• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

davidemarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
#1
Ho acquistato 4 pneumatici ricoperti per la mia Citroen 2 cv.
Come tutti sanno queste auto d'epoca, la maggior parte, vengono usate solo per i raduni o per tragitti corti.
L'acquisto viene effettuato nel 2014 e la macchina aveva 63.800 km.
Alla data del 26y.07.2018 la macchina ha 71.978 Km.
Gli pneumatici hanno percorso 8.168 Km., circa 1800 Km. all'anno.
Praticamente sono nuove.
Mi sono accorto che un pneumatico si è aperto in due al centro e l'altro presenta delle protuberanze, segno che le tele si sono lasciate andare.
L'azienda che me le ha montate cerca di scaricare la responsabilità alla ditta che le ha materialmente ricoperte.
La domanda è questa ma se la garanzia è scaduta posso chiedere ugualmente un risarcimento visto i gravi difetti di fabbricazionbe e non di usura. ?
Grazie.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#2
Battaglia persa.
Intando hai acquistato un "ricoperto" ovvero un pneumatico usato (non si sa da chi e come) su cui hanno riportato un nuovo battistrada.

Dubito che forniscano nemmeno la "normale" garanzia biennale.

In ogni caso la garanzia è sempre a carico di chi ti ha venduto il pneumatico (commerciante).

Passa a dei pneumatici "nuovi" e seri...ne va della tua sicurezza e di quella di altri.

I ricoperti costano meno ma valgono mooolto meno, si rompono prima e non hai garanzia di avere 4 ruote (scocche) identiche.
 

rita dedè

Membro Attivo
Proprietario Casa
#3
Bravo inconscente!
Tipico!
Un vero amante del Oldtimer, non si abbassa a roba scadente!
Un vero appassionato, del Oldtimer, acquista sempre e solo il meglio!
Per la sua amata Oldtimer!
 

davidemarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
#5
Lo so che è un errore acquistare le gomme ricoperte ma tant'è.
Comunque pare, dico pare, che il commerciante che me le ha vendute sia ben disposto.
Non so a fare cosa, domani mi telefona e poi vi farò sapere.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
#6
tutti i pneumatici hanno una durata di qualche (tempo) anno, uno ricoperto può essere stato rigenerato molto dopo la sua costruzione e tutti i ragni metallici perdono la loro efficienza
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#8
Comunque un fatto del genere non mi era mai capitato.
quando nel lontano 1966 comprai la mia prima auto comprai un Maggiolino 1200 di seconda mana presso un garage che aveva messo l'inserzione sul giornale cercai di trattare il prezzo ma furono irremovibili dicendomi che la macchina era stata gommata nuova. Comprai senza discutere. Dopo un 3/4 mesi mentre ero in autostrada ho incominciato a sentire uno strano rumore nel parafango anteriore e delle vibrazioni nel volante. Mi fermai e facendo spingere a mano la macchina mi accorsi che il pneumatico anteriore di destra aveva praticamente una lingua lunga una trentina di centimetri, costituitasi per lo scollamento della parte centrale della ricopertura. Cambiai la ruota con quella di scorta, ed il giorno dopo andai da un gommista il quale mi disse "ma queste sono gomme ricoperte!!! sono pericolosissime!!!; le ruote ricoperte si montano negli autocarri e solo nelle ruote gemellate" Quindi dopo averle controllate attentamente tutte e 3 (una era da buttare) smontandole dal cerchione (le gomme avevano ancora la camera d'aria) me ne cambiò 2 (quelle anteriori) con pneumatici tubeless dicendomi di ritornare dopo al max 5.000 km per il cambio delle altre due. Ritornai dal garage per lamentarmi ma mi risposero che su una auto usata non ci sono garanzie sui pneumatici.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#9
Comunque un fatto del genere non mi era mai capitato.
Non ti sei mai chiesto perché ogni tanto vedi pezzi se non l'intera "fascia" di battistrada lungo le strade (specie nelle "veloci" autostrade & Co.)?
I "ricoperti/rigenerati" esistono da svariati decenni (come scrive @Luigi Criscuolo)...dicono siano migliorate le "tecniche"...alcuni "millantano" 5 anni di garanzia...ma poi bisogna leggere le "clausolette" per capire che rimborsano i mm. residui (se ti va bene) o possono trovare una pletora di cavilli/scusanti per lavarsene le mani.

Ovviamente a tanti andrà bene...ma io continuo a vedere "battistrada" persi in giro, e se il rischio è minimo sulle "gemellari" o sui "multiassi"...non so a chi ti "raccomandi" quando ti capita su un mezzo con sole 4 ruote o meno.

Ps.
Forse solo capitasse su un posteriore di una vecchia Citroen Ds o Cx potresti fregartene.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto