1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    Per esigenze di spazio i miei suoceri hanno ristrutturato, senza comunicazione alcuna, spostando solo la disposizione delle stanze senza abbattimento e/o costruzione di tramezzi interni, segnatamente:
    - la cucina è diventata una cameretta;
    - una camera da letto è diventata cucina.
    In caso di vendita questa situazione rientra in quelle di non corrispondenza della planimetria per il quale il notaio può rifiutare di rogitare? Se si, quali sono le procedure per sanare il tutto?
     
  2. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Se la destinazione dell'unità immobiliare era ed é per civile abitazione non devi far nulla va bene così.
    Per destinazione d'uso non s'intende la cucina al posto della stanza da letto o viceversa, ma la destinazione a civile abitazione ( nel nostro caso)
    Salvo
     
    A DONDONATO piace questo elemento.
  3. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    ...ma sei proprio sicuro...nel forum mi e' stato detto che la situazione non e' messa tanto bene, nel senso che dovrei addirittura fingere una dia e poi comunicare la variazione al catasto altrimenti potrei avere dei problemi....
     
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    infatti è così, ma fingere è un reato, attento! cmq adesso al posto della dia basta una comunicazione asseverata da un tecnico abilitato e la variazione catastale.

    saluti
     
  5. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Allora cerchiamo di capirci!: TU HAI FATTO UNA RISTRUTTURAZIONE INTERNA SE HO BEN CAPITO. PERTANTO NON HAI CAMBIATO NULLA TRANNE CHE UNA CUCINA E' DIVENUTA STANZA DA LETTO E UN LETTO E DIVENTATO CUCINA. CORREGGIMI SE SBAGLIO!
    PERTANTO SE STANNO COSI' LE COSE NON DEVI FAR NIENTE. non hai bisogno di alcun ché!

    Aggiunto dopo 6 minuti :

    Né devi fare alcuna variazione catastale perché se ho ben capito non ci sono stati spostamenti pareti pertanto la planimetria rimane uguale. PUOI STARE SUPERTRANQUILLO E' il mio pane quotidiano!!
    Se ci sono poi altre cose che qui non dici ......!!!! Non posso aiutarti anche perché ancora non leggo nel pensiero ma mi stò attrezzando.
    CIAO!!!!
     
  6. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Non sono preparato in materia ma ragionando mi sovvengono delle osservazioni : a ragione mi parebbe logico che si debba fare una pratica indirizzata all'Ufficico Tecnico Comunale acchè l'ufficio pubblico possa vigilare sull'operato del singolo e se tale possa portare pregiudizio all'interesse pubblico. Se cosi' fosse la pratica catastale sarebbe da fare solo come semplice conseguenza e per far quadrare le situazioni giacenti presso i due enti (ufficio tecnico che ha una valenza civilistica e il catasto che ha una valenza fiscale ); tanto piu' che la ratio della nuova norma in vigore dal 1.7.010 per i nuovi atti notarili è questa
    Le esigenze di pubblico controllo afferiscono in particolare proprio al locale " cucina" in quanto li' insistono gli scarichi. Se cosi' non fosse il bagno potrebbe essere trasferito in cucina e viceversa cosa che evidentemente non si puo' fare perchè le acqua nere devono avere una derivazione e quelle bianche un'altra. (pena la consumazione di un reato ambientale)
    Ragionevolmente pertanto il Comune potrebbe avere ragione di pretendere una relazione tecnica come suggerito da Marco

    Che dice Salvo di queste osservazioni ? Sono a suo avviso prive di fondamento ?
     
  7. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    per il collega Salvo: allora se io da una inverto una cucina di 8mq e una camera da letto di 11 non serve niente? il comune deve sapere queste cose, per controllare i rapporti aeroilluminati, le superfici minime ecc. comunque io dal canto mio sono sicuro che serva.

    saluti
     
  8. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    altro intervento letto su questo post non privo di raziocinio:

    "in particolare a dondonato direi ke adesso , x legge, il catasto vuole ke si indichi in planimetria dov'è il locale cucina ( soilo quello, oltre ai locali accessori tipo ripostigli, bagni, cantine , corridoi, ecc. ) . Siccome la cucina è stata spostata senza alcuna autorizzazione, bisognerà , anke in questo caso munirsi di DIA ( sanatoria o meno , veggasi quanto detto sopra ) . ANKE SE NON SI SONO SPOSTATI I TRAMEZZI. Questo perkè sia il locale cucina he la cameretta debbono rispettare delle superfici minime in pianta ( i metriquadri minimi ) fissate dal comune. In + la cucina ha necessità del certificato di conformità degli impianti rilasciato dalla ditta installatrice ( xkè i tubi del gas e dell'acqua debbono essere a norma, vi debbono essere i fori di aerazione/ventilazione sulle pareti perimetrali o ventole dio aspirazione ). Se non è stato fatto allora, bisogna kiamare una ditta ke , verificato l'impianto, lo certifichi oggi . Un tecnico potrà aiutarti tranquillamente. Saluti. Nicola.
     
  9. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    X quanto riguarda l'ultimo DL del 2010 per cui gli atti fi vendita sono nulli se le planimetrie non rispecchiano la consistenza effettiva, esso si é reso necessario per le case per 1/2 o 3/4 abusive e solo per una modestissima parte in regola. Il motivo é fiscale e riguarda la consistenza globale dell'immobile che diversamente é parzialmente o totalmente fantasma e sfugge al fisco, tant'é che debbono essere catastati tutti gli immobili anche quelli abusivi che tra l'altro sono rilevate con le foto satellitari e che saranno inviate ai Comuni, cui é demandato il controllo del Territorio e che decideranno secondo i casi anche per le denunce penali ai densi del DPR 6/6/2001 n.380.

    Le superfici illuminanti sono relative ai vani ed non essendo state apportate variazioni di grandezza se in regola erano prima in regola sono adesso.
    Per quanto riguarda la superficie minima di una stanza da letto da sing. (stanzino) o matr. è codificata ma il nostro amico non ci da misure.
    Per quanto riguarda gli allacci acque bianche e acque nere debbono essere eseguite a regola d'arte ed é chiaro che debbano essere certificate ai sensi della 46/90 perché in qualsiasi momento debbono e possono essere esibite; purtroppo si é parlato di una specie di Diario che avrebbe dovuto seguire le costruzioni dall'inizio e per tutte le successive trasformazioni, ma credo che sia rimasto il sogno nel cassetto come molte altre cose, anche perché questi archivi chi li avrebbe dovuto tenere?? e il controllo A CHI??? AL PROSSIMO TERREMOTO NE RIPARLIAMO.
    Saluti a tutti
    Salvo
     
  10. geomtupputi

    geomtupputi Membro Attivo

    Professionista
    serve la comunicazione al comune più la variazione catastale.
    se non ci capiamo fra noi ke dobbiamo dare consigli agli altri...
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.
  11. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    A conforto della mia tesi che vuole un coordinamento stretto tra Comuni e Catasto, fra l' altro, il DL del 31 maggio 2010 n.78 (gazzetta Ufficiale 125 del 31 maggio) all'art. 19 comma 5 cita:
    "Le funzioni catastali connesse all'accettazione e alla registrazione degli atti di aggiornamento catastale sono svolte in forma partecipata dai COMUNI e DALL'AGENZIA DEL TERRITORIO sulla base di un sistema di regole tecnico-giuridiche uniformi emanate con decreto MinEconFin. previa intesa con la conferenza stato-città ed autonomie locali...."
    Dette regole si applicano fra l'altro anche alle Regioni a Statuto speciale
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina