1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cervo1957

    cervo1957 Nuovo Iscritto

    Salve,La ringrazio del tempo che ci dedica per i nostri problemi.Il mio problema è che equitalia ha inscritto ipoteca legale su una casa di proprietà mia e della mia compagna.Io non vi sono residente,ma lei sì con la nostra figlia che io ho riconosciuto.Nel 2014 finiremo di pagare il mutuo della casa ed io per tempo devo sapere come comportarmi,visto che non ho gli 80000 euro che devo ad equitalia.Possono vendere all'asta la metà della casa ?Io sarò avvisato della messa all'asta della stessa ?Posso far aquistare dalla mia compagna la metà messa all'asta??Mi dica come devo comportarmi perchè non ci dormo la notte e non ho detto ancora nulla alla mia compagna ,megliò così, altrimenti saremo in due a non dormire.Non mi dica di rateizzare in 72 rate ,perchè non ho il reddito per poterlo e volerlo fare...!!
    Grazie,Tony
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    -se non si paga il debito ad equitalia, la casa verra' messa all'asta- pignorata-..........................solo per la meta' pero' intestata al debitore.
    certo che la tua compagna puo' acquistare la tua meta' di casa anzi ha la prelazione per poterlo fare.
    magari con un mutuo.
    auguri
     
    A cervo1957 piace questo elemento.
  3. cervo1957

    cervo1957 Nuovo Iscritto

    La ringrazio,ma mi dovrà avvertire per tempo della messa all'asta,non vi è un protocollo per la procedura ?Grazie
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    certamente...............prima che una casa vada all'asta passano mesi.................anni..........ed il proprietario viene avvertito in tempo fin dall'inizio della procedura.
     
  5. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Caro amico,
    il problema di fondo è che Equitalia ha iscritto una ipoteca legale.Quindi se questa ritiene di procedere nella vendita forzata dovrà quanto meno iniziare le procedure.Il problema nasce a questo punto perchè se parte nei tuoi confronti Equitalia a sua volta è costretta a partire anche la banca, nonostante tu sia in pari con le rate del mutuo.Se ciò avviene dopo la scadenza del mutuo resta solo il debito Equitalia la quale contrariamente a prima, si vede creditrice con una ipoteca di 1° grado ( in quanto quella del mutuo diventa inefficace). I tempi adottati da Equitalia sono ,a volte, diversi pur in presenza di uno stesso caso (E' risultato che a fronte di una iscrizione ipotecaria siano passati diversi anni prima di arrivare alla vendita all'asta, mentre in altri casi sono stati più solleciti). Forse il fatto che esiste già una ipoteca di primo grado in favore della banca mutuante potrebbe mettere " in attesa" Equitalia aspettando la scadenza del mutuo e cosi automaticamente passare in primo grado In ipotesi se l'asta ci fosse domani prima deve essere soddisfatta la banca per residuo mutuo, poi si soddisfa equitalia per la differenza: Se avanza qualche cosa viene riconosciuta ai proprietari ,Se poi ritieni di vendere la metà del bene non risolvi niente perché l'ipoteca segue il bene e pertanto il compratore si sostituisce a te.
    Inoltre puoi far nascere il sospetto di avere fatto una operazione per sottrarre il bene dall'azione esecutiva e quindi provocare una revocatoria dell'atto.
    Magari potresti contattare la banca e proprio perchè entro pochi anni scade il mutuo se fosse disposta a concedere a lei un mutuo nuovo tale da coprire il residuo suo credito per il precedente mutuo più il debito Equitalia.Se accettasse questa proposta, però il nuovo mutuo deve colpire tutto l'immobile ed eventualmente la tua partecipazione dovrebbe essere accolta non come intestatario ma come terzo datore di ipoteca.In sostanza la pratica della nuova richiesta verrà intestata solo a lei. La tua compagna però deve avere un lavoro certo ed un reddito tale da coprire senza problemi la rata che ne scaturisce.
    La pratica è complessa,non si può in questo forum dare i dettagli di una operazione complicata come la tua perchè ci sono molte cose da valutare,che però la tua banca sa bene come affrontarle. Io mi permetto di fare solo alcune considerazioni.
    Comunque interpella la tua banca per sentire se il tuo caso e le vostre possibilità possono aprire uno spiraglio,non costa niente.
    Comunque se ritieni di avere qualche ulteriore dubbio puoi considerarmi a tua disposizione
    Ciao
     
    A cervo1957 piace questo elemento.
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    perdonami Fontanelli ma credo tu stia partendo dal principio che cervo1957 voglia saldare il debito con equitalia io, magari sbaglio, ma non ho avuto questa sensazione. In ogni caso il nostro amico sarà sicuramente avvertito della vendita all'asta della sua metà e la sua compagna potrà senz'altro acquistarla.
     
    A cervo1957 piace questo elemento.
  7. cervo1957

    cervo1957 Nuovo Iscritto

    E' proprio così...!!! >la mia compagna mica può essere tacciata di illeggittimità se esercita il diritto a partecipare all'asta della sua casa...l'unica cosa è che abbiamo paura di non essere avvertiti...è fondata su qualche articolo del codice civile la prelazione sull'acquisto? la cosa và avanti da qualche...decennio ...in quanto equitalia non mi ha nemmeno avvertito,l'ho scoperto per caso facendo una visura pochi anni fà e la banca non sà niente,meglio così !Vi ringrazio per le risposte,Grazie ancora,Tony
     
  8. gcaval

    gcaval Nuovo Iscritto

    Se Equitalia ti pignora l'immobile, devi ricevere necessariamente un avviso (una lettera di colore verde), a meno che tu sia irreperibile. Ma a quel punto ci sarà per forza di cose anche la banca, come ti ha già detto Fontanelli.

    In ogni caso, non aspettare la vendita all'asta (ed evita che subentri la banca nella procedura). La tua ragazza va in Equitalia e salda il debito. Per regolarità, contestualmente fate il passaggio di proprietà (eventualmente ti darà un saldo prezzo). In questo modo risolvi la cosa in modo "indolore".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina