1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A chi va inviata la convocazione di una assemblea, solo al proprietario o solo all'inquilino o a tutti e due? Saluto tutti
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La convocazione di assemblea va inviata a chi ha DIRITTO DI VOTO in assemblea, e con questo ti ho anche implicitamente dato la risposta: va dunque inviata:

    a) Al proprietario, oppure
    b) All'usufruttuario.

    Ogni altra figura contrattuale non ha diritto di voto in assemblea, e pertanto non deve per legge essere avvisata.
     
  3. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Resta ferma la possibilità del proprietario o dell'usufruttuario di DELEGARE il CONDUTTORE, autorizzandolo a rappresentarlo in tutto e per tutto in sede assembleare, ed accettando senza alcuna riserva il suo operato.

    La delega va conferita in forma scritta con firma autografa, o in alternativa credo vada bene anche una PEC (Posta Elettronica Certificata) dove il mittente sia il proprietario (o l'usufruttuario), in "TO:" si mette il conduttore (o QUALSIASI ALTRA PERSONA volete vi rappresenti in assemblea, anche vostra zia Felicia di Scorcetoli!), e in "CC:" si mette l'Amministratore di Condominio.
     
  4. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma l'inquilini che paga le bollette ha diritto a ricevere la convocazione?
    In sostanza vanno spedite due convocazioni per gli appartamenti che sono locati, proprietario e conduttore.
    di solito il proprietario paga le spese staordinarie e l'altro quelle di consumo.
     
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Una recente sentenza che ora non riesco a trovare, stabilisce che l'Amministratore di Condominio in ogni caso deve chiedere i soldi al PROPRIETARIO dell'immobile, il quale poi si rivarrà sul conduttore facendogli pagare le spese di consumo, ed accollandosi invece le spese straordinarie secondo precisi criteri di ripartizione noti a livello nazionale.

    Non avendo diritto di voto in assemblea, l'inquilino non ha alcun diritto di ricevere la convocazione.

    L'inquilino può naturalmente chiedere copia di preventivi e di consuntivi al proprietario di casa, se ha dubbi su quanto gli viene chiesto a titolo di spese condominiali.

    Ci si augura che il proprietario sia stato sempre corretto nel chiedere le spese al conduttore, anche perché se il proprietario si rifiuta di esibire preventivi e consuntivi condominiali, temo ci possa essere qualcosa sotto.

    Conosco conduttori che chiedono al proprietario copia delle bollette di acqua/luce/gas, quando non gli quadra che debbano pagare così tanto, quindi vale anche per le spese condominiali, il proprietario è tenuto ad esibire preventivi e consuntivi che ha ricevuto dall'amministratore.
     
  6. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Per una maggiore e più precisa risposta desidero integrare quanto già giustamente postato da possessore confermando che l'inquilino può partecipare alla assemblea se all' O.D.G. viene discusso ed approvata una diversa o nuova gestione dei servizi, avendo in questa unica occasione anche diritto di voto.
    Ciao
     
    A possessore, ergobbo e pao1955 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina