1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tanks

    tanks Ospite

    Può l'amministratore addebitare, anche ai condomini in regola con le quote, i vari interessi di mora accumulati sulle forniture (Acqua, luce ecc.) pagate in ritardo per colpa di alcuni condomini ritardatari?
    Grazie e saluti
     
  2. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Assolutamente no, la mora va suddivisa tra i condomini morosi.
     
    A Alessia Buschi e Luigi Barbero piace questo messaggio.
  3. Giovanni de Matteis

    Giovanni de Matteis Nuovo Iscritto

    Ma non scherziamo..... chi paga in ritardo ne sopporta le conseguenze. Ma, il Condominio non ha un fondo cassa di riserva per sopperire a tali eventualità ? Se non c'è sarebbe opportuno istituirlo se c'è bisogna chiedersi perchè l'amministratore non lo ha utilizzato.
     
    A Alessia Buschi piace questo elemento.
  4. Panti

    Panti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Appunto, perchè non lo ha utilizzato e se non c'è l'ha ( visto le condizioni economiche del condominio ), non è affatto efficiente come amministratore,comunque l'amministratore si dovrebbe tutelare e sopratutto tutelare i condomini puntuali, recapitando un avviso ai condomini inadiempenti,spiegando loro che in caso di ritardo nei pagamenti, pagheranno solo loro, altrimenti si corre il rischio di far pagare tutti. controllate condomini! controllate!!!
     
  5. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Un'alternativa ai mancati pagamenti dei condomini potrebbe essere il fondo cassa residuo, o meglio se io non pago la mia quota, l'amministratore la sottrae dal mio fondo cassa residuo e ovviamente mi informa di ciò. Per questo è opportuno che in tutti i condomini ci sia la gestione di un fondo cassa, proprio per far fronte a questi inconvenienti.
     
  6. Fausto1940

    Fausto1940 Membro Attivo

    Caro tanks, nella prossima assemblea, sarebbe il caso di mostrare al disinvolto quantoi evidentemente incapace amministratore una delle tre dita della statua di Santu 'Ronzu. Puoi immaginare quale!
     
  7. Giovanni de Matteis

    Giovanni de Matteis Nuovo Iscritto

    Bravo FAUSTO 1940, se citi "Santu Ronzu" sinti leccese......e nui ...te Lecce simu simu ecc ..ecc..
     
    A Fausto1940 piace questo elemento.
  8. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve ragazzi, ma esiste una % di interesse da chiedere per i condomini che pagano in ritardo. Esempio: la bolletta condominiale che scade il 1/01/2015 e viene pagato 3 mesi dopo, quanto può addebitare l'amm/re al condominino?
     
  9. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Contrariamente da quanto riportato vox populi, in mancanza di delibera unanime e/o disposizione contrattuale del regolamento di condominio, al moroso sono addebitabili solo gli interessi legali. L'eventuale delibera, a maggiranza, che disponesse diversamente sarebbe radicalmente nulla.
    Ergo. l'amministratore di Condominio, se autorizzato a maggioranza dall'assemblea, applicherà al moroso l'interesse legale previsto nel periodo in cui si realizzò il ritardo; attualmente 0,5%
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina