1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. soldatino

    soldatino Membro Junior

    Cari amici del forum,
    sono alle prese con la compilazione del modello 730/2014. Come è noto i proprietari che, come me, hanno un immobile nello stesso comune di residenza non locato e che già pagano l'IMU sulla seconda casa, hanno ricevuto quest'anno il regalo di addizionare ai propri redditi anche il 50% della rendita catastale dello stesso. Ciò è descritto chiaramente nelle istruzioni del modello 730/14 alla pagina 7 nel capitolo 2 - Cosa c'è di nuovo - dove si legge che il caso di cui sopra va indicato nella colonna 12 "Casi particolari IMU" con il codice 2.
    Più avanti a pagina 21 però, nelle istruzioni dettagliate fornite per la compilazione del quadro B, giunti alla colonna 12 "Casi particolari IMU" il codice 2 parla di altro, mentre a me pare che il mio caso sia quello descritto con il codice 3, in contradizione con quanto indicato negli Aspetti Generali. Cosa va indicato, pertanto, secondo voi nella denuncia 2 o 3? Ho cercato se c'è qualche "errata corrige" da parte dell'AdE, ma non ho trovato nulla. Grazie a tutti per la collaborazione
     
  2. soldatino

    soldatino Membro Junior

    Risolto!!! Nel sito dell'AdE c'è una nuova versione delle istruzioni per la compilazione del modello 730/14, aggiornata con le modifiche approvate con provvedimento del 10 marzo 2014. Qui a pagina 7 si capisce che nella precedente versione c'era un errore in quanto ora il caso da me descritto va correttamente indicato con il codice 3.
     
  3. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Infatti. Ho appena guardato è c'è codice 3. In effetti una volta all'AdE (io faccio l'Unico) mi avevano detto di non compilare subito la denuncia perchè di solito all'inizio fanno un certo numero di correzioni, e si susseguono diverse versioni. Quindi: mai precipitarsi... Quella che c'è adesso del 730 è aggiornata al 10 marzo. Vedremo se la cambiano...
     
  4. sauro2

    sauro2 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    scusate il disturbo ma se io sono proprietario di due appartamenti, uno abitazione principale e l'altra data in uso gratuito a mia madre nel quadro b a colonna 2 indico il codice 10 ma a colonna 12 mi sembra che non devo indicare niente... o sbaglio? a pagina 17 delle istruzioni, nel paragrafo "fabbricati non locati", infatti, tra parentesi mi sembra di capire che sono esclusi dall'indicazione del codice 3 gli immobili con codici 2, 9, 10 e 15 nella colonna 2 dei righi B1 a B8.
    grazie per la risposta.
    sauro2
     
  5. soldatino

    soldatino Membro Junior

    Scusa sauro2 a me sembra proprio il contrario, laddove nelle istruzioni c'è scritto " Dal 2013 il reddito degli immobili ad uso abitativo non locati (codici 2-9-10-15 nella colonna 2 dei righi da B1 a B8) ...........pertanto il codice 10 (abitazione data in uso gratuito ad in proprio familiare).....purtoppo credo non sfugga a questo ulteriore balzello.
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  6. sauro2

    sauro2 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ti ringrazio per la risposta ma non vorrei che tu ti rifaccia alle vecchie istruzioni dell'Agenzia delle entrate che, in data 15/3/2015, sono state variate.
    Ti allego link in tal senso:
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...DIMENTO+2675_rettifica+mod_istruzioni_730.pdf

    le istruzioni rettificate dicono testualmente .........“(Categorie catastali A1 – A11, escluso A10 e codici ‘2’, ‘9’, ‘10’, ‘15’nella colonna 2 dei righi da B1 a B8)”;

    che io la intendo..[DOUBLEPOST=1397726408,1397726153][/DOUBLEPOST]invio, copia delle istruzioni e ti ringrazio già adesso della risposta
     

    Files Allegati:

  7. sauro2

    sauro2 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    scusate la lunga pausa, ma ritornando a quanto scritto sopra sulle istruzioni io la intendo che rimangono esclusi dall'indicare il codice 3 sia gli immobili cat. A10 sia i codici ‘2’, ‘9’, ‘10’, ‘15’nella colonna 2 dei righi da B1 a b8 , immobili che, tra l'altro, come detto anche all'inizio del paragrafo "in generale, (!?) l'IMU sostituisce l'IRPEF e le addizionali....... compresi quelli dati in uso gratuito" ed io per l'immobile in questione ho pagato regolarmente l'IMU
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina