1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    Salve, chiedo un consiglio a qualcuno che sicuramente ne sa piu' di me e sa' anche come proseguire la cosa, che ora espongo e spero in modo chiaro,Allora nel mio condominio di 12 unita', 4 condomini di propia iniziativa , ancora circa 4 anni fa' si sono allargati i portoni dei propi garage che preciso si trovano sui muri esterni del condominio e quindi facente parte di tutta la struttura, senza prima aver deliberato la cosa.Il precedente amm.re non ha fatto nulla dopo che il sottoscritto l'aveva avvisato con raccomandata che si stavano facendo i lavori e mi disse solamente che lui non poteva farci nulla e che mi dovevo rivolgere ai vigili , se avevo paura sulla staticita' del condominio. Cosi ho fatto e ad un condomino , col quale sono in causa penale per una denuncia fatta da me, gli e' arrivata la multa.Bene, pensavo che gli altri si metessero in regola, ma lo fecero dopo che anch'io ho manifestato la volonta' di fare lo stesso tipo di lavoro diciamo da circa 8 mesi, e dopo che il mio avvocato aveva sollecitato piu' volte l'amm.re, visto che con me era latitante, anzi gli davo fastidio se lo chiamavo. All'inizio di questo mese abbiamo fatto l'assemblea e nell'ordine del giorno c'era anche questa discussione.Ho saputo che i 3 che avevano fatto i lavori avevano 'sanato' la cosa in comune. Ho chiesto di poter eseguire lo stesso intervento mi e' stato risposto che per loro potevo fare la cosa ma spese mie.Io ho fatto presente che i lavori sono ovviamente a spese mie , quelle per l'allargamento, solo che il mio tecnico che e' venuto in sopralluogo non mi presenta il progetto in comune se prima non ho una verifica statica sulla sicurezza dei lavori in quanto ha visto, e documentato con foto che sicuramente il lavori che altri si sono fatti sulla parte da modificare e' di tipo portante e costituita con impiego di cemento armato e che la demolizione , anche minima comporta inevitabilmente una modifica strutturale dell'edificio perche' oltre alla parte in calcestruzzo si dovra' modificare(probabilmente a taglio)l'armatura in ferro con la conseguente alterazione dell'attuale statica strutturale dell'edificio.Quindi consiglia un tecnico strutturista ingegnere per edifici.Bene mi hanno risposto che se voglio fare l'intervento, a mio rischio se non ho una verifica statica, mi devo pagare e a spese mie tutta la verifica che da quel che mi hanno detto costa un bel po' , la cifra esatta non la so' ma costa, perche' mi hanno detto che il garage e' di mia propieta' e quindi se voglio farlo a spese mie per loro non e' un problema, anche se si trova su una parte condominiale.Ora il mio tecnico ha riscontrato varie fratture, e documentate su varie punti interni ed esterni che non si sa' bene se possono essere di assestamento o dovute anche ai lavori che hanno gia' fatt:shock:ra chiedo un consiglio a qualcuno cosa mi consigliate di fare? e' propio cosi'???? evviva i piu' furbi? e' giusto che dovrei solo io a fare la verifica? e gli altri 8 che possono ancora fare?potrei richiedere l'intervento del tribunale facendo nominare un perito, ma ancora a spese mie!!!!e' giusto?se non ho una verifica statica e poi faccio mi possono attaccare in tutti i modi e chiedere i danni a vita e tutti ovviamente....che fare? lasciare perdere? aspettare che qualcun' altro faccia la cosa? e se anche questo ovviamente non fa un verifica statica?..problemi suoi mi direte.....come poter fare ad eseguire una verifica statica e che tutti i condomini la paghino???mi sembra giusta la cosa o no?grazie e scusate del disturbo
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao diabolikky

    Letta la situazione venuta a crearsi occorre sapere come il comune abbia potuto autorizzare in sanatoria senza fare menzione alcuna all'autorizzazione sulla statica dell'edificio.

    Anche se le norme più recenti permettono di realizzare quanto in progetto poichè si presume che quanto presentato e conforme alle norme urbanistiche che statiche a diretta reaponsabilità del progettista.

    Quindi, penso che il tecnico da te incaricato, ti abbia detto che, per realizzare quanto vuoi fare occore procedere alla verifica statica dell'immobile con la modifica apportata e se ciò non verificasse cosa fare per renderla tale.

    E' ovvio che tale spesa verrebbe affrontata da chi ha in mente di realizzare una particolare opera, cosa che appunto avrebbero dovuto fare anche gli altri, in quanto se le opere da apportare vengono realizzati ad uno ad uno, occorre verificare ogni volta la staticità dell'edificio, invece se si procede a progetto unico di allargamento di tutte le porte ocorre un unica verifica sulla staticità.

    In ogni caso visto che si presume da come hai descritto la situazione che tale verifica gli altri non hanno provveduto, al momento della segnalazione dei lavori realizzati senza regolari autorizzazioni, hai provveduto a fare contestualmente la denuncia di danno temuto ai sensi dell'art. 1172 del Cod.Civ.?

    Ciao salves
     
  3. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    Ciao salves, purtroppo no!!mi sono anche consultato con il mio avv. che appunto anche lui mi invita non fare niente a me che non voglia fare ricorso ad un tecnico nominato dal tribunale ma tutto a spese mie...e non mi sembra giusto!!! hai ben capito la mia situazione e ti ringrazio. cosa mi consigli?non per altro per il fatto che tutti i condomini sono contro di me perche' li ho portati in causa gia' l'anno scorso visto che avevano ''provato'' a dividire il condominio in due, e la legge lo proibisce, (gli avevo letto anche una sentenza della corte di cassazione , ma mentre la leggevo mi ridevano in faccia) a meno di divididere in tutto e per tutto le cose....fogne tetto stabile...numeri civici,(ci sono gia'), scale(ci sono gia')ma l'avevano fatto all'acqua di rose come si dice...comunque...vorrei appunto cercare che tutti effettuassero la spesa anche perche' prima di decidere di fare qualcosa sulle parti in comune si deve deliberare e non fare cose di propia iniziativa ,ognuno faccia quel che vuole e ora io per farmi i lavori che altri hanno gia' fatto mi debba accollare tutta la spesa, cosa pensi salves?...scusami ma sentire altri ben piu' esperti e con esperienza potrebbero aiutarmi. grazie ancora...e' che sono sempre da solo anche l'amm.re e' contro di me!
     
  4. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Guarda che devi partire da un presupposto, mi spiego
    Poniamo che gli altri condomini non abbiano apportato modifiche, che non esista la situazione interpersonale venutasi a creare e che tu hai l'esigenza di apportare la modifica di allargare la porta garage. Quindi come si procede, fai richiesta in assemblea e l'assemblea ti da l'autorizzazione a farlo, pensi che parteciperebbero a spese di cui gli altri condomini non abbiano a che fare se non hanno la tua stessa esigenza?

    Quindi dopo essere stato autorizzato dal condominio incarica il tecnico che a questo punto verifichi la staticità dell'edificio allo stato attuale e con la modifica che vorresti apportare, questo fa si che tu abbia proceduto con tutte le cautele e per salvaguardarti da un'azione ritorsoria da parte degli altri condomini ai sensi dell'articolo di codice civile prima menzionato nei tuoi confronti per i lavori svolti da te.

    Così facendo avrai possibilità sempre per vie legali per procedere ad eventuale adeguamento statico con compartecipazione del condominio. Questo ovviamente andra a compromettere ancora di più i rapporti interpersonali, il consiglio che ti do e di lasciar procedere quanto di già denunciato e farti la tua strada, ponendo che in una situazione di normalità senza quanto successo dovevi accollarti la spesa solo tu.

    Spero di averti dato una mano a risolvere parzialmente la tua situazione e comunque non esitare a chiedere ulteriori chiarimenti.

    Ciao salves
     
  5. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    grazie salves, penso che faro' come mi hai consigliato.....valutero' alcuni pareri tecnici di ingegneri abilitati a verifiche strutturali per un preventivo della spesa...poi...procedo....pensi che davvero poi si faranno sentire per avere la garanzia che quello che andranno a fare non intacchi la struttura come e' adesso?..e che parteciperanno poi alla spesa?...grazie salves
     
  6. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Non appena avrai il risultato che la staticità allo stato attuale presenta delle inidoneità e la stessa tramite il tecnico che hai incaricato verrà trasmessa all'amministratore, dubito che questi non si attiverà a risolvere il problema, in caso di sinistri ne risponderà penalmente. Invece se nonostante i lavori già svolti dagli altri condomini la staticità è savaguardata, continua per la tua strada fai redigere il progetto che soddisfi sia la staticità dell'edificio e sia quello che vuoi fare.
    Ciao salves
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  7. gisagio

    gisagio Nuovo Iscritto

    Anch'io, caro signore, sollevai la question4e della staticità dello stabile in cui abito, dopo essermi consultato con un ingegnere il quale guardò verso l'alto e capì subito, cosa che in seguito risultò dalla copia del progetto di costruzione, che le due mansarde del palazzo erano abusive. Incredibile ma vero, un anno dopo , esattamente il 6.04.2009, si è verificato il terremoto disastroso di cui tutto il mondo ha preso visione e la palazzina è stata valutata con danno di tipo E (il massimo).Oggi la mia situazione in condominio è tutta diversa ma non mi illudo: la natura umana condominiale resta la medesima: faziosa, bugiarda,ipocrita, odiosa soprattutto con chi vuole le cose in regola. Quelle serie, naturalmente!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina