1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stella1309

    stella1309 Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti, vorrei porvi un quesito per chiarirmi qualche dubbio. Io e il mio ragazzo stiamo iniziando a ristrutturare la casa dove andremo ad abitare una volta sposati. La casa è intestata a sua madre, lui ha solo la residenza lì ma non ci vive. Attualmente abitano in un appartamento la cui proprietà è divisa tra lui, la madre e la sorella. Sarebbe bene farsi intestare la casa in questione, ovviamente estromettendosi dalla proprietà dell'attuale abitazione? Quali sono i modi per passare la proprietà della casa dalla madre a lui? In futuro, essendo che la casa dove vivono attualmente rimane intestata alla sorella ed è di valore maggiore, quest'ultima potrebbe rivalersi sulla nostra casa in caso di controversie ereditarie?E' una famiglia molto tranquilla, ma è sempre bene pensarci prima...
     
  2. antonellacoco

    antonellacoco Nuovo Iscritto

    mai fidarsi!!!
    nel momento in cui subentrano interessi i rapporti affettivi finiranno a........; te lo dico per esperienza, prim'ancora di fare un benchè minimissimo lavoro fatevi intestare la casa... non con atto di donazione che potrebbe eventualmente essere impugnato! Io in trenta anni ci ho perso tutti i miei risparmi, ho pagato sempre io tutte le tasse sull'immobile, ed ora mi ritrovo "con una mano davanti ed una di dietro" perchè gli altri accampano diritti, in quanto la donazione mi era stata fatta riservandosi usufrutto
     
  3. lordh

    lordh Nuovo Iscritto

    Allora il passaggio di beni immobili va fatto per atto notarile e può essere gratuito (donazione) o oneroso (compravendita).

    Sono concorde con anto58 sul problema soldi eredità parenti, fidarsi bene ma non fidarsi meglio!!

    Il tuo ragazzo deve farsi intestare il bene per essere sicuri di non avere brutte sorprese.
    Il problema è il modo.... per non ledere eventuali diritti della sorella e quindi esporsi ad una azione di collazione in sede di eredità.
    Il notaio ti saprà sicuramente consigliare per il meglio.

    P.s.
    Per anto58, che gli altri accampino diritti su di un usufrutto mi sembra quasi normale. La donazione se fatta bene e ragionata (non lesiva di legittima e con eventuale rinunzia firmata dagli altri possibili eredi) non comporta alcun rischio, o meglio ne comporta pochi.
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    in italia non vale la rinuncia firmata dagli altri eredi.................
    non si puo' rinunciare a qualcosa che non si e' ancora ereditato.
     
  5. stella1309

    stella1309 Nuovo Iscritto

    tengo a precisare che la ristrutturazione viene sostenuta economicamente con soldi ereditati dalla madre, che ha spartito tra i due figli in via informale; con la metà del mio ragazzo ci sistemiamo casa, però praticamente non sborsiamo un soldo, solo i mobili compreremo noi. Un domani se la sorella volesse far valere qualche diritto, a me dispiacerebbe solo per il valore affettivo visto che comunque già la consideriamo casa nostra. e poi un'altra curiosità: da quanto ho capito il passaggio ha un costo anche in base al valore dell'immobile. Attualmente la casa (che ha più di 100 anni) vale molto poco,è tutto da rifare. Converrebbe dunque farla valutare adesso? alla sorella rimane la casa attualmente abitata valutata sui 300.000euro. Se dovesse impazzire un giorno la cosa sarebbe più a nostro favore...poi la legge non so come la vede....
     
  6. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    c'e' un sacco di confusione
    Tu dici:Attualmente abitano in un appartamento la cui proprietà è divisa tra lui, la madre e la sorella.
    Poi dici:In futuro, essendo che la casa dove vivono attualmente rimane intestata alla sorella
    ma se la proprieta' e' divisa tra loro tre perche' poi dici che e' intestata alla sorella???
    Non e' possibile.
    devi spiegare meglio.
    di chi e' la casa dove vivono oggi????
    Questo e' il nocciolo della questione ................non la casa vecchia.
     
  7. stella1309

    stella1309 Nuovo Iscritto

    la casa dove vivono oggi è intestata a tutti e tre. Se lui si tira fuori dalla proprietà di questa casa e si fa intestare quella vecchia che dobbiamo ristrutturare, un domani la sorella potrebbe far valere qualche diritto su questa casa o viene considerata come una giusta ripartizione?? l'intestazione avverrebbe con donazione, ma a quanto pare può essere impugnata anche quella...
     
  8. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    per tirarsi fuori dallaproprieta' della casa dove attualmente vivono deve fare una donazione della sua quota ed io lo sconsiglio altamente.
    mai donazioni, sono solo fonti di guai anche in futuro.
    oppure deve vendere la sua quota alla sorella o alla madre o anche ad entrambe. naturalmente quella quota bisogna pagarla al tuo ragazzo al prezzo di mercato e anche i costi di notaio etc etc ma sarebbe la soluzione piu' giusta.
    in questo caso la casa rimarebbe di proprieta' della sorella e della madre ma al decesso della madre il tuo ragazzo avrebbe diritto alla sua quota di eredita' sulla casa per quanto riguarda la quota di tua madre che verrebbe divisa fra lui e la sorella.
    quindi quella casa non sara' mai tutta della sorella, una quota sara' anche del tuo ragazzo.
    ci siamo fin qui???
    Per quanto riguarda la casa da ristrutturare intestata alla madre e dove voi volete andare ad abitare, alla morte della madre andra' in successione ai due figli (ed anche al marito se ci fosse).
    cosa fare per evitarlo???
    il tuo ragazzo deve comprarla e farsela intestare completamente, solo cosi' sua sorella non potra' pretendere niente in futuro.
    anzi e' il tuo ragazzo che avra' la sua quota in caso di successione per la parte di proprieta' di sua madre.
    le giuste ripartizioni fatte fra parenti non servono a niente
    si possono impugnare, dopo la successione, state attenti
    a non fare cavolate oggi. non siete voi a decidere a chi va una casa o l'altra..............le cose vanno fatte a termini di legge.
     
  9. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me il tuo ragazzo può, con atto notariel, permutare la sua quota della casa dove vive la mamma con l'appartamento da ristrutturare. ciò fatto e ottenuta l'esclusiva proprietà del bene la modificate. alla morte della mamma erediterà la metà di quella che sarà, al momento, la quota della stessa.
     
  10. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    quando si permuta si cerca di farlo con beni che abbiano lo stesso valore altrimenti diventa troppo oneroso per chi ha il bene che vale molto molto meno.
     
  11. stella1309

    stella1309 Nuovo Iscritto

    troppo oneroso del tipo?? in che percentuale più o meno?buona l'idea comunque...
     
  12. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    se entrambi dovessero accettare, certo che e' buona l'idea.
    consultare un notaio per farsi spiegare meglio come fare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina