1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che ne pensate? Siamo maturi e pronti per conferirlo? E se sì, come?
     
  2. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Che cosa dovremmo conferire jac0?
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    lo ius soli.
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    secondo me coi criteri di selezione dell'immigrazione che ci troviamo, la cittadinanza è una qualifica che dobbiamo un po' centellinare, sta bene che chi è nato in Italia da stranieri diventi cittadino italiano ma dopo che abbia raggiunto la maggiore età, cheabbia frequentato le scuole in Italia e dopo avere presentato regolare richiesta
     
    A Alessia Buschi e condobip piace questo messaggio.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e aggiungo che non abbia commesso reati, per i quali necessità l'espulsione? ma cosa ho detto (ESPULSIONE) ma se non espellano neanche chi ha prodotto più di 3 decreti di espulsione chi volete che espellino, e poi se sono nati da estracomunitari non regolari ed i figli diventano cittadini italiani dalla nascita, chi li caccia più questi genitori, irregolari????. ciao[DOUBLEPOST=1368621754,1368621551][/DOUBLEPOST]mi potranno portare via la donna il danaro la casa, ma non il sangue?:confuso: :stretta_di_mano: :^^:
     
    A Antennaria piace questo elemento.
  6. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Non dovremmo chiederci se siamo maturi e pronti noi ma se sono maturi e pronti loro.
    La risposta è no.
     
    A Antennaria e acquario56 piace questo messaggio.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    beppebre loro chi??? chi li fa venire o chi li lasciano rimanere, anche se non regolari
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Insomma un problema, come quello del ricongiungimento familiare di un poligamo, che pone all'INPS problemi di ripartizione della pensione (a millesimi o in parti uguali) tra le varie mogli.
     
  9. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    NO. Non siamo nè maturi nè pronti. Dovremo piuttosto imitare l'Australia che per concederti un visto di lavoro studio per un anno ti impone di depositare in un conto vincolato ALMENO 10.000 (diecimila) euro per rimpatriarti a tue spese se al termine dell'anno sei senza lavoro. Puoi entrare e lavorare (in maniera contingentata ovviamente) ma se non lavori più torni a casa tua perchè loro tutelano davvero i loro cittadini, con sussidi e benefit che noi non riusciamo neanche ad immaginare. E questo lo dico perchè ho parenti che, beati loro, vivono in Australia e conosco una persona che vi andrà con il permesso studio-lavoro di cui sopra.
     
  10. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    personalmente conosco parecchi immigrati, non ho mai conosciuto un poligamo, hanno tutti una moglie e solitamente parecchi figli, alcuni di loro sarebbero cittadini italiani migliori di parecchi altri che lo sono di diritto ma chi non se lo meritano, altri invece preferisco rimangano stranieri
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina