1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Elena352

    Elena352 Membro Junior

    Buongiorno a tutti, chiedo a voi, magari riuscite a darmi una mano nel risolvere questa questione. Premetto che non ho chiesto consiglio ancora a nessun esperto e vorrei farmi un'idea di quello che mi aspetta, anzi..ci aspetta, visto che il problema riguarda il mio fidanzato.
    In pratica i suoi genitori vivono in un appartamento da circa vent'anni. Hanno terminato di pagare il mutuo tre anni fa, ma il mutuo era intestato al costruttore della casa (impresa edile). L'impresario dava i bollettini intestati a suo nome ai genitori del mio fidanzato e loro li pagavano.
    Ora...la casa risulta dell'impresario che li ha contattati per fargli intestare la casa. I genitori però, vogliono intestarla direttamente al figlio (cioè il mio fidanzato) e questa diventerebbe la sua prima casa. Si può far questo? Quindi passaggio impresario -figlio? e cosa comporta a livello di costi?
    Vi ringrazio per la disponibilità!!
    Elena
     
  2. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    certo che si può fare!!!! x il costo solo il notaio ti risponde
    buona fortuna

    certo che si può fare!!!! x il costo solo il notaio ti risponde
    buona fortuna
     
  3. Elena352

    Elena352 Membro Junior

    Ah, perfetto! Grazie mille per la risposta!
     
  4. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Il tuo fidanzato ha altri fratelli o sorelle?????
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bel dritto, l'impresario!!! Ed anche ingenui i tuoi futuri suoceri. Se l'impresario fosse morto, poniamo un paio di anni prima di esaurire il mutuo, la casa sarebbe rimasta nel suo asse ereditario. Ed il problema dell'intestazione non sussisterebbe più. Secondo particolare: per 20 anni l'impresario si è "scaricato" gli interessi passivi del mutuo. I genitori del tuo ragazzo, niente.
    Vista l'ingenuità, a questo punto, al tuo ragazzo sta andando "di lusso"!!!
     
  6. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Luigi ha perfettamente ragione, ma come diceva la mia nonna le cose fatte si mangiano. Pensiamo a domani mattina. Certamente tenere intestato l'alloggio all'impresa ha comportato rischi non indifferenti; ma contenti loro contenti tutti.
    Sarebbe saggio evitare ulteriori casotti ti avevo chiesto se il tuo fidanzato ha altri fratelli e/o sorelle. All'atto bisognerà dichiarare il pagamento che avvenuto nel corso degli anni e quindi a carico del genitore o dei genitori. Se ci fossero altri eredi nasce il problema, almeno credo, d'altro canto in questo forum c'è gente più qualificata di me da cui aspetto un commento.
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Riprendo quanto dice Salvo Cervino aggiungendo che almeno sul compromesso di vendita dovrebbe esserci la formula "promette di acquistare per sè o persona da nominare".. In tal caso, con le ricevute dei pagamenti alla mano, non dovrebbero esserci problemi di rogito nè di intestazione. Sempre, come dice Salvo Cervino, che non ci siano altri possibili eredi.
     
    A salvo cervino piace questo elemento.
  8. stenn60

    stenn60 Nuovo Iscritto

    Credo non si sia tenuto conto che in fase di rogito notarile... i tuoi suoceri dovranno materialmente ripagare la casa con quel che comporta nel costo del rogito stesso
     
  9. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    No stenn60, ripagare cosa? se il pagamento è avvenuto nel corso degli anni importante che la dichiarazione sia suffragata e riscontrata da parte venditrice..
     
  10. Elena352

    Elena352 Membro Junior

    Ebbene sì, c'è un fratello, ma lui non ne vuole sapere niente...
    In effetti i suoceri sono un po' "ingenui", se possiamo definirli così! hanno rischiato grosso perchè di fatto la casa, pur avendola pagata, non era e non è loro! In questi giorni l'impresa si è fatta sentire e chiede 7000 euro per il pagamento dell'ICI arretrato!

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Ma se ci sono altri eredi cambia tutto? Non possono intestarla sono ad un figlio?
     
  11. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Consulta un buon avvocato, per quanto riguarda l'ICI é vero che l'impresa l'ha pagata ma se l'è scaricata dalle tasse. Questo ragionamento può essere annullato dal fatto che l'impresa può dire vero è che l'imposta l'ho scaricata, ma è altrettanto vero che se non avessi venduto l'alloggio allora ma lo vendessi adesso è chiaro che l'ICI degli anni decorsi sarebbe a mio carico ma anche il prezzo sarebbe diverso poiché il prezzo concordato allora fu X mentre oggi sarebbe X+Y cioè rivalutazione e in 20 anni....... Credo sia meglio chiudere velocemente al di là di qualsiasi polemica che sarebbe solo strumentale. I tuoi suoceri hanno sbagliato a non fare il rogito allora e purtroppo questo è non si può tornare indietro. Dato che l'altro erede c'è cambia un po la prospettiva del problema pertanto consulta un buon avvocato, è il mio niglior consiglio.
    Un saluto
    Salvo
     
  12. stenn60

    stenn60 Nuovo Iscritto

    Caro Salvo... intendevo dire che nell'atto il notaio dovrà inserire le modalità di pagamento dell'immobile da trasferire ...e mi sembra di aver capito che i versamenti del mutuo erano pagati a nome dell'mpresa ...anche se con i soldi dei genitori...il notaio deve scrivere nell'atto... con quali soldi viene pagato l'immobile ...
     
  13. Elena352

    Elena352 Membro Junior

    Grazie Salvo, a questo punto credo che l'importante sia chiudere tutto il più velocemente possibile, come dici tu, al di là di ogni polemica. Mi sembra che sia l'impresa ad avere il coltello dalla parte del manico...
    Sì Stenn60, i versamenti del mutuo erano pagati a nome dell'impresa, le ricevute dei pagamenti le hanno però i genitori. quidi forse sì..è il caso che il notaio inserisca le modalità di pagamento..dobbiamo chiedere a lui cosa è meglio fare!
     
  14. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' già una buona cosa che le ricevute dei pagamenti del mutuo non le abbia l'impresa. Diversamente sarebbero possibili tutte le forme di ricatto da parte dell'impresa. C'è già quello dell'ICI....Per l'intestazione non credo che possa essere fatta solo a nome di un figlio. Se no sarebbe poi impugnabile alla morte dei genitori per lesione della legittimità ereditaria.
    Senti subito e comunque un buon avvocato.
    Auguri
     
  15. Elena352

    Elena352 Membro Junior

    Sì, infatti...almeno le ricevute le hanno loro. Ma se l'altro figlio è d'accordo a far intestare la casa al fratello è un problema? non lo sapevo questo..
     
  16. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Adesso l'altro figlio può essere d'accordo. Ma in seguito? Metti, ad esempio, un litigio. Ecco che il problema si pone.
     
  17. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Sei costretta dagli eventi a rivolgerti a buon avvocato, non ho detto che non sia possibile tutt'altro ma devi trovare le giuste forme. X stenn60 il notaio inserirà i pagamenti che sono stati fatti negli anni validati dalle ricevute e dalla dichiarazione del venditore. I paletti posti nei rogiti (relativi ai pagamenti) sono di tipo fiscale nulla vieta che i pagamenti siano precedenti d'altronde le ricevute ne siglano importi e tempi che verranno riportati nell'atto.

    Aggiunto dopo 1 :

    D'accordo con Barbero
    Quindi l'avvocato ti é indispensabile
     
  18. Elena352

    Elena352 Membro Junior

    ah, ecco..non avevo considerato l'altro figlio che per un motivo o per l'altro in seguito può non essere d'accordo. Speravo fosse tutto più semplice!
     
  19. stenn60

    stenn60 Nuovo Iscritto

    Cara Elena scusa se batto ancora sullo stesso chiodo.... che i bolettini di versamenti li hanno i genitori ...secondo me non serve a nulla... il notaio non può scrivere nell'atto che l'mmobile viene pagato con versamenti effettuati dallo stesso venditore...non credi? il notaio dovrà scrivere che l'immobile "viene pagato" oppure "è stato pagato" previo assegno bancario n° .... o altri titoli... oppure contanti ......pari ad un importo di € etc.. su quella cifra lo stato deve prendersi la sua parte....In quanto al trasferimento ..direttamente a nome del tuo moroso... per quanto sopra scritto ...non ci dovrebbero essere problemi, se l'impresa non troverà difficoltà a dire che il pagamento ( a questo punto.... fittizio) lo fà il tuo fidanzato.

    Aggiunto dopo 12 minuti :

    x Salvo....mi stai dcendo che l'impresa... nella stipula dovrà dichiarare che i versamenti a lui intestati....sono stati pagati materialmente dai genitori ??? a questo punto ..ammesso che si possa fare...perchè non dichiarare che il versamento del contante per pagare il mutuo non li abbia dati il boy di elena? cosi evita eventuali problemi con altri figli...
     
    A Elena352 piace questo elemento.
  20. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Probabilmente il "boy" di Elena non era nato da poco quando i genitori hanno iniziato a pagare 'sto mutuo con 'sta forma strana. Comunque, il notaio nell'atto scriverà che l'importo è stato saldato e la modalità o l'espressione più appropriata la troverà lui. Inoltre, le tasse (registro, catastale ecc.) sono indifferenti alle rate di mutuo. Lo stato le prenderà perchè al rogito i genitori del "boy" pagheranno sia queste che l'ICI richiesta dall'impresa. E zitti zitti perchè st'impresa mi sembra un pò tanto furbetta. Ed è ancora più strano che abbia resistito sul mercato per tutti questi anni. Poteva fallire ed i genitori del "boy" si sarebbero trovati come San Pietro. Ossia, con una mano davanti e l'altra dietro!. Potrebbe aver cessato l'attività. Idem come prima detto. Mah!Va a capire per quale perverso meccanismo mentale la gente deve cascare nei grattacapi. E' già tanto complicato seguire tutte le regolari procedure....figuriamoci non seguirle!
    Ri-auguri a Elena ed al suo "boy".
     
    A salvo cervino e Elena352 piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina