• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mariopiero

Membro Attivo
Buongiorno, vorrei chiedere un chiarimento:
Sono amministratore di un condominio, alcuni giorni fà sono stato contattato da una società di riscossione crediti per una fattura insoluta del 2015 relativa alla fornitura di energia elettrica.
Premesso che all'epoca non ero Io l'amministratore, dopo aver effettuato le opportune verifiche ho provveduto al pagamento della fattura e oltre sanzioni ecct, tramite bonifico postale dal conto corrente del condominio.
Adesso questa società mi chiede copia del mio documento di identità, questo mi lascia un pochino perplesso in quanto dovrei trasmettere dei miei documenti a degli sconosciuti.
Inoltre se non ivio copia del documento minaccia l'iscrizione al crif (antiriciclaggio)
GRAZIE MARIO
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Visto che hai questa perplessità, che potrebbe anche essere lecita, usando la tua PEC e ricordando loro che hai pagato da un conto corrente condominiale ben identificato e legato a una partita IVA ben precisa (e quindi non esiste il rischio di riciclaggio denaro), esigi da questa società che la loro richiesta di copia dei tuoi documenti ti pervenga via P.E.C. e non telefonicamente, comunicando nel frattempo che Ti riservi di verificare col tuo studio legale di fiducia, se la loro richiesta è lecita o meno.
Avvisali inoltre che nel caso la loro richiesta non sia legale, Ti riservi di valutare la loro posizione nelle sedi più opportune.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto