1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Debbo installare una canna fumaria in una chiostrina di un condominio.
    Il Condominio dà l'autorizzazione.
    Il Comune dà l'autorizzazione e viene aperta la relativa DIA
    Per installare questa Canna fumaria si deve obbigatoriamente passare per un appartamento,per accedere alla chiostrina.
    La proprietaria dell'appartamento ha catastalmente annesso anche il pavimento della chiostrina.
    Ma il pavimento della chiostrina chiostrina fa da soffitto al mio locale.
    Ora la proprietaria dell'appartamento al quale è catastalmente collegata la chiostrina,si oppone al foro da 250mm sul pavimento della chiostrina per far passare la canna nel locale sottostante di mia proprietà.
    Nel verbale di assemblea che approva l'installazione della canna fumaria nella chiostrina,è scritto'fatti salvi i diritti dui altri'.
    Comunque la proprietaria dell'appartamento cui è catastalmente annesso il pavimento della chiostrina fa parte del condominio che ha approvato l'installazione della canna fumaria.
    Quindi sa.
    E non si è opposta in assemblea.
    Ora affermna che è contraria al foro sul pavimento perchè NON vuole servitù nella sua proprietà.
    Ma essendo il pavimento della chiostrina ,soffitto del mio locale,quindi in caso di perdite o infiltrazioni io rispondo dei conseguenti lavori al 50%,si può affermare che io sono proprietario del 50% del pavimento della chiostrina in quanto per me è solaio?
    Quindi essendo proprietario al 50% ho diritto a fare il foro da 250mm sul solaio per far passare la canna fumaria autorizzata dal condominio?
    Grazie
     
  2. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Prima di chiedere l'autorizzazione al Comune doveva ottenere il benestare scritto dal condòmino, pertanto il quest'ultimo doveva essere informato del tuo progetto. Quindi la sequenza doveva essere la seguente:
    1. predisposizione del progetto
    2. esame e approvazione da parte del condòmino
    3. richiesta di autorizzazione al Comune
     
  3. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Il condomino ha dato il benestare verbalmente.
    Salvo poi al momento della cantierizzazione cambiare idea.
    Con grande scorno del direttore dei lavori e dell'impresa che non hanno visto un euro.
    Detto proprietario e'stato convocato dal direttore dei lavori a studio.
    Ha detto si.
    Na poi ha ricambiato idea.
    Certo non ha voluto metter nulla per iscritto.
    Comunque quello che mi preme sapere e:
    La proprieta'del pavimento di detta chiostrina,essendo per me il solaio,e'ripartita al 50% tra me e la condomina?
     
  4. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    No aspetta qui siamo in un'altro caso
    1 sappiamo che i lavori sono stati approvati dal verbale d'assemblea, presumo sappiano cosa hanno approvato
    2 C'è stata di fatti si parla di un verbale di condominio infatti:
    3 C'è stata anch'essa infatti:
    Ora presumo che il condomino non possa ritirarsi dopo aver approvato in assemblea i lavori, naturalmente spero che sia stato spiegato come s'intendeva procedere, però se:
    Sicuramente il Direttore dei Lavori ha spiegato al proprietario come intendeva procedere, se prima dice si ma poi cambia idea, non è colpa ne del Professionista ne di chi vuol fare la canna fumaria.

    Tecnicamente @key la proprietà del solaio sarebbe da dividere equamente dato che sarebbe da intendersi come struttura portante al pari dei muri laterali, ma giuridicamente darei un'occhiata anche a queste sentenze: Soffitti e solai
     
  5. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Mille grazie Daniele.
    Eccellente.
    Il pavimento e la sua base sono di proprieta'di chi sta sopra.
    Il soffitto e sue finiture di chi sta sotto.
    La proprieta'e'al 50%.
    I danni.Dipende dalla causa che li cagiona.
    Altrimenti il ripristino e'equamente diviso.
    La sostanza e'che dovrei convincere il proprietario del pavimento a fare il piccolo foro da 250mm indennizzandolo lautamente.
    Non mi posso appellare a nessun cavillo giuridico.
    Che situazione spinosa...
     
  6. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Beh @key, 25cm non è proprio un piccolo foro è un bel buco, ma dovendo far passare la canna fumaria non hai molte alternative! Spero tu riesca a farlo!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina