1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sylvie70

    sylvie70 Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    il nonno paterno di mio figlio vorrebbe acquistare un box auto ed intestarlo al nipotino minorenne.
    si può fare ?
    che procedura occorre seguire ?

    grazie
     
  2. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Si, è possibile.
    Bisogna avere un giudice tutelare dal quale farsi autorizzare per l'acquisto del bene con l'intestazione al minore.
    Informatevi bene dei costi da un notaio. Purtroppo non credo che ne valga la pena.
    Suggerisco altre forme di investimento se il box non è strategico per altri motivi, capisco che il nonno vede bene un investimento nel mattone è normale, ma se riuscite a dirottarlo su un'alternativa...
    ad esempio oggi ci sono degli strumenti di investimento tranquilli dedicati ai giovani per quando andrenno all'università, con costi contenuti.
    Spero di avervi dato qualche spunto di ragionamento.
     
  3. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Come sopra ben chiarito visto che il minore non ha capacità giuridica devono intervenire all'atto i genitori che hanno (in genere ) la patria potestà e come tali rappresentano il minore nel ricevimento dell'atto di donazione previa autorizzazione del Giudice Tutelare del Tribunale competente rispetto alla residenza. Per far questo dovranno inoltrare un ricorso a tale Giudice Tutelare, nel quale illustreranno dettagliatamente l'operazione che verrà svolta, chiedendo l'autorizzazione ad accettare la donazione dell'immobile per conto del figlio minore.
    In caso affermativo, verrà ritirata l'autorizzazione del giudice ed entrambi i genitori sottoscriveranno l'atto notarile di donazione di immobile e contestuale accettazione della stessa per conto del minore.
    Però il G. potrebbe sollevare obiezioni: se il nonno ha eredi leggittimari diretti (moglie e figli) e non ci fossero altri immobili o beni mobili (titoli, denaro, ecc.), una donazione al nipote potrebbe essere impugnata per lesione di legittima da parte di qualche erede.
    Recenti disposizioni di legge hanno portato a 20 anni il termine per la impugnazione delle donazioni.

    E seppure il giudice tutelare autorizzasse l'accettazione della donazione, c'è anche da tener presente che in caso di eventuale vendita di quell'immobile prima del compimento della maggiore età da parte del minore, la trafila sarebbe la stessa: ricorso al giudice tutelare per richiedere autorizzazione alla vendita, ecc. ecc., e il ricavato di quella eventuale vendita - se autorizzata dal giudice - verrebbe destinato dal giudice al mantenimento dello stesso minore.
     
    A Andrea Sini piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina