1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MARIELLA4935

    MARIELLA4935 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    BUONGIORNO VI PONGO IL QUESITO .

    sono una donna ,separta divorziata con una figlia di 14 anni .il mio ex marito è morto lunedi di tumore a soli 42 anni ..assistito da me nonostante tutto .....
    beni immobili : casa di proprieta al 95% mia ex suocera proprieta del 5 % rimanente mutuo da pagare ancora 15000.00..

    conto corrente : 100.00 HO SCOPERTO che la fidanzata si e fatta passare i soldi liquidi nel conto corrente di lei ....parliamo di circa 100.000.00 euro .....
    le prove : estinzione della polizza vita beneficiaria mia figli e stata estinta l anno scorso
    il mio ex marito ha ereditato una casa l anno scorso che ha venduto e ha *********58000.00 euro che sicuramente ha versato nel suo conto corrente personale per poi passarli nel conto corrente della fidanzata ...
    bot e azioni : passate dal suo conto corrente
    matrici assegni intestati a lei in mio possesso ...

    mio ex marito aveva un debito con una banca di cui ce una azione legale e ci sara un udienza a dicembre dell anno prossimo per una trattavia di conciliazione di circa 50000.00 .....
    i soldi lui mi aveva detto che li aveva spostati nel conto corrente della fidanzata per che c era questa azione legale da parte della banca .........

    la mia domanda è e stata violata la leggittima di mia figlia ????
    penso proprio di si
    quanto mi costera ???
    riusciro ad avere indietro i soldi della mia bimba ????
    ce da vergogarsi ... quando le ho chiesto i soldi che mio marito aveva accantonato per la mia bimba ( parole sue fino al giorno prima che entrasse in coma ..........lei mi ha risposto no io non ho mai avuto niente ......e cosi rimane in mezzo alla strada pure una donna di 75 anni se non si paga quel mutuo rimanente .....ragazzi aiutatemi vi prego sono una donna con una bimba da mantenere e sospenere anche con psicologi .........ah per piu di un anno non ho preso i soldi di mantenimento della bimba a me non erano stabilita ...
    grazie
    mariella
     
  2. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    è un bel casino...! dunque, se ci sono dei debiti quelli passeranno in primo piano. Credo che potresti accordarti con un avvocato e pagarlo a percentuale. Sì, credo che non ci sia dubbio che ha sottratto la parte di legittima della figlia. Metti tutte le prove che possiedi sul tavolo di un avvocato e sbrigati. Fai un pò di conti. 50.000 se li prende la banca, quanto rimane per tua figlia?
     
    A MARIELLA4935 piace questo elemento.
  3. MARIELLA4935

    MARIELLA4935 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Riarebbe salva la casa e circa altri 50 .70 mila euro detratto gia debito con banca
     
  4. MARIELLA4935

    MARIELLA4935 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    l avvocato mi ha detto di procedere prima con notaio farmi nominare tuttore della bimba e procedere con gli estratti conti della banca .......spero di riuscire a trovare le prove .
    prova 1) nel 2003 ho venduto la casa coniugale e ha preso la sua parte in assegni circolari 73000.00 che ha versato nel conto suo personale , mai spesi e sicuramente girati sul conto corrente della .....chiamamola fidanzata non penso che li abbia prelevati in contanti .
    prova 2 ) l anno scorso ha estinto una polizza vita beneficiario mia figlia e ha incassato circa 8000-00 euro anche quelli sicuramente sono transati dalla banca
    prova 3) l anno scorso ha ereditato una casa da suo padre 58000.00 e anche quelli ci deve essere comunque un assegno circolare transato sulla sua banca
    prova 4 ) ha pagato dei mobili pero la casa dove abitava con lei è in nero e non aveva la residenza ..........

    poi ditemi voi su cosa riusciro ad attaccarmi .......e poi ce il contante che le girava e tanti una volta mi ha fatto tenere a me 40000.00 euro in contanti .. che poi le ho ridato perche mi ha detto che le servivano .....
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    guarda, io non sono un'avvocata, ma a lume di naso mi sembra strano che tu debba ricorrere ad un notaio, tu sei già la tutrice di tua figlia, anzi ne hai la patria potestà e mi sembra anche che sei pure obbligata per legge a tutelare gli interessi di tua figlia, non so se esiste proprio un articolo di legge per il quale tua figlia un domani potrebbe anche incolparti di non averla tutelata abbastanza...io credo che tu possa denunciare il fatto direttamente alla polizia per appropriazione indebita. se vuoi prima puoi fare una raccomandata r/r e intimarle di consegnarle la parte che spetta a tua figlia. ti copio cosa dice la legge:
    La legge italiana stabilisce che i legittimari, ovvero gli eredi legittimi, sono:

    Nel caso in cui chi decede non ha fatto testamento, la legge prevede espressamente le percentuali o frazioni di patrimonio ereditario che compongono, necessariamente, la sola quota di legittima.

    1) Se il testatore muore e lascia solo il coniuge, la quota di legittima riservatagli dalla legge è pari al 100% del patrimonio ereditario.

    2) Se il testatore muore e lascia il coniuge e un solo figlio, la quota di legittima riservata loro dalla legge è del 50% per ciascuno.



    6) Se il testatore muore e lascia solo un figlio, la quota di legittima a lui riservata dalla legge è del 100% del patrimonio ereditario.

    Se il coniuge superstite era separato dal testatore, ma la sentenza della separazione non è passata in giudicato al momento dell’apertura della successione, lo stesso coniuge superstite ha uguali diritti di un coniuge non separato. (ovvero il 50%)

    Quindi pare che ci sono tutti i presupposti che tu e tua figlia rientrate in possesso del maltolto.
    penso che dopo aver avvertito la persona in questione di riconsegnare il tutto e dei passi che farai, puoi benissimo recarti in questura.
     
  6. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    a proposito: puoi benissimo richiedere che tutti i conti di tuo marito, di ogni banca anche di quelle di cui tu ignori l'esistenza, ti siano resi pubblici (come garante di tua figlia attraverso l'istituto della patria potestà)
     
  7. Scusa,ma non ho capito! Tutti questi passaggi nel conto corrente della fidanzata li ha fatti quando era ancora in vita?
     
  8. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    perchè questa domanda? se ha spostato dei soldi sul conto corrente della compagna appariranno sicuramente dal suo conto corrente, non credo sia stato così mefistofelico da pensare di fregare tutti con la sua morte e girare con i contanti in tasca! una traccia l'avrà lasciata! certamente l'avrà fatto ancora in vita, a meno che appunto sia stato così diabolico ad aver mosso i contanti dopo la morte!:sorrisone::^^:
     
  9. Guarda io non ci capisco molto, lo ammetto, però so che uno in vita può fare quello che vuole! E' solo dopo la sua morte che si apre la successione e ci può essere lesione di legittima! O no?:domanda:
     
  10. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sì, con la morte si apre la successione. e se la quota destinata per legge è stata toccata questa va ricomposta e consegnata al legittimo pretendente. Qui pare che la figlia abbia diritto al 100% del patrimonio del padre. Per questo dicevo di contattare la "fidanzata" e minacciare se non cede subito di denunciare il tutto alla forza pubblica per distrazione di fondi e appropriazione indebita. uno può disporre del suo patrimonio ma senza ledere i diritti altrui, in questo caso la figlia. La "fidanzata" non ha alcun diritto di tenersi i soldi che non le spettano. Ci sono gli estremi quindi di passare al penale e fargliela pagare! qui, se andiamo sul penale, ci vuole un legale.
     
  11. OK!:ok:
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    qui è il caso che intervengano anche i pezzi grossi di propit!! con le loro idee. Io almeno vado su tutte le furie quando sento queste storie. togliere ciò che spetta ai figli, e pure minorenni! per me è come violentarli fisicamente. Tanto è vero che questa madre parla di spese per psicologi di sostegno. >Forza!! Signori di propit! che altro può fare senza svenarsi, vendicandosi anche, e ottenere giustizia?
     
    A e MARIELLA4935 piace questo messaggio.
  13. MARIELLA4935

    MARIELLA4935 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    si margherita senti arciera

    si li ha fatti in vita tranne gli ultimi movimenti bancari da poco che ha fatto lei con il bancomat quando l ultimo mese era in ospedale......li ha fatti in vita perche come ho detto su prima aveva paura che il debito che aveva in corso con la banca glieli avrebbe mangiati e invece cosi li sta mangiando lei ,.......

    X ARCIERA : PER IL MOMENTO IO non posso neanche avere gli estratti conto perche non sono ancora stat nominata tutrice della bimba da un giudice minorile.. io ho a patria potesta della bimba ma per seguire le vicende della successione devo farmi nominare da un giudice tutelare minorile della bimba,,,vedi tu che schifo....io sono divorziata a me non spetta nulla. ma non mi interessa e che mi fa schifo che una donna che era insieme da 2 anni con lui si stia mangiando tutto e che abbia detto a mia figlia piangente che il padre non voleva lasciarle nulla.......e che siccome amava lei aveva deciso di tutelare lei ....ma chi cavolo sei ??????? str...........guarda sono nera........il PASSAGGIO DI SOLDI ci sono sicuramente tracce nei conti correnti ma lunedi sono dal notaio e poi vi aggiornero meglio ...per dirvi cosa mi ha detto........ma i SOLDI IN CONTANTI SICURamente quelli li ho persi ...a meno che qualcuno mi dice che ci posso andare a casa con la finanza ..........ce qualche avvocato in linea che mi possa aiutare.??? PENSATE che siccome anche io ho una genetica di tumore familiare quei soldi mio marito anzi ex ha sempre detto che siccome qui con ste malattie non si sa piu a cosa si va incontro ....erano per tutelare mia figlia ceh potrebbe rimanere sola anche senza me......che schifo ragazzi sono nauseata.......e schifata di cio che le persone anzi sto essere ha potuto fare........ma io dico tieniti una parte e il restante dalle alla bimba,,,,,tra la ltro io prendevo un assegno di mantenimento solo per la bimba di 400 euro mensili che da un po non mi dava piu .......vedete voi come sto andando avanti,..........aiutate UNA MAMMA VI PREGO AVVOCATI DEL FORUM LEGGETE.....QUALCUNO CHE LEGGE QUESTO MIO MESSAGGIO PUO AVVERTIRE QUALCHE AVVOCATO E GLI CHIEDE SE PUO INTERVENIRE.??? GRAZIE MILLE DELL UMANITA......:amore:
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Certe volte mi sembra di abitare in un mondo capovolto. Ma come? Tu hai la patria potestà sulla tua bambina e un giudice deve nominare un tutore? Questa mi e' completamente nuova e non l' ho proprio capita!!! Per legge tu devi tutelare la tua bambina, e arriva qualcun altro allora che si può intromettere? Ma la patria potestà viene tolta solo per gravissimi motivi. Ma sei sicura di questo avvocato?
     
  15. MARIELLA4935

    MARIELLA4935 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    :-o
    no non e che non mi fanno tutelare la nbimba penso che pero deve essere interessato un giudice tutelare che mi DIA AUTORIZZAZIONE a procedere per difendere i diriti di mia figlia ..bho qualcuno mi sa aiutare .??? ma penso di si ... tu pensa se al posto di me mamma lavoratrice non drogata ecc ecc una figlia si trovasse con una madre spendacciona ....andrebbe a liquidarsi il patrimonio della figlia minore ....penso che facciano delle verifiche su di me prima di dare autorizzazione .....ma di questo non mi pongo il problema ......kiss

    ohhhhhhh ma qui un avvocato ???? su su ragazzi .........datemi una mano ......a farla pagare a questa psedomina fidanzata .....che ha fatto si che in 2 anni di fidanzamento non voleva mai tra i piedi mia figli a.............bleeeeeee
     
  16. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Sicuramente tua figlia è ancora in tempo per rivendicare la sua quota di eredità, essendo il termine di precrizione decennale, con riferimento alle disponibilità liquide che aveva il padre alla morte (oltre a beni mobili, eventuali titoli, ecc. ecc.) anche in concorso con eventuale "nuova moglie", a maggior ragione con una "fidanzata".
    jerry48
     
  17. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    per avere i rendiconto bancario deve essere aperta la successione e presentarisi alla banca con copia del documento di successione e con sentenza di divorzio in cui è scritto che tua figlia è stata a te affidata. L'apertura della succesione all'ufficio delle entrate la devi fare tu per conto di tua figlia sempre accompaganta da sentenza di divorzio. Tu non erediti nulla. Il patrimonio del tuo ex marito è ricostruito attraverso la collazione quando i beni mobili e immobili sono stati donati a terzi. Sono nulle le vendite, assegni, prelevamenti dal c/c bancario se emessi fino a tre giorni prima della morte. Se ha venduto in precedenza e incassato soldi non deve rendere conto a nessuno neppure all'erede. Prima della querela in sede penale devi avere delle prove certe nel caso contrario rischi una querela per ingiurie. Il reato di appropriazione indebita non esiste nel caso indicato a meno che la fidanzata non si sia appropriata di beni dopo la morto o tre giorni prima. Se non ci sono presupposti perdi solo tempo e soldi. Gli uffici giudiziari sono intasati e anche se presenti una querela sono tempi lunghi, per esperienza, le indagini possono durare fino a due anni e poi possono essere archiviate. A tua figlia spetta la legittima ossia l'intero patrimonio e i debiti se accetta l'eredità io consiglio l'accettazione con beneficio di inventario, cioè non incassi nulla ma neppure paghi i debiti se la somma ereditata e inferiore a questi. Cosa fare, farei una lettere alla fidanzata di diffida ad adempiere ponendo sempre la formula del dubbio alle accuse rivolte per non essere querelata. Che fare ancora, sappi che in merito c'èn poca giustizia e nel nostro Paese a causa delle inefficienze e del carico di pratiche in tribunale non c'è giustizia. A causa dell'esperienza in questo senso fossi al tuo posto anzichè pagare un avvocato mi vien voglia di assoldare uno che gli spacchi la faccia. Sono pessimista? io dico che sono realista pensa che a me un PM ha archiviato una querela con su scritto che "esistono oggettivamente delle ingiurie ma sono dovute ad un comportamento tenuto a difesa delle proprie ragioni" assurdo che un PM riconosca un reato ma si astiene dal perseguirlo e teorizzi una ipotesi assurda di difesa !!!!
     
  18. erwan

    erwan Membro Attivo

    sei sicura di aver capito bene?
    tua figlia non ha bisogno di alcun tutore, perché ha già te, il genitore!
    vero, ma non c'è bisogno di un notaio: il ricorso per chiedere l'autorizzazione al giudice è normalmente presentato proprio dallo stesso avvocato...
     
    A MARIELLA4935 piace questo elemento.
  19. MARIELLA4935

    MARIELLA4935 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    guarda erwan, stamattina vado dal notaio e vi faccio sapere .........infatti anche a me sembra strano ma ho pensato che dato che e minorenne ..........

    x ACACERULEN : MI SA CHE TI SBAGLI PERCHE si tratta di leggittma di una minore ....a quanti tanti mi hanno detto anche in vita non puoi tanto fare quello che vuoi dei tuoi soldi ....se no a che servirebbe la legittima se prima di morire trasferisci i tuoi soldi a chissa chi .........o comunque magari pensa a chi sono magari 3 fratelli ,,, ce sempre il furbo che gli ultimi giorni vorrebbe tanto bene al suo papa per appropiarsi dei beni ........per quanto riguareda assoldare qualcuno ahahha :rabbia::rabbia: guarda lo farei tranquillamente io ,, ma come dici tu qui siamo in italia e sicuramente mi arresterebbero ..spero solo nella giustizia divina e le auguro che ogni 50 euro spesi siano per lei una cellula tumorale come il mio povero ex marito che si e fidato di lei .......schifosa.........
    ciao
     
  20. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    Concordo con te e nella giustizia divina e che gli succeda quello che gli auguri.
    Circa la possibilità di spendere i propri soldi da parte di tuo marito prima di morire e non rienterare nei pressupposti di una spendita finalizzata ad avantaggiare la fidanzata, non c'è dubbio che lo possa fare senza rendere conto a nessuno ovviamente dopo aver assolto alle condizioni poste dalla sentenza di divorzio. Perchè questi soldi dovrebbero rientrare nell'eredità (a meno che non sia immobile donato) ? uno è libero di spendere come vuole il proprio patrimonio, quando è in vita, ci mancherebbe cosa centra la leggittima ? forse ho capito male ? è invece altra cosa prelevare soldi a ridosso della morte o dopo la morte del tuo ex marito, in quest'ultimo caso, se avenissse sarebbe appropriazione indebita perchè la banca non è a conoscenza del decesso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina