1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. avolvaparev

    avolvaparev Nuovo Iscritto

    Vorrei sapere se la L.R. (16 Aprile 2009, n. 13) per il recupero a fini abitativi dei sottotetti esistenti si può applicare nel quartiere di San Lorenzo a Roma. Sul PRG la zona nella quale si trova lo stabile che mi interessa è definita “ambito di valorizzazione b7”.
    Grazie Vera
     
  2. Greg

    Greg Nuovo Iscritto

    ciao, qualche guru ti dara informazioni più dettagliate alla tua domanda, io posso dirti che tale L.R. è comunque condizionata dal piano casa che prevede sempre un aumento della volumetria del 20% rispetto all'immobile per ottenere le altezze richieste per l'abitabilità andando a modificare il solaio o il tetto stesso.
     
  3. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    Salvo diverse disposizioni dei regolamenti comunali e/o circondariali, la legge regionale per il recupero dei sottotetti è sempre ammessa, fatte salve le prescrizioni della norma stessa (altezze, caratteristiche ecc); se hai verificato che la mansarda ha le altezze minime (anche con eventuale adeguamenti) il recupero è sempre concesso
     
  4. Greg

    Greg Nuovo Iscritto

    ciao avendo le altezze superiori a 2,40 mt sul colmo del tetto,( ma su carta risulta 2,40), è possibile autodenunciarsi magari in sanatoria, se possibile, per recuperare appunto il tetto?
    lo stesso è stato ultimato nel 2009 e nn sono state rispettate le altezze previste.
    grazie
     
  5. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    http://www.architettiroma.it/fpdb/consbio/LR_13_2009-recupero-sottotetti.pdf

    l'altezza 2,40 è MEDIA non massima ed è solo uno dei tanti criteri da rispettare per poter utilizzare l'iimobile per fini abitativi; la norma è semplice e intuitiva anche per i non addetti ai lavori ma ogni caso va comunque studiato con tutti gli elementi....
    se le opere realizzate rispettano le prescrizioni della L.Regionale si può istruire un progetto in sanatoria.
     
  6. Greg

    Greg Nuovo Iscritto

    innazitutto grazie per la risposta, provo ad essere + preciso, al centro ho un altezza di 3 mt.(il colmo) ma come dicevo prima dovrebbe essere 2,40.
    posso sanare il tutto (cioè le altezze nn rispettate ) senza andare ad utilizzare il piano casa per rendere abitabile il sottotetto?
    grazie ancora
     
  7. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    il piano casa è una cosa la L.R. un altra...
    se hai alzato il tetto di 60 cm (3.00 contro i 2,40) e l'hai fatto senza progetti "CORRI" da un professionista che ti consiglierà come sistemare l'abuso, perchè in questo caso, intervenire, rimuovere, modificare, alterare ecc le parti strutturali di un edificio è PENALE;
    se avevi un progetto chiedi a chi HA FIRMATO il certificato di conformità :daccordo:

    le possibilità per rendere abitabile il sottotetto sono molte ma devono ottemperare a molti requisiti (come detto prima), requisiti che solo previo sopralluogo possono essere difiniti e valutati.
     
  8. Greg

    Greg Nuovo Iscritto

    beh considera il tetto è stato realizzato previa presentazione di una dia o superdia (non ricordo) solo che le altezze nn sono state rispettate e vorrei sanare magari apputno attraverso la L.Regionale per il recupero dei sottotetti l'abuso senza comunque utilizzare il piano casa.
    quandi mi confermi che per sanare questi 60 cm posso "utilizzare" la L.R.?
    grazie

    Aggiunto dopo 15 minuti :

    faccio riferimento al piano casa (quello nazionale e nn regionale) perchè ha modificato la L.R. ammettendo le modifiche del colmo e delle falde nella misua del 20%........
     
  9. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    no...
    se il problema sono solo i 60 cm. puoi richiedere tranquillamente un permesso a costruire in sanatoria (se conforme alle norme comunali);
    se nel sottotetto hai realizzato un immobile bisogna verificare TUTTI i requisiti e valutare quale sia la strada migliore da percorrere (L.R, piano casa, ristrutturazione, ampliamento, sopraelevazione ecc ecc)... non riesco a darti altre risposte senza tutti i dettagli.
     
  10. Greg

    Greg Nuovo Iscritto

    vorrei sanare i 60 cm per poi trasformare il sottotetto in residenziale quindi abitabile......
     
  11. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    è possibile, contatta un professionista della tua zona e vedrai che ti proporrà la soluzione più adatta;
    trasformazione o no tieni presente che il manufatto dev'essere comunque regolarizzato perchè non conforme alle altezze da progetto.... (e non vorrei trovarmi nei panni del tecnico che ha firmato il collaudo :triste:)
     
    A Greg piace questo elemento.
  12. Greg

    Greg Nuovo Iscritto

    grazie mille....
     
  13. kobler

    kobler Nuovo Iscritto

    Se in fase di costruzione è stato realizzato un innalzamento abusivo di 60 cm del colmo del tetto ciò comporta un umento di volumetria ed è pertanto un abuso che trova riscontri penali la sanatoria potà comportare una denuncia penale che si risolverà con un multa presumo, ti conviene vlutare la legge sul piano casa.:occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina