1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti, ho un bel quesito e spero che qualcuno possa chiarirmi le idee in merito...
    abito in una palazzina di 10 appartamenti, 2 per piano, (2 seminterrati fuori terra).
    io sto all'ultimo piano e mi piacerebbe far istallare un ascensore.
    la signora di fronte a me ha più di 70 anni e quando deve salire con la spesa è costretta a fare 2 o tre viaggi. è diabetica, ha subito l'asportazione di una vena alla gamba, ma come sempre i condomini non ne vogliono sapere perchè temono che venga intaccata l'estetica del palazzo e la sicurezza.
    è naturale che un ingegnere non comprometterebbe la sicurezza del palazzo visto che ha la responsabilità penale sui lavori che approva...che ne pensate...quali sono le regole?
     
  2. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Tutti gli edifici pubblici e privati sia nuovi che vecchi devono rispettare la legge 13/1989 sulle barriere architettoniche e ad esempio in un condominio in mancanza di ascensore adatto andrebbe realizzato un monta scale per permettere anche a persone con difficoltà motorie (portatori di handicap) di accedere alla propria casa. Se esiste già un ascensore andrebbe verificata la sua idoneità al passaggio di carrozzelle. Sulla legge trovi tutti gli allegati che spiegano come dovrebbero essere dimensionati: ascensori, scale, corridoi, bagni ecc.. Tra l'altro con il decreto del fare questi interventi di adeguamento hanno l'incentivo del 50%...affondandovi come condominio ad un professionista vi può dare le indicazioni migliori...
     
  3. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    il fatto è che la signora non ha un certificato di invalidità ma cmq non ce la fa...
     
  4. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Non cambia nulla, la legge 13/1989 va rispettata a priori o almeno andrebbe sull'esistente. Pensa che sul nuovo senza una relazione che contempli anche questa legge ti scordi l'agibilità del fabbricato...comunque anche il vecchio sarebbe tenuto al rispetto e se ti guardi la legge non lascia spazio ad interpretazioni. Se poi nella realtà non viene rispettata sta legge è un altro discorso, anche se non sarebbe legale.
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    C'è anche un altro problema: nessuno può impedirti di installare un ascensore, però non puoi obbligare gli altri condomini ad intervenire nella spesa. Devi metterti d'accordo con quelli dei piani più alti per tentare di sobbarcare la spesa con più persone. Chi non interviene nella spesa non ha diritto all'uso fino a che non ha pagato la sua parte.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  6. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    benissimo..ma credo che bisognerà comunque fare assemblea di condominio sentire i pareri che finora non sono stati positivi.in sostanza dovremmo metterlo io e la signora dell'ultimo piano e avevamo fatto fare un preventivo di spesa avremmo affrontato solo noi due la spesa e ovviamente ci sarebbe l'entrata e un unica uscita all'ultimo piano ma bisognerebbe fare modifiche al portone d'ingresso e all'uscita dell'ultimo piano...i condomini possono opporsi?
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    all'uscita dell'ultimo piano sicuramente non avrebbero nulla da dire, sul portone di ingresso se voi fate fare un lavoro a regola d'arte, creerete un' entrata più bella puntualizzando la cosa in assemblea e così facendo tutti trarranno un utile dalla cosa, non credo proprio che troverete opposizioni.
    - Diritto al “pari uso della cosa comune”, innovazioni e modifiche alle cose comuni
    Cassazione civile , sez. II, sentenza 05.10.2009 n° 21256
    La nozione di pari uso della, cosa comune cui fa riferimento l'art. 1102 c.c. non va intesa nel senso di uso identico e contemporaneo, dovendo ritenersi conferita dalla legge a ciascun partecipante alla comunione la facoltà di trarre dalla cosa comune la più intensa utilizzazione, a condizione che questa sia compatibile con i diritti degli altri, essendo i rapporti condominiali informati al principio di solidarietà, il quale richiede un costante equilibrio fra le esigenze e gli interessi di tutti i partecipanti alla comunione. Ne consegue che qualora sia prevedibile che gli altri partecipanti alla comunione non faranno un pari uso della cosa comune la modifica apportata alla stessa dal condomino deve ritenersi legittima, dal momento che in una materia in cui è prevista la massima espansione dell'uso il limite al godimento di ciascuno dei condomini è dato dagli interessi altrui, i quali pertanto costituiscono impedimento alla modifica solo se sia ragionevole prevedere che i loro titolari possano volere accrescere il pari uso cui hanno diritto.
    Non vi sono sentenze della Cassazione che contraddicono questa. Vi sono articoli di legge specifici che la supportano. Pensa che la sentenza della Cassazione redarguisce la corte d'appello di avere agito illegalmente!!! sì è scritto proprio così. L'articolo che ti interessa è il 1102: "Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso..."
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  8. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ho la sensazione che mi dovrò far aiutare da un avvocato...
     
  9. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ricordati però di menzionarli ciò che ti ho detto sulle barriere architettoniche...perché non potrebbe non conoscerla.
     
  10. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ha ragione Daniele. Non fasciamoci la testa prima di prendere la martellata. Queste sono le informazioni di cui hai bisogno. Le presenti all'assemblea del condominio, potrebbe darsi che qualcuno se esiste un secondo terzo piano sotto di te sarebbe ancor più facile, potrebbe anche aderire. Fai presente che in giudizio non esiste una sentenza a te sfavorevole in cassazione. Anzi (fai un copia-incolla sul numero della sentenza della cassazione che ti ho fornito) altre sentenze sono state considerate addirittura illegali. Fotocopia anche la sentenza e presentala. Ma che abbiamo tutto un popolo ottuso? qualcuno ci sarà pure capace di ragione.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  11. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    il sottoscritto ha dovuto farsi firmare una dichiarazione con la quale si accollava tutte le spese per un monta scale (alla faccia della legge sull'eliminazione delle barriere architettoniche) ed esonerava gli stessi da qualsiasi onere presente e futuro.
    nonostante il montascale servisse per una persona in carrozzella.
    ovviamente l'uso è stato reso esclusivo.
    qualcuno invecchiando comincia a pensare di potere utilizzarlo.
    nb. prevedo un condominio pieno di montascale.
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ok ma nel momento in cui decidono di doverlo utilizzare dovrebbero corrisponderti la loro quota, e se hai ancora la fattura dell'installatore è fattibilissima la cosa...non possono contestarti proprio nulla.
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    So che la procedura condominiale e' questa. Più giusto invece è presentare il conto ai prezzi odierni. Solo dopo anni ci sono i ripensamenti per questo genere di cose.
     
  14. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Certamente, ma se il lavoro l'hai già fatto più che presentare un preventivo per un qualcosa di nuovo gli presenti direttamente la fattura quietanzata...oltre al preventivo che ha suo tempo avevi proposto all'assemblea e che poi (per non tirar fuori neanche un soldo) ti hanno bocciato; giusto per essere precisi. Voglio vedere se messi di fronte all'evidenza, cosa ti viene risposto quando porti fattura e preventivo dei lavori fatti in assemblea per la ripartizione delle spese...che però sono TU hai corrisposto e nessun altro.
     
  15. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi sono spiegata male. Ecco un caso: in una palazzina viene messo un citofono nel 1990. Alcuni condomini non aderiscono. Ora 23 anni dopo se io dovessi presentare la fattura pagata dovrebbero contribuire per la somma di 35 euro. Credo che i parametri vanno rivisti al prezzo di oggi. Solo per questo scrivevo di trovare un preventivo di spesa ancorato all'oggi.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  16. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Si capisco cosa vuoi dire, temo però che ti potrebbero contestare l'aumento ad oggi visto che il citofono l'hai fatto nel 90...e posso anche capire che dopo più di vent'anni una fattura puoi non ricordare più dove sia o averla buttata, ecco perchè io ha distanza di più di 10 anni tengo sempre tutte le fatture ben archiviate (non solo per motivi fiscali, che tra l'altro potresti anche non conservare più dopo 10 anni) però nel caso dovessero avvenire contestazioni (anche di questo tipo) in un attimo sei in grado di averla. Quello che più odio è che questi preventivi vengono bocciati dalle assemblee perchè inutili (a detta loro) però appena ne colgono la bontà, come evidenziato da pinopeppe cercano (senza aver contribuito alla spesa) utilizzarle senza neppure far finta di chiederti quanto ti dovrebbero. La disonestà non ha più limiti, ecco perchè sei costretto a diventare ultra preciso e contestare sul nascere queste cose.
     
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    certo, hai ragione. Ma qualcosa in più, capiscono anche loro, dovranno pagare. 1,2000,000 lire di venti anni fa sono più di 2400 euro.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  18. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Su questo hai più che ragione, non so però se dalla tua/nostra (per questi casi) c'è una legge o una sentenza che ti/ci tutela. Sarei curioso di conoscerla magari @condobip o @dolly o @Nemesis sanno dirci di più...
     
  19. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Daniele ed Arciera avete finito di tubare?
    In un condominio privo di ascensore l'ascensore può essere installato per volontà (non c'é bisogno di certificati medici) anche di uno solo dei condomini che se si troverà solo nell'impresa si accollerà completamente il costo dell'opera. L'opera, tuttavia dovrà essere concepita in modo tale che chiunque si trovi nella scala, in epoca posteriore alla costruzione possa, pagando le spese al pioniere, utilizzare l'ascensore. Non si può pensare che ogni condòmino si costruisca un proprio ascensore o un proprio montascale. Perché non ci sarebbe posto. Il posto è il problema più grande: ci sono delle palazzine costruite in modo tale che la costruzione dell'ascensore è possibile solamente all'esterno ed a volte l'ascensore si ferma sul pianerottolo di riposo anziché arrivare sul pianerottolo di arrivo. A questo punto, se non c'é un congruo numero di partecipanti, uno si deve fare quattro conti se conviene imbarcasi nell'impresa oppure vendere l'appartamento per comprarne uno già fornito di ascensore.
     
  20. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Egregio sig. Luigi Criscuolo, certa che posso parlare anche per Daniele le confermo la nostra più piena adesione a quanto lei ha poc'anzi postato. Le confermo, certa che posso parlare anche per Daniele, la nostra stima. My best regards, Arciera
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina