti trasmissioni delle nostre forze armate che vigilano sullo spazio italiano.
    So benissimo del cono d'ombra che è annesso all'antenna di trasmissione in quanto ne sono vittima: pur abitando a circa 500 m in linea d'aria dall'antenna di Monte Mario, ho probleni di ascolto radio televisivo perché l'edificio in cui abito si trova alla base delle pendici occidentali del Monte Mario geografico, non del quartiere omonimo che sta da un'altra parte. Le antenne TV sono puntate su Monte Cavo (Castelli Romani).
     
    A Dimaraz piace questo elemento.
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Luigi, non si può pensare che ciascun condomino installi le antenne che ritiene a lui necessarie. Credo che possano essere installate le antenne condominiali senza doppioni. Quelle antenne dei radioamatori un tempo interferivano e disturbavano la ricezione, sia delle onde radio, che di quelle televisive. Probabilmente adesso avranno adottato dei filtri, altrimenti sarebbero molto fastidiose. Dovo constatare che la passione per le comunicazioni via radio sta scemando, avendo oggi la possibilità di parlare con il mondo da qualsiasi posto dove uno si trova, l'attività encomiabile dei radioamatori non trova più tanti appassionati.
     
  17. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sai @Gianco quando nel 1981 immigrai a Roma una delle cose che mi colpirono furino i tetti degli edifici romani stracolmi di antenne televisive: un panorama che a Milano, citta dalla quale provenivo, era ormai vetusto: nei condomìni anche i più popolari, come quello dal quale provenivo, avevano già da tempo l'antenna centralizzata. Nel condominio dove abito, per l'opposizione di un condòmino, abbiamo ancora le antenne singole sia paraboliche che Digitale terrestre. Abbiamo i fili che pendono dal tetto, con tutto quel che ne consegue.
    Comunque non sono d'accordo con il tuo intervento: se tra i condomini c'é una convergenza totale sull'argomento antenna centralizata si installa una antenna con una centralina adeguata al numero degli allacci: con le discese possibilmente incassate e non a vista come invece si può tuttora vedere dopo 34 anni. Se non c'é accordo ognuno si mette la sua: e se tra gli ognuno c'é un amatore delle trasmissioni di un satellite per la cui ricezione ci vuole una parabola di 2,0 m di diametro quella monta.
     
  18. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    è vero non più "Bells and whistles" però resiste ancora, sono diminuit i CB (Cityzen BAnd) ma gli OM ci sono ancora. Una volta ascoltavo in onda corta sui 19 m la stazione Radio SRF Musikwelle (Svizzera Tedesca) adesso, senza smanettare, la trovo sia sulla antenna satellitare come radio che sul pc.
    Lo stesso per VOA (Voice of America) BBC, DW, Radio Tirana, Radio Praga, Radio Swedom, Radio Esterior de Espagna, Radio Bejin, per finire con "This is Radio Moscow" la radio ombra inglese che trasmetteva vicinisssima alla vera Radio Mosca.
    Se hai tempo da utilizzare collegati qui
     
  19. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' la cugina lappone di Radio Sweden?
     
  20. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Qualunque valore sia il campo elettrico, l'installazione di un'antenna solo ricevente non lo farebbe aumentare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina