1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Mi han detto che e'possibile fare istanza al catasto richiedendo la revisions del classamento dell 'immobile,proponendo Una o due classi piu basse.
    Quindi la relativa diminuzione Della rendita catastale .
    C'e'qualcuno che ha intentato questo procedimento?
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    L'attribuzione della rendita è conforme a quanto dichiarato con docfa o cosa?
     
  3. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Non saprei.

    E'il caso di locali C1 in classe 5/6
    La classe dipende anche dall'esposizione e 'qualita'della via dove sono ubicati.
    Appunto la Mia istanza era per chiedere un abbassamento Della classe in quanto la via ,prima molto commetciale,e'calata moltissimo,pertanto non e'piu'giustificabile Un classamento cosi alto.
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    è tecnicamente possibile l'abbasamento della classe tramite un'istanza ma le giustificazioni non possono essere il mercato, potrebbe essere accettata se in zona la tua risultasse più eleveta delle unità similari esistenti in zona e facendo notare la cosa l'Agenzia potrebbe accogliere la tua richiesta
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  5. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Perfetto.
    Ma Io volevo Anche puntare sul classamento,chiedendo Una riduzione.
    Il classamento dipende dall'esposizione,dall'affaccio Su strada,dal flusso pedonale presente.
    Il classamento e'una variabile molto elastica.
    E'possibile percorrere questa via,magari pretendendo un sopralluogo Dei tecnici del catasto?
     
  6. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Potrebbe essere possibile ma a questo punto ti consiglio di incaricare un tecnico che presenti una variazione tramite DOCFA con un'accurata relazione, in questo caso è più probabile che prendano in considerazione la cosa. Va detto però che ultimamente il catasto considera molto più di un tempo le richieste in autotutela, potresti andare in catasto e conferire con l'URP per un parere e poi potrai meglio regolarti
     
  7. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Le rendite catastali attuali sono circa la metà (ma a volte anche meno) del valore di mercato dei fabbricati ai quali sono attribuite.
    E' in discussione da parecchio tempo, da parte dei nostri governanti, una radicale riforma delle rendite catastali per aggiornarle ai valori di mercato: nonostante Key si dia da fare per abbassare la classe del suo locale, fra poco si ritroverà, come tutti, ad avere una rendita doppia di quella che è attualmente....quindi ci penserei su prima di spendere soldi (se si rivolge ad un professionista) e tempo per intentare una pratica del genere......inoltre l'agenzia del territorio, se la via dove è sito il fabbricato è deprezzata rispetto al passato, dovrebbe prendere in considerazione anche le domande di altri proprietari di fabbricati simili che si affacciano sulla stessa via...quanti, oltre a te, hanno iniziato una pratica di abbassamento delle classi??? Se la tua è l'unica, dubito che verrà presa in considerazione.
    Saluti.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il ragionamento di essezeta quadra perfettamente, non abbiamo idea di come sarà attuata la tanto attesa riforma dei valori catastali, la cosa che si sa è che un presupposto essenziale della normativa sarà che non vi dovrà essere variazione nel gettito delle imposte sui fabbricati che quindi non siano penalizzati nè lo stato nè i cittadini, quello che dà da pensare è come sarà trattato il periodo di transizione che obbligatoriamente vi sarà e che potrebbe essere anche tutt'altro che breve
     
  9. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    No l immobile in questione e'l unico C1 presente.
    Siamo in un vicolo pedonale.
    Beh se invece bisogna far riferimento alla zona,e'una causa persa....
    La revisione del catasto non riguarda gki immobili Gia classati in mq.
    Solo quelli definiti in vani.
     
  10. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    allora torniamo al punto di presentare una relazione putuale e dettagliata a supporto dell'stanza[DOUBLEPOST=1400496107,1400496034][/DOUBLEPOST]
    sei sicuro? io credo che la riforma riguardi anche il sistema di classamento che è obsoleto quanto il dimensionamento a vani
     
  11. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Infatti!!! non verranno rivalutati solo i fabbricati residenziali ma anche i locali produttivi ecc. ecc. Tutti al valore di mercato in vigore in quel momento (almeno così dicono)!!!
     
  12. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Cimprendo che in Europa ed in America le imposte sugli immobili sono piu alte.
    Ma anche i redditi......
    La rivalutazione di tutto riguarda zone di pregio.
    Si bass sul valore di mercato che medio pubblicato al catasto.
    Se ne riparlera fra 5 anni...

    Riguardo la Mia questione.
    La relazione dettagliata con foto.
    Perfetta.
    Ma la Posso fare anch'io ed inviarla via PEC,senza incaricare un tecnico?
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    dovrebbe essere possibile, però se alleghi una relazione a firma di un tecnico esperto è meglio
     
  14. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Mille Grazie
    Provero'a sentire quanto costa.
    A mio avviso pero'le foto in situ rendono molto piu che mille relazioni
     
  15. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    L' accertamento catastale, che può sfociare in una revisione del classamento e nella variazione delle rendite catastali, può prendere avvio d'ufficio o su segnalazione del contribuente ed è finalizzato a eliminare incongruenze derivanti da semplici errori di inserimento dati o da erronee applicazioni dei principi dell'estimo catastale, ma anche a seguito di un'apposita istanza del contribuente con cui lo stesso sottopone all'Agenzia delle entrate fatti, circostanze o elementi nuovi, non presenti e, quindi, non valutabili al momento dell'originario accertamento.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina