1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno vorrei sottoporvi la mia situazione per un consiglio: DA giugno 2012 affitto casa con cotratto transitorio 12 mesi, e cedolare secca ad una signora, sino a febbraio vi risiede e paga il canone, da 15 giorni si è trasferita in un'altra casa di sua proprietà.
    Il problema sta nel fatto che non ha mandato disdetta, l'appartamento al piano terra resta aperto e incustodito giorno e notte, unico abitante un cagnolino incapace di difendere neanche se stesso.
    Nel contratto si cita l'obbligo al buon uso diligente della proprietà, alla sua responabilità in caso di furto e incendio, e si specifica che fino al 30 maggio 2013 data in cui il contratto scadrà senza bisogno di preavviso lei è custode responsabile del bene.
    HO come cauzione risarcimento danni 2 mensilità, cosa fare in questi casi? Se questa dopo aver tentato con un colloquio volesse insistere con la sua condotta scellerata?
    Una lettera di diffida in cui si segnalano i fatti? Denuncia per abbandono o maltrattamenti sull'animale? O devo rassegnarmi e sperare che non accada il peggio?
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Richiedere un intervento urgente e congiunto di vigili ed ASL poiché bisogna entrare in una "proprietà privata" (tale è considerato l'immobile in affitto) anche tramite l'associazione HEARTH ambientalista e animalista la quale depositerà denuncia in procura per maltrattamento di animale ex L 544-ter C.P.
    Per quanto riguarda la signora.
    Il conduttore deve (art. 1587 c.c.):
    prendere in consegna la casa e osservare la diligenza del buon padre di famiglia nel servirsene per l'uso determinato nel contratto.
    Quindi qualora dovessero esserci danni, causati dalla sua incuria potrai richiedere il risarcimento.
    Intanto comincia con una bella lettera di diffida.
    saluti
    jerry48
     
    A fiodor1 piace questo elemento.
  3. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ti ringrazio della risposta, ho chiesto un incontro per lunedì per visionare lo stato della casa,(se si presenta) cercherò di persuaderla a disdire il contratto, nella speranza che abbia un minimo di buon senso.
    In caso contrario, farò uso dei tuoi consigli:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina