• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

leoleo

Nuovo Iscritto
E' la mia prima volta che scrivo, ma non ho trovato, o forse non ho cercato bene e nel modo "giusto", tra gli argomenti già trattati.
Mio figlio si accinge ad acquistare la sua prima casa. L'annuncio dell'agenzia parlava di un terrazzo di 25 metri quadri: è vero che una persona normale non ha la vista "calibrata" per rilevare al volo le misure ma quando l'ho visto mi si sono alzate le antenne. Ad un successivo controllo la superficie "misurata" è di 15 mq scarsi. La casa, pur con dei lavori da eseguire, è piaciuta . Cosa possiamo fare? si ha diritto ad uno "sconto" sul prezzo concordato? la responsabilità è del venditore/proprietario o dell'agente/agenzia (che ha pubblicato l'inserzione)?
Un grazie anticipato per l'aiuto.
Leonardo
 

Andrea Sini

Membro dello Staff
Professionista
In genere la vendita in Italia viene fatta a corpo ex art. 1538 CC.
E' anche vero che mq 10 su 15 sono veramente molti e fuori da ogni tolleranza.
In teoria uno potrebbe sostenere che il prezzo è stato formulato anche con riferimento alla metratura (bello sarebbe avere la perizia se è stata fatta) quindi riproporzionando tutto si avrebbe una riduzione del prezzo.
In pratica non so se ne il venditore ne l'agenzia sono disposti a ritrattare la cosa.
Potrebbe essere un mero errore e se riconosciuto tutto rientera, ma temo che avrete la vita difficile.
Insitete in quanto in linea di principio anche con una vendita a corpo avreste diritto alla riduzione del prezzo per differente metratura nell'ordine del 10%. In realtà la differenza dovrebbe essere calcolata sull asuperficie commerciale complessiva. (sempre dall aperizia fatta di desume).
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Mi sembra però di aver intuito che per adesso non è stato firmato nulla.
Se è così, pretese legali a mio parere non ce ne sono.
Puoi far leva solo sulla tua abilità in fase di trattativa.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto