1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Carlo52

    Carlo52 Nuovo Iscritto

    posso installare una stufa a pellet con scarico fumi esterno in un condominio..senza chiedere il consenso degli altri condomini...
     
  2. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    no... almeno non senza avere grane
     
    A Carlo52 piace questo elemento.
  3. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    non sono proprio d'accordo.
    l'installazione della stufa a pellets nella propria abitazione non necessita di nessun permesso ai condomini, anzi lecito per l'art. 1102 cc.
    L'installazione di una canna fumaria in aderenza, appoggio o con incastro nel muro perimetrale di un edificio, da parte di un condomino e' attività lecita rientrante nell'uso della cosa comune, previsto dall'art. 1102 c.c. e come tale, non richiede ne' interpello ne' consenso degli altri condomini. La facoltà incontra soltanto i limiti costituiti dai diritti esclusivi altrui (ad esempio distanze dalle vedute, immissioni, etc.) e dal divieto di alterare il decoro architettonico dell'edificio.
    Tieni presente che la giurisprudenza ritiene nulle le delibere di condominio che impediscono il diritto di apposizione, a condizione che siano presenti le condizioni suddette.
    Piuttosto per installare la canna fumaria, qualora dovesse servire, dovrai fare una CIA (comunicazione inizio attività) al tuo comune con relazione e progetto fatto da un professionista e potrai iniziare subito i lavori.


    Anche se
     
    A Carlo52, gisagio e roberta25 piace questo elemento.
  4. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    qui si va nel difficile :)
    per com'è posto il quesito lo scarico è esterno e non a tetto ... quindi i fumi e le condense che salgono verso l'alto e NON devono essere percepite da chi abita ai piani superiori (cosa improbabile e oggetto di contenzioso).
    se la canna va al tetto obbligatoriamente intacca il decoro architettonico della facciata (va capito se di quella principale o delle secondarie)..... e se tutti mettessero caldaie a pellets, condizionatori, ventole e quant'altro ogniuno secondo il proprio criterio?
    cosa diversa è se... si prospetta l'idea di una canna fumaria che asserve le unità dei vari piani e finisce a tetto....
    va valutato con attenzione... io ho risposto no a priori per evitare iniziative "troppo" arbitrarie che possono nascondere insidie future :disappunto:.
     
  5. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Hai ragione, per questo ho inserito anche la normativa di una eventuale installazione della canna fumaria, perchè non avendolo specificato, ma parlato di scarico fumi esterno, esterno dove? in canna fumaria? esiste o deve installare anche quella? Se si, non c'è comunque bisogno del permesso dei condomini. ;)
     
  6. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    e se l'alloggio si trova all'ultimo piano ? ?
    puo' far uscire i fumi da un foro nel vetro di una finestra ? ?
    e se non esiste lastrico solare condominiale ma solo il tetto .? ! ?

    Oppure ha l'utilizzo esclusivo del sottotetto citato nell'atto di acquisto e la volonta' di farci passare una canna fumaria interna con relativo comignolo (bucando la falda del tetto condominiale) ? ?

    scusate se ho complicato la domanda ;)
    saluti marco
     
  7. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    l'ho detto che si andava nel difficile :risata: :ok:
     
  8. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao Marco,
    Si potrebbe farlo, ma deve farsi fare un foro apposito che contenga il tubo di scarico e la relativa ventolina.
    Se fosse all'ultimo piano, potrebbe costruire un comignolo per la fuoriuscita dei fumi, ma senza alterare la stabilità e la sicurezza del fabbricato e l'alterazione del decoro architettonico. ;)

    Aggiunto dopo 6 minuti :

    :risata:
     
    A Marco Costa e Carlo52 piace questo messaggio.
  9. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    Ultima "battuta" poi chiudo...
    ogni stufa ha delle prescrizioni ben precise per lo scarico fumi (diametri, curve, lunghezza ecc), scegli la stufa che ritieni opportuna anche in base alle caratteristiche tecniche
     
    A Carlo52 e roberta25 piace questo messaggio.
  10. Carlo52

    Carlo52 Nuovo Iscritto

    grazie a tutti...cmq avevo fatto la domanda perchè il mio condominio ha una canna fumaria al lato opposto al mio appartamento, e se volessi elevarne una dal mio lato non lo permetterebbe la struttura particolare del palazzo... per cui mi chiedevo se era possibile solo con uno scarico esterno...ma questo allora vale anche per la caldaia a gas??? visto che ora siamo solo provvisti di apparecchiature elettriche perchè manca l' attacco del gas...
     
  11. SUSYESARA

    SUSYESARA Nuovo Iscritto

    ciao io abito in un condominio a piano terra ed ho messo la stufa a pellet senza la canna fumaria ma facendo un foro nel muro di mia propietà con una retina i fumi sono fumi bianchi come quelli della caldaia quindi invisibili e non ho chiesto il permesso a nessuno ho anche il terrazzo davanti a questo muro sempre di mia propietà
     
    A Carlo52 piace questo elemento.
  12. Super Fly

    Super Fly Nuovo Iscritto

    Buongiorno, ho installato da due mesi una stufa a pellet con scarico direttamente nel foro per la cappa della cucina (utilizzato solo per la stufa), e da qualche giorno i condomini dell'ultimo piano lamentano odore di fumo proveniente dalla loro cappa, soprattutto nelle giornate di vento.. Il problema è che la cappa scarica in un sottotetto e quindi non è libera nei suoi 4 lati, come invece prevede la legge UNI 7129.

    Abbiamo chiamato un tecnico che si è proposto di portare fuori dal sottotetto con un tubo di un metro le emissioni della nostra stufa (con una telecamera abbiamo appurato che la nostra cappa è SINGOLA e ogni appartamento ha la sua) abbiamo il consenso del padrone di casa, diposto anche a pagare le spese, ma l'amministratore del condominio ci ha vietato un simile lavoro (anche se il tubo in aggiunta va sul tetto e non si vedrebbe da nessuna parte).. e i condomini dell'ultimo piano minacciano che se sentiranno ancora odore di fumo andranno all'asl...

    Nel frattempo abbiamo la stufa spenta e battiamo i denti..
    CHE POSSIAMO FARE!? :triste:
     
  13. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    X SUPERFLY

    1) la canna della cappa nel sottotetto non è a norma
    2) in una canna fumaria può scaricare un solo impianto, o cucina o stufa (salvo progetto specifico)

    secondo me:
    hai l'obbligo di mettere in sicurezza la canna fumaria della cappa (quindi a tetto);
    messa a norma la canna nessuno potrà dirti che tipo di fumi dovrai scaricare (cucina o stufa);

    restano 2 dubbi, assicurati di poter scaricare cucina e stufa e ricorda che lo scarico dei fumi della stufa a pellets dev'essere in alluminio (tutta), se così nn fosse (il lavoro si complica) conviene infilare una nuova canna in quella vecchia.... occhio ai diametri mai minore di 10 cm.

    fatti consigliare da tecnici specializzati e se tutto è a norma sarai inattaccabile nonostante i pareri contrari.

    P.S. se i vicini sentiranno ancora odori metti dentro un po di carne così sentiranno anche appetito :^^:
     
  14. gianburrasca77

    gianburrasca77 Nuovo Iscritto

    legge che regolano l'installazione della canna fumaria

    ciao, anch'io abito a piano terra ed ho installato la stufa a pellet con la canna fumaria che fuoriesce nel terrazzo di mia proprietà (coperto dal terrazzo del 1 piano )siccome i fumi neri che fuoriescono mi hanno annerito il soffitto potresti dirmi questa retina dove si acquista e qual'è la descrizione precisa? Grazie anticipatamente

    Aggiunto dopo 5 minuti ....

    è obbligatorio x legge che la canna fumaria (come il camino) debba risalire il palazzo e superare il tetto x almeno 1 metro?
    La mia fuoriesce nel terrazzo di mia proprietà completamente coperto quindi i fumi non salgono verso l'alto ma anneriscono il mio soffitto. I condomini possono pretendere che io faccia installare la canna come sopra descritto e cioè fino al tetto? (abito al p/rialzato) grazie
     
  15. gisagio

    gisagio Nuovo Iscritto

    Trovo l'argomento e la discussione molto interssanti ed utili.Grazie.
    gisa
     
  16. roberta25

    roberta25 Nuovo Iscritto

    Quando accendi la stufa a pellet, fa un po' di fumo nero (per circa 10 secondi) poi nn si vede più nulla. Lo scarico va portato fino al colmo del tetto (1 metro sopra) con canna fumaria adatta.
     
  17. ANTONELLA 85

    ANTONELLA 85 Nuovo Iscritto

    installazzione stufa a pellets

    Ciao sarebbe meglio che tu informassi gli altri condomini per evitare problemi.
     
  18. sammarco

    sammarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    la mia domanda e' questa: per installare una stufa a pellet in un condominio c'e' bisogno di un'autorizzazione dell'assemblea, visto che i tubi di scarico devono passare obbligatoriamente su pareti condominiali , per arrivare fino al terrazzo che inoltre è di proprietà privata?. Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina