1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Jessica88

    Jessica88 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno a tutti!n9n so se sono nel posto giusto ma ho un problema che sta rovinando il rapporto con il mio compagno!Sono 6 anni che stiamo insieme e conviviamo da 4!L'hanno scorso abbiamo deciso di costruire casa...quindi abbiamo comprato il terreno e abbiamo iniziato i lavori!!Mia suocera ci ha dato una grossissima mano!!!Il tutto e iniziato nel maggio del 2016 e io ero incinta di 8 mesi...il mese dopo io ho partorito ed ero molto impegnata con il pupino!!Il mio compagno e mia suocera per non crearmi stress (cosa che non credo vera) hanno deciso (senza consultarmi) di intestare tutto l'immobile al mio compagno!!!Sicuramente io sono stata stupidissima a non essermi interessata come dovevo ma non mi sembra neanche una cosa molto giusta da fare!!!IO adesso che diritti ho?come posso farmi intestare anche io qualcosa visto che pagherò un mutuo e tutto il resto?e che diritti ho per il mio bambino???
     
  2. Rina Scita

    Rina Scita Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Come puoi aver acceso il mutuo per un immobile che non ti appartiene?
     
  3. Jessica88

    Jessica88 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Neanche il mutuo e a nome mio...mi sono rifiutata!!!
     
  4. Rina Scita

    Rina Scita Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Quindi non hai nessun dovere di pagare le rate del mutuo per una casa che non ti appartiene anche se ti dovesse sposare.
     
  5. Jessica88

    Jessica88 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Si non c'è niente con il mio nome ma abbiamo il conto cointestato...anche se non ho firmato il mutuo!
     
  6. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non metterei in discussione il rapporto con il tuo compagno ( padre di tuo figlio ) .
    Tu comunque sei tutelata perche' in caso di separazione ti verrebbe affidato il bambino e la casa coniugale ( a prescindere chi e' proprietario ) finche' tuo figlio non diventa autosufficente ) . Sposatevi in separazione dei beni e vedrai che alla fine vi verra' anche utile che la casa sia intestata solo al tuo marito . La prossima casa che acquisterete , al mare -montagna ecc. verra' intestata a te usufruendo di tutte le agevolazioni prima casa e sarete entrambi proprietari di un immobile .
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' ovvio che il tuo compagno sarebbe dovuto essere piu' trasparente con te e discuterne con te prima di effettuare qualsiasi atto notarile e capisco il tuo rammarico . Comunque godetevi la vostra nuova casa ed il vostro bambino e non pensarci piu' perche' non e' bello intraprendere un matrimonio con questi pensieri .
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    C'è una piccola differenza, se l'atto fosse stato fatto anche a nome di Jessica 88, sarebbe stata comproprietaria ed in caso del decesso del marito, se sposato, lei avrebbe avuto 3/4 ed 1/4 sarebbe andato al figlio.
     
  9. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Invece ora con un figlio in caso di morte e' al 50 % per cento , con il diritto di abitazione ed utilizzo del mobilio vita natural durante alla moglie .
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se non c'è matrimonio addio al 50%.
     
  11. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Io appartengo alle vecchie generazioni ma ultimamente hanno fatto leggi sulle coppie di fatto - matrimoni omosessuali ecc.ecc. ed e probabile che siano tutelati in ugual misura ( visto che convivono da quattro anni e hanno pure un figlio ) .Per capire l'eventuale torto subito da jessica necessiterebbe capire quanto ha contribuito @Jessica88 percentualmente nell' acquisto del terreno e nella costruzione della casa . La suocera ha dato un grosso contributo ( quanto in percentuale ) . Questo contributo in denaro e' configurabile ad una donazione al figlio ed e anche corretto che ne sia proprietario il figlio di questa donazione . Il futuro marito percentualmente quanto ha messo di risorse proprie nell' immobile.Se ora c'e' da pagare un mutuo molto probabilmente la rata e' molto inferiore ad un affitto per una casa unifamiliare con il terreno intorno ( se ha terreno su tutti i lati si tratta di una villa ).Comunque non conviene rimuginarci sopra ma bensi ' vivere serenamente le gioie di una famiglia unita .
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Il convivente di fatto non ha diritti successori.
    In caso di morte del proprietario della casa di comune residenza il convivente di fatto superstite ha diritto di continuare ad abitare nella stessa per due anni o per un periodo pari alla convivenza se superiore a due anni e comunque non oltre i cinque anni. Ove nella stessa coabitino figli minori o figli disabili del convivente superstite, il medesimo ha diritto di continuare ad abitare nella casa di comune residenza per un periodo non inferiore a tre anni.
    Il diritto di cui sopra viene meno nel caso in cui il convivente superstite cessi di abitare stabilmente nella casa di comune residenza o in caso di matrimonio, di unione civile o di nuova convivenza di fatto.
     
    A possessore e magia2002 piace questo messaggio.
  13. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    @Nemesis alla convivente non spetta neanche una pensione di reversibilita' .
    Se si vogliono bene Jessica88 ed il padre del bambino , penso che sia scontato che arrivino ad un matrimonio proprio per garantire diritti successori-pensione di reversibilita' ed essere tutelata in caso di separazione ecc.ecc. Il marito puo' destinare tramite testamento il terzo alla moglie ed il resto da dividere tra moglie e figlio .Comunque la moglie ha diritto di abitazione ed uso mobilio fino alla sua morte .
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    nessuno, credo, che come coppia di fatto non hai gli stessi diritti di una moglie sposata in comunione dei beni. Non hai specificato quanti soldi dei tuoi ci hai messo nella costruzione della casa.
     
    A possessore e rita dedè piace questo messaggio.
  15. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Auguri Luigi ,buon compleanno!
     
  16. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Augurissimi anche da parte mia , buon compleanno .
     
  17. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    (Buon compleanno anche da parte mia, Luigi! :) )
     
  18. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Comunque se avete intenzione di comprarvi una seconda casa al mare- montagna o per investimento vi conviene sposarvi in separazione di beni e la prossima casa intestata a @jessica con tutte le agevolazioni prima casa .
     
  19. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti!!!!!!
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina