1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. erry121

    erry121 Ospite

    Ciao a tutti
    vi scrivo per esporre la mia problematica ambito confidando in una vostra gentile risposta.

    Abito in uno stabile di tre piani composto da sei appartamenti totali, la mia proprietà è all’ultimo piano.

    La particolarità del mio appartamento è di avere una superficie del pavimento, circa 9 mq, posizionata sopra il terrazzo del condomino del secondo piano. Il problema nasce dal fatto che il soffitto del terrazzo del secondo piano, non essendo riscaldato e non isolato termicamente, provoca un fenomeno di condensa importante su tutta la superficie del mio pavimento. Ulteriore disagio è il freddo notevole che si diffonde su questa parte del mio appartamento. Entrambe le problematiche sopra descritte rendono invivibile tale porzione della proprietà. Si rende quindi necessario un intervento esterno per isolare adeguatamente il soffitto del terrazzo e la fascia laterale dello stesso.
    Ho allegato un'immagine per farvi capire la situazione reale, si vede il soffitto del terrazzo del secondo piano e io abito al terzo.

    In base alle indicazioni sopra fornite, la spesa di tale attività può essere ripartita tra tutti i condomini e in quali percentuali?

    Tale intervento deve essere approvato dall’assemblea condominiale?

    Se il condomino, dove è presente il terrazzo da isolare, dovesse eventualmente opporsi all’intervento, quali
    azioni potrei intraprendere?

    Sono a conoscenza che, per danni derivanti da difetti costruttivi, lo stesso costruttore è responsabile per 10 anni dalla data di conclusione lavori. Tale clausola non è più applicabile poiché l’immobile è stato edificato nell’anno 2002, quindi sono già trascorsi i 10 anni.

    Grazie delle vostre risposte!!
     
  2. erry121

    erry121 Ospite

    Aggiungo l'immagine che vi dicevo.
     
  3. Lauramencarini

    Lauramencarini Membro Junior

    Professionista
    Buongiorno, le espongo la mia opinione. Io credo che l'intervento, essendo da eseguire all'esterno debba essere autorizzato dall'assemblea condominiale, che non ha motivo di opporsi; la spesa però credo debba essere ripartita tra lei, proprietario del pavimento, e il condomino del secondo piano, proprietario del "soffitto". La percentuale di ripartizione della spesa non saprei quantificarla, in quanto si tratta di un caso molto particolare; di solito è chi sta sotto che lamenta delle perdite, e in quel caso chi sta sotto paga 2/3 e chi sta sopra 1/3. Essendo in questo caso lei ad avere dei disagi, non so come la norma del codice civile debba essere interpretata. Probabilmente un amministratore di condomini potrebbe darle una risposta più precisa.
    In ogni caso, non ha considerato la possibilità di fare un intervento dall'interno? Capisco cher in questo caso i disagi e la spesa sarebbero tutti suoi, ma almeno potrebbe agire in modo autonomo.
    Saluti
     
  4. erry121

    erry121 Ospite

  5. erry121

    erry121 Ospite

    Grazie Laura, il lavoro al mio interno lo escluso a priori perchè si tratta di 9mq di pavimento totalmente da asportare in aggiunta al massetto (il tutto mentre vivo in casa)...
    Infatti il mio caso è alquanto particolare, ho provato a capirci qualcosa leggendo delle sentenze che si basavano su codice civile, art.1123-1125-1126 ma le situazioni non rispecchiavano la mia.
    Spero che qualcuno riesca a fornirmi un'indicazione.
    Grazie
     
  6. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Penso di aver capito la problematica, ci sono state anche macchie il soffitto sotto al tuo terrazzo??? Se si temo dovrete rifare il terrazzo tuo perchè solo dalla parte sopra la soletta puoi intervenire per risolvere il problema, ed è portato dalla presenza di massetto del terrazzo bagnato che trasmette al C.A sottostante l'umidità.
    Sotto ti posto un esempio di cosa si può trovare appena demolito il massetto (vedi foto allegata). Saluti
     

    Files Allegati:

  7. Lauramencarini

    Lauramencarini Membro Junior

    Professionista
    No Daniele, il problema è al contrario, la stanza di erry 121 poggia su un solaio che copre parzialmente un terrazzo, quindi è "sospesa" e la condensa si forma per il salto termico tra l'esterno e l'interno, in quanto probabilmente il non è adeguatamente isolato.
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ma anche il terrazzo che ho postato io è sospeso, ed è al terzo piano (ironia della sorte) e oltre a coprire il terrazzo sottostante copre anche l'unità immobiliare sotto). Quando si era inzuppata la soletta (visto che il cemento tende ad assorbire acqua) l'aveva portata fino all'altra estremità della soletta. Tanto quanto il soffitto del terrazzo; ti lascio immaginare in che stato potesse essere il soffitto dell'unità immobiliare sotto ad esso con una foto del genere.
     
  9. erry121

    erry121 Ospite

    Ciao Daniele, Laura ha ragione. Se guardi la foto, io abito nella mansarda (3° piano) che è chiusa, abitata, non è all'aria aperta come il terrazzo che hai postato tu.
    Qua si parla di una stanza della mia mansarda posta sopra il terrazzo del condomino del 2° piano.
    A me interessa il fatto che io ho freddo e condensa sul pavimento che coincide con il soffitto di quello sotto di me.
    VI ho scritto per chiedere se, secondo voi, dato che il mio danno è evidente, potevo chiedere di ripartire la spesa dell'isolamento soffitto, ad esempio 50 % a me e il restante 50 % tra tutti i condomini, perchè il soffitto del terrazzo è parte condominiale forse...
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ok scusa avevo inteso altro, chiedo venia, avevo mal inteso la zona del problema...@condobip è uno degli utenti più preparati sulle ripartizioni spese... Saluti.
     
  11. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Se il riscaldamento è centralizzato puoi evidenziare al condominio che un cappotto sul plafone del terrazzo comporta un risparmio energetico per tutti e quindi la spesa può essere redistribuita tra i condomini. Se hai riscaldamento autonomo penso che ti debba arrangiare in proprio. Del resto cappottare 9 mq di soffitto, anche con buon materiale di forte spessore non è una cifra stratosferica, ovviamente devi ottenere il permesso dalla proprietà sottostante.
     
  12. sergioxcase

    sergioxcase Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  13. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Però facendo in questo modo incolli su il pavimento esistente l'isolante e poi ancora un nuovo pavimento. Aldilà della ripartizione delle spese, aumentare il livello del pavimento senza demolire nulla comporta il verificare l'altezza delle soglie esterne. Se il nuovo spessore dell'isolante più piastrella (almeno 1,5cm piastrella+colla senza contare lo spessore dell'isolante) dovesse superare il livello della soglia delle porte non andrebbe bene per niente; naturalmente sempre aldilà dei gusti. Penso che in questo caso la soluzione migliore sia quella considerata da Laura e raffaelemaria. Saluti.
     
  14. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    il problema nasce al momento della costruzione.il costruttore non ha previsto la giusta coibentazione della soletta in quel punto.il problema non esiste agli altri piani visto che sono tutti balconi.la soluzione meno costosa (sempre se d'accordo il proprietario che abita sotto :fiore::regalo:) coibentare la soletta dalla parte inferiore ma il costo e' tutto a tuo carico.non si possono dividere spese visto che il problema nasce dalla progettazione sbagliata.eventualmente chiedere al costruttore di partecipare alla spesa,visto il disagio.
    in seconda ipotesi provare con un avvocato,per vizi del bene venduto.
     
    A Camillo49 piace questo elemento.
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    condivido quanto scritto da uragano, il problema è un difetto della costruzione della quale è responsabile il costruttore il quale sicuramente non sentirà ragioni
    ti conviene trattare col tuo vicino sottostante e permettere la realizzazione di un controsoffitto isolato sopra il suo terrazzo, esistono dei cartongessi con strato isolante applicato che possono anche essre posati all'esterno, potrebbero risolvere
     
  16. sergioxcase

    sergioxcase Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come dice griz si potrebbe utilizzare la tecnica sotto riportata, anche in questo caso la cosa non sarebbe molto invasiva, non ci sono grandi murature da fare, ed il risultato dovrebbe essere all'altezza delle aspettative...
    http://www.knauf.it/SIS_SIT_esistenti_4.aspx
     
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se il pavimento del tuo appartamento è sovrastante il terrazzo di quello al piano inferiore, i costi degli interventi vanno ripartiti: le opere sull'intradosso del solaio al piano inferiore, quelle sull'estradosso del solaio spettano al proprietario del piano superiore. Il condominio non c'entra niente perché il solaio intermedio è privato, non condominiale, come potrebbe essere quello di copertura.
     
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    mi permetto di dissentire sul concetto di Gianco:
    la coibentazione del pavimento è la soluzione del problema del condomino al piano superiore, il condomino proprietario del terrazzo sottostante potrebbe addirittura impedire l'intervento in quanto non riguarda una parte comune anzi va ad abbassare l'altezza del soffitto, perchè quindi dovrebbe essere obbligato a contribuire?
     
    A Camillo49 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina