1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. magnolia

    magnolia Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Creo una nuova discussione per evitare confusione con l'altra relativa all'usufrutto ed approfondire altra questione, contando sulla vostra disponibilità.
    Se, ammesso e non concesso, l'ente Inps conduttore con cui mio padre aveva un contratto di locazione, dovesse accettare un cambio di condizioni contrattuali(canone e spese condominiali sempre a noi addebitate), il contratto partirebbe da capo e con che durata? Obbligatoriamente 6+6 come il contratto corrente?
    Grazie

     
    Ultima modifica: 30 Novembre 2015
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si, se si effettua il recesso anticipato del contratto in essere, indi si stipula un nuovo contratto.
    No, se si registra una scrittura privata contenente l'accordo per la modificazione delle condizioni del contratto in essere (ma in questo caso troverebbe sempre applicazione l'art. 999 c.c. per cui il contratto continuerebbe per una durata non oltre il quinquennio dalla cessazione dell'usufrutto).
    Avevi già ottenuto la risposta nell'altra discussione.
     
  3. magnolia

    magnolia Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie sempre per le risposte
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina