1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. quotidianita

    quotidianita Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Buon giorno,

    un chiarimento, tutti i lavori eseguiti per il condominio ordinaria e straordinaria l'IVA è al 10%?
    una ditta di spurgo è stata chiamata(non ha svuotato la fogna ma sturato )ha emesso fattura al 22%
    (per sturatura, prestazione e viaggio A/R)per me l'IVA è al 10% legge finanzia 1999 , la ditta sostiene che ha sempre fatturato al 22% chi ha ragione?
    idem per me IVA al 10% per elettricista (ripazione citofoni, ) antennista ecc. escluso le pulizie.
    Grazie per le risposte.
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per ordinaria/straordinaria manutenzione si intendono comunque quelli rientranti nei lavori edili e simili non servizi prestati al di fuori di questi.
    Esempio di ordinaria manutenzione: tinteggiature scale, verniciatura porte, ringhiere ecc...
    Non rientra la pulizia scale, sostituzione di lampadine, ecc.
     
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Per quanto riguarda lo spurgo, se è stato effettuato un intervento di pulizia con relativo trasporto dei liquami di risulta (avrebbero dovuto in questo caso rilasciare la bolla di scarico) è applicabile l'IVA agevolata al 10%. Infatti, secondo la risoluzione dell'AdE n. 130/E del 20.10.2004, l'attività di spurgo con trasporto dei relativi liquami in un sito esterno di trattamento e smaltimento, costituisce attività di gestione di rifiuti ai sensi del decreto Ronchi a tutti gli effetti e quindi si rende applicabile l'aliquota IVA del 10% prevista dal n. 127 – sexiesdecies della tabella A parte III, allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 633.
    In altre parole se è stata rilasciata la bolla di scarico (allegata alla fattura), perchè è stato eseguito un intervento di pulizia, l'IVA è al 10%; invece, se è stata fatta semplicemente una stasatura, l'intervento si configura quale espletamento di servizi (così come per la pulizia scale) per cui sarà assoggettato ad IVA ordinaria 22%.

    Per quanto invece concerne gli interventi effettuati da manutentori, quali elettricista, antennista etc., se gli stessi sono effettuati nell'ambito di un contesto condominiale a prevalente destinazione abitativa privata (più del 50% dei piani sopra terra), si potrà richiedere l'IVA agevolata 10% in luogo di quella ordinaria. Questo vale sia per le manutenzioni ordinarie che straordinarie, e si applica sia alla manodopera sia alla fornitura di beni e materiali, purchè questi ultimi non costituiscano una parte significativa del valore complessivo della prestazione.
     
    A meri56 e Ennio Alessandro Rossi piace questo messaggio.
  4. quotidianita

    quotidianita Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    ok per spurgo IVA 22% i restanti IVA 10%
    Grazie mille, chiarissimo.
     
  5. cricom

    cricom Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Anch'io ho una domanda: Se vogliamo rifare l'impianto citofonico condominiale dei tre appartamenti del condominio dove abito possiamo considerarlo manutenzione ordinaria o straordinaria? IVA al 10 o al 22%? e sempre riguardo a questa spesa si può ancora usufruire delle agevolazioni fiscali per ristrutturazione ? ( Pagando con bonifico dedicato ogni appartamento la sua fattura) Grazie a chi mi illumina
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina