1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. micheledalonzo

    micheledalonzo Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho un grosso problema da risolvere e ringrazio sin d'ora quanti sapranno ben consigliarmi: vengo al fatto.
    Ho acquistato nel 2001 un locale deposito al priano terra dal proprietario dell'intero stabile. Nell'atto di vendita è scritto che la parte venditrice dà alla parte acquirente il diritto di allacciamento all'acqua potabile da collegarsi al tubo principale che va dal contatore per raggiungere le altre unità immobiliari nonchè allacciamento alla fogna. Subito dopo la vendita l'allacciamento è stato fatto. In seguito ho trasformato e ottenuto la trasformazione del locale a commerciale. L'altro proprietario sostiene che detta trasformazione non mi dà più diritto all'allacciamento dell'acqua e già in precedenza, nel marzo del 2010 attraverso una chiave di arresto situata all'interno dei suoi locali mi interruppe l'erogazione. A seguito di una raccomandata con intimazione al ripristino, riaprì l'erogazione. A distanza di un anno e mezzo, la situazione si è ripetuta e nonostante una mia seconda raccomandata, l'erogazione dell'acqua non è stata rispristinata. Sono incavolato nero, con questa persona non mi va nemmeno di parlare, fa dei dispetti del cavolo, cosa mi consigliate di fare, anche per risolvere in modo definitivo il problema. Fra l'altro il fatto che il locale prima era deposito e ora commerciale l'allacciamento alla rete idrica pubblica non cambia... grazie
    Michele
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quando hai comprato l'immobile, era un locale deposito, e come da contratto, ti è stata data la possibilità dell'allaccio alla condotta dell'acqua, poichè il consumo presumibile per una tale tipologia, faceva pensare a consumi abbastanza contenuti . Dopo è stato effettuato un cambio di destinazione d'uso in locale commerciale. A questo punto, il vecchio venditore, ti ha chiuso l'acqua. Questo atteggiamento, sarà certamente scaturito per il fatto di aver trasformato la destinazione del locale. Infatti, si presuppone, che i consumi di acqua per un locale commerciale, siano sicuramente maggiori rispetto ad un deposito, pensa se il locale viene adibito uso bar, o ristorante, quali possano essere i consumi. Questo porterebbe ad avere consumi maggiori, con fatturazione a carico del titolare del contatore (ex venditore), in scaglioni di consumo dove il costo a metrocubo, è maggiore. Il mio consiglio, a questo punto, è quello di chiedere un allaccio per conto tuo, così elimini il problema una volta per sempre.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Ma questo dovrebbe portare a una partecipazione alle spese in misura maggiore, non alla letterale chiusura dei rubinetti...


    Assolutamente concorde!:ok:
     
  4. micheledalonzo

    micheledalonzo Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Caro Celefini, ti ringrazio per la sollecitudine dell'intervento, ma posso assicurarti che il consumo dell'acqua non è aumentato, l'attività svolta nel locale in un primo tempo è stato di autosalone ed ora di corniceria. Da quanto ho acquistato il locale (11 anni) ho avuto un consumo medio di mc. 7 annui (ora il contatore segna 73 mc.). Fra l'altro, sin dai primi anni ho versato € 50,00, in acconto per evitare che l'altro proprietario sia costretto ad anticipare per me somme, somma che ricostituisco ogni volta che faccio il coneggio del consumo. E' solo un dispetto, la moglie del vecchio proprietario sembra pentita della vendita, e cerca di crearmi stupidi problemi. Penso proprio che proporrò querela dinanzi al tribunale per comportamenti incivili e mi rivolgerò alla magistratura ordinaria per far sì che venga risolto alla radice il problema, creando una linea esterna.
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    davanti ad un procedimento sicuramente avrai ragione, però nel frattempo ti stai gestendo problemi e in caso di denuncia la situazione peggiorerà
    se non è proprio difficile, fai un allacciamento solo tuo, subirai dei costi ma anche la causa davanti al tribunale non sarà a costo zero e non avrà una soluzione immediata
     
  6. micheledalonzo

    micheledalonzo Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Sono daccordo sul fatto che facendo un allaccio personale risolvo alla radice il problema, ma questo mi costa non meno di € 2.700,00, per un servizio che ho già pagato con l'acquisto del locale. A seguito di quanto è successo forse chiederò un nuovo allaccio, ma mi riserverò di presentare il conto all'altra parte
     
  7. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quindi, come letto, non è una questione di consumi, ma rancore nei tuoi confronti. Affrontare un giudizio in Italia è come giocare un terno al lotto, passano anni in attesa che qualche giudice di buona volontà arrivi al dispositivo. Per evitare tutto questo, anche se costa di più , è farsi un allaccio proprio.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    sicuramente 2.700 Euro sono una bella cifra ma se consideri le spese per un legale, le udienze, lo strss e quant'altro, puoi meglio valutare cosa ti conviene
    per una questione così semplice potresti anche rivolgerti al giudice di pace, ricorrendo in proprio (senza il legale) ma poi, anche a causa vinta il tuo vicino chiude il rubinetto, sei daccapo
    tieni conto che lui potrà chiuderti il rubinetto anche se il guidizio a tuo favore arriva dal tribunale, ti toccherebbe quindi avviare un'altra causa
    alla fine può essere che lui venga costretto a pagarti degli indennizzi oltre alle spese ma nel frattempo il tuo affittuario cosa dirà?
    credimi, si vedono cose...
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina