1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Ciao a tutti,

    ho bisogno del Vostro aiuto.

    In fase di costruzione di un appartamento in Calabria, il costruttore ha interrato a nostra insaputa una serie di macerie fra le quali anche dell'amianto.
    E' possibile denunciarlo per questo?

    Grazie mille.
    Domenico
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Molto grave questo fatto, nella mia zona è vietato l'interramento di macerie, quì si tratta addirittura di amianto, prova a sentire l'Asl, oppure i Vigili del Fuoco in qualità di protezione civile
     
  3. Grazie.

    Ma questo significa che potrebbe variare da regione a regione? Giusto ?
    Non esiste un Regolamento Edilizio Urbanistico valido per tutti i paesi in Italia?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 15 Ottobre 2013
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Addirittura ogni Comune ha il proprio regolamento edilizio, però quì si tratta di amianto e la cosa è differente e di competenza dell'Asl o della Protezione Civile.
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Fai una capatina in Caserma dai Carabinieri e vedrai cosa ti rispondono!
    E' un reato penale in tutta Italia.
    Però, attenzione: dalle mie parti un tizio aveva tolto il tetto di un suo magazzeno con l' eternit e le lastre le aveva buttate in campagna vicino ad una vigna.
    Beh! il proprietario non può lavorare più la sua vigna, non ricordo per quanti anni.
    Non so, nel vostro caso, cosa potrebbe succedere.
     
  6. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    come avete scoperto la cosa ? poi attenzione devi dimostrare che e' stato lui (altrimenti rischi una denuncia penale).
     
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    ciao per quanto riguarda le macerie può essere utile questo:
    http://www.edilportale.com/news/200...terre-da-scavo-non-sono-rifiuti_13399_15.html

    oppure questo:
    http://www.edilportale.com/news/201...ali-da-riporto-non-sono-rifiuti_26465_15.html

    per quanto riguarda invece l'amianto (non più commercaibile da '92 ma ahime presente nella maggioranza degli edifici pubblici e privati vecchi ed ancora non ristrutturati) , aldilà di quello che dice o non dice espressamente il regolamento edilizio comunale di qualunque Comune esistono tutta una serie di requisiti che bisogna rispettare per l'individuazione del materiale dello smaltimento e dei requisiti ecesari per poterlo smaltire

    la prima legge era 257/1992 comunque di recente è stato fatto un Piano nazionale per l'amianto (che riprende la legge) con modifiche:

    http://www.edilportale.com/news/201...a-presentato-il-piano-nazionale_32912_52.html

    Fermo restando comunque che per denunciare un qualcuno si devono avere prove oggettive di tale azione come già ricordato da uragano, salvo ritrovarsi una denuncia per falso con i consueti risvolti penali.
     
  8. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'amianto: ovvero la peste del 21° secolo. L'amianto è pericoloso in quanto le sue fribrille se inalate possono portare malattie tumorale tipo il mesotelioma (quello più rinomato). Quando però è sottoterra non ha possibilità di volare nell'aria tanto è vero che in Italia ci sono decina di migliaia di chilometri di tubazioni in amianto per la distribuzione dell'acqua potabile, per lo scarico di fognature. Ma nessuno si sogna di cambiarle.
     
  9. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Anche perché se vai a scavare rischi di rompere tu quei tubi in amianto, siccome la maggior parte delle tubazioni anche pubbliche non sono segnate, ne su carta (su progetti) n'è marcati con strisce o bende colorate, si va a tentoni (purtroppo) per cercarle, il rischio di danneggiarle con la benna degli escavatori è altissimo. A mano invece puoi quasi solo fare da supporto allo scavo con macchina
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina