1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fgarbagn

    fgarbagn Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,
    nell'assemblea condominiale di ieri la maggioranza ha deliberato di istituire un fondo per l'esecuzione futura (tre/quattro anni) di opere straordinarie senza nulla deliberare su tali opere. I preventivi presentati si aggirano sui 350.000,00 euro ma ne le opere ne i preventivi sono stati messi in votazione. Io sono intenzionato a vendere tra un paio di anni l'immobile e la mia domanda è la seguente: posso rifiutarmi di versare le somme richieste in questo fondo considerando che nulla è stato deliberato in merito?
    Grazie per i suggerimenti
    Fabrizio
     
  2. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quello che la maggioranza delibera è "legge" pertanto anche se non paghi chi vuoi che copri casa tua con un debbito? non ti resta che conteggiare tale spesa sul prezzo e incrociare le dita
     
  3. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    non credo sia corretto. 1:con la nuova disciplina dice che per i lavori deve essere depositato il costo dello stesso.se non esiste un preventivo quale e' la somma:domanda:
    La riforma non cita espressamente la possibilità per l'amministratore di proporre la costituzione di un «fondo morosi», in cui gli altri condòmini versino somme a copertura dei debiti altrui. La giurisprudenza è però chiara a questo proposito: il fondo può essere solo "straordinario" e deve avere la durata della procedura per il recupero dei crediti. Per quest'ultima la legge di riforma ha stabilito che l'amministratore è tenuto ad agire, per la riscossione forzosa delle somme dovute, entro sei mesi dalla chiusura dell'esercizio (articolo 1129, comma 9, del Codice civile, nella nuova versione in vigore dal 18 giugno). Inoltre, la riforma ha previsto, quando si tratta di opere di manutenzione straordinaria e di innovazioni implicanti ingenti somme, l'obbligo per l'assemblea di deliberare un fondo speciale di importo pari all'ammontare dei lavori (articolo 1135, n.4, del Codice civile, novellato).
    ho lasciato tutta la normativa per capire il senso.pertanto non si puo' chiedere delle somme in anticipo.quindi:innocente:
     
  4. fgarbagn

    fgarbagn Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie Uragano per le risposte, anche io ho le tue stesse perplessità in considerazione del fatto che lo scopo di questo fondo è quello di mettere da parte dei soldi per lavori futuri che però non sono stati ne decisi ne quantificati, altra cosa se fosse stato deliberato l'intervento e selezionato l'appaltatore ma così non è. Tra l'altro non si tratta neppure di un fondo per coprire i morosi ma semplicemente uno strumento di accantonamento per spese future.
     
  5. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    le future spese se sono tutti d'accordo va bene,altrimenti no.ognuno puo sempre mettersi quella quota su conto personale per ogni eventualita'.
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ok deliberiamo di fare i lavori di € 350.000 chi ha i soldi per coprire i lavori? pochi! gli altri? facciamo una dilazione e facciamo un fondo quanti mesi occorrono? tanti nel frattempo i lavori deliberati aspettano che il fondo sia costituito o i prezzi aumentano? se analizzate la situazione stiamo parlando di "lana caprina" come si usa dire, ma i soldi o ci sono o si devono accantonare con o senza preventivo ufficiale del resto non penso che il calcolo della spesa sia stata fatta ad occhio.
     
  7. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    chiacchia: non credo che sia molto" lana caprina " in questo momento potrei non avere la disponibilita' oppure non volerli anticipare coi tempi che corrono.la domanda e' semplice possono oppure no? attualmente la legge dice no. almeno formalmente dovremmo rispettare la forma.inoltre un preventivo e' valido massimo 30 giorni non 3/4 anni. se fossero 30 condomini ci vorrebbero 3000 euri all'anno per 4 anni.:shock:sorbole:innocente:
     
  8. fgarbagn

    fgarbagn Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie Uragano per le risposte, anche io ho le tue stesse perplessità in considerazione del fatto che lo scopo di questo fondo è quello di mettere da parte dei soldi per lavori futuri che però non sono stati ne decisi ne quantificati, altra cosa se fosse stato deliberato l'intervento e selezionato l'appaltatore ma così non è. Tra l'altro non si tratta neppure di un fondo per coprire i morosi ma semplicemente uno strumento di accantonamento per spese future.

    Sono daccordo con entrambi:
    Chiacchia hai ragione quando dici che non sarebbe possibile costituire un fondo di 350.000 in poco tempo e per logica si dovrebbe partire con largo anticipo pianificando la spesa, non fa una piega. Nella mia situazione sarebbero però soldi buttati e quello che volevo era la conferma di una norma ufficiale che ha dato Uragano secondo la quale non è possibile procedere alla costituzione di un fondo senza avere una delibera dei lavori e dei costi.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Ottobre 2013
  9. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    OH! attenzione anche io sono d'accordo di non tirare fuori soldi a vanvera e con il rischio che l'amministratore scappi con la cassa, e non sarebbe la prima volta, ma quello che dico io è: la maggioranza cosa ha deciso in sede assembleare? quello che ha deciso lo devi rispettare altrimenti puoi opporti entro 30 gg. dalla decisione o da quanto ne sei stato informato ufficialmente dall'amministratore tramite raccomandata. questo non lo dico io ma la legge.
    Uragano non ho capito il senso della tua affermazione
    nel senso che non ho capito non che non sono d'accordo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina