ciaps

Membro Attivo
Buonasera i miei genitori hanno problemi di deambulazione, per uscire dal palazzo devono utilizzare un passaggio condominiale dove sono presenti due scalini, al lato degli scalini, su entrambi i lati, c'è una siepe e nessun punto di appoggio. Non avendo alcun punto di appoggio mio padre è caduto più volte ed attualmente ha paura ad uscire anche se accompagnato. Ho chiesto all'amministratore il permesso di installare, a mie spese, un corrimano ancorato a terra che gli permetta di appoggiarsi. L'amministratore mi ha risposto, ormai qualche settimana fa, che avrebbe valutato la possibilità. Immagino che voglia sottoporre la mia proposta alla prossima riunione condominiale che però non si terrà prima di qualche mese. Posso in qualche maniera agevolare la decisione? SI tratta di una barriera architettonica e come tale non mi può essere negato il permesso?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non sono poi certo che si possa definire "eliminazione di una barriera" il montare un corrimano...ma in ogni caso la sostanza non cambia: serve la "maggioranza* favorevole perché sia approvata come lavoro/spesa.

Resta comunque facoltà del singolo condomino apportare modifiche/aggiunte per la miglior fruizione delle parti comuni anche senza preventivo benestare... purché non crei danno o lesione del decoro architettonico.

Ps.
Non conoscendo le condizioni fisiche di tuo padre ma con tutto il rispetto mi permetto un paio di considerazioni: se superare 2 gradini è diventato così rischioso e teme l'ostacolo seppur accompagnato...un corrimano non sarà una soluzione duratura.
 

ciaps

Membro Attivo
Grazie della risposta. comincio dalla fine. Mio padre in questo momento ha più paura di cadere che difficoltà a mantenere l'equilibrio. Il corrimano è una sua richiesta e da figlio disattenderla mi sembra brutto.
Nel frattempo mi sono un po' informato e sembra che degli scalini possono essere letti come barriere architettoniche e come "superamento di barriere architettoniche" sono inclusi tutti gli strumenti che ne agevolino il superamento. Sembra anche che assumendosi l'onere dell'installazione e del suo ripristino non ci sia necessità dell'approvazione da parte del condominio.
L'ultimo dubbio riguarda l'identificazione del portatore di handicap che dovrebbe essere certificato, in realtà anche su questo aspetto sembra ci siano dei precedenti in materia.
Bo oggi provo a rinnovare la richiesta all'amministratore
 

griz

Membro Storico
Professionista
secondo me l'installazione di un corrimano può rientrare nel caso di una miglioria per una fruizione corretta della scaletta, se provvedi a tue spese credo sarebbe solo da approvare ai fini estetici, se proprio vedi che nessuno ti risponde, installala, prima che le eventuali obiezioni possano concretizzarsi passerà del tempo
 

queenalexa

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Per la migliore fruizione degli spazi comuni - specie da parte di persone con bisogni speciali - il Condominio non ha poteri di autorizzazione o "valutare le possibilità".
Il condominio può solo protestare se lede il decoro, la fruizione o la stabilità dell'immobile o se comporta un aggravio di spese a tutti.
Per alcune installazioni, tipo l'ascensore in edifici che ne sono privi e per il quale a volte è necessario restringere le scale ma assicurando lo spazio minimo di passaggio, il Condominio deve sopportare la limitazione.
Sta alla cortesia del condomino interessato informare che "si intende..."

Sei stato anche troppo cortese a scrivere all'amministratore.

Ho installato un corrimano a muro sulla rampa di scale che va dalla casa di mio figlio (attico) alla sua soffitta (superattico sul terrazzo condominiale) . Su questa rampa c'è un solo corrimano sulla ringhiera e non bastava in quanto mio figlio ha deambulazione molto molto limitata e ha bisogno di due punti di appoggio (le mani) per salire le scale.
Ho telefonato all'amministratore per informarlo e ho messo un avviso a tutti i condomini, all'entrata dell'edificio, che il giorno tale un fabbro avrebbe installato il secondo corrimano a mie spese e mi scusavo...per il rumore.
La fattura del fabbro può essere scaricata fiscalmente nell'apposita voce se tuo padre gode dei benefici ex L.104/92
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto