1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sara.trotti

    sara.trotti Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Salve, sono una studentessa e vivo in affitto in un appartamento con regolare contratto. Io e gli altri inquilini abbiamo dato regolare preavviso per recedere dal contratto. Con largo anticipo abbiamo concordato con la propietaria e l'agenzia che intermediò al contratto quando fu stipulato gli interventi necessari perchè la casa risultasse come ci è stata consegnata. Abbiamo eseguito tutti i lavori necessari, ma nel frattempo è uscito fuori che noi non abbiamo pagato per un anno il gas intestato alla propietaria, ma abbiamo pagato quello dell'altro appartamento sempre di propietà della stessa, per cui non ci siamo resi conto della morosità. Ciò è successo perchè le nostre bollette arrivavano a casa del figlio della propietaria (in una via che nemmeno conosco), la cui moglie strappava ogni avviso e bolletta. Ciò che abbiamo pagato erroneamente ci è stato ridato dagli inqulini dell'altro appartamento, noi abbiamo chiesto che ciò che dovevamo pagare ci venisse rateizzato e così è stato. Ora la propietaria ha espresso l'intenzione di non ridarci la caparra e pretende che paghiamo subito metà del gas (che ce lo siamo fatto rateizzare a fare allora?), mentre l'altra metà la pagherà lei, con la nostra caparra. Il nostro debito totale con il gas ammonta esattamente all'importo della caparra che abbiamo versato. Così noi abbiamo pagato la rata in scadenza, onde evitare solleciti immediati, ed abbiamo pensato di non pagare più niente e lasciare da pagare il gas alla propietaria imbucandole le bollette nella cassetta della posta una volta lasciato l'appartamento, cosicchè lei non ci scartavetri le cosiddette nelle restanti due settimane che dobbiamo stare qui. Volevo sapere se sia relistico che la propietaria prenda provvedimenti legali, anche perchè penso che l'impianto elettrico non sia a norma, visto che non tutto è sotto salvavita, ma solo 3 camere da letto (quindi nemmeno il bagno!!!!) ed inoltre lei non ha foto dell'appartamento per giustificare la mancata restituzione della caparra, in più noi non abbiamo fatto nessun danno, abbiamo imbiancato malgrado la presenza della muffa fosse dovuta agli infissi scadenti e numerose infiltrazioni dal tetto (che lei dice di aver fatto aggiustare qualche settimana fa). L'unica cosa che si è rotta è la lavastoviglie, ma non riusciamo a trovare i pezzi di ricambio perchè è una marca inesistente, inoltre, guardacaso, è rotta perchè è saltato un condensatore (saranno gli sbalzi di tensione che han bruciato anche due nostri computer?)
     
  2. Giuseppe1975

    Giuseppe1975 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La caparra viene restituita a fine locazione dopo la consegna formale della cosa locato, dopo aver verificato che tutte le pendenze sono state saldate e che tutti gli obblighi contrattuali sono stati rispettati. chi garantisce alla prioritaria che voi saldate le rate del gas visto che l'utenza é intestata al figlio? É giusto che se voi ve ne andate saldate tutte le pendenze e ritornate i danni causati all'interno dell'apappartamento locato del quale eravate custodi .[DOUBLEPOST=1373872038,1373871784][/DOUBLEPOST]Quando avete sottoscritto il contratto suppongo che abbiate dichiarato di accettate l'appartamento così come si trova e di trovarlo adatto alle vostre esigenze e in buono stato... come al solito quando qualcosa non va poi si trovano le scuse .... la luce , il contatore, lo scalino. Basterebbe un po di buon senso... quando hai affittato perché non hai chiesto la messa a norma dell'impianto come mai ti interessa solo ora?
     
  3. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao Sara,
    la proprietaria ha ragione a trattenere la caparra fino al saldo del debito con l'utenza del gas, anche se avevate concordato una rateazione. Spero che la rateazione l'abbiate messa nero su bianco, perché altrimenti, se vi siete solo scambiati la parola non ha nessuna efficacia...

    Un accorgimento per il futuro. Quando riscontri dei danni in casa o delle anomalie, è sempre bene che, se conosciute alla stipula del contratto, esse vengano inserite nello stesso o, meglio, nel verbale di consegna dell'immobile.
    Se i problemi vengono dopo (ad esempio, l'umidità a causa degli infissi) occorre comunque circostanziare il problema e farlo presente con una raccomandata A/R al proprietario il quale, non vivendo nella casa, può non essere al corrente del vizio che si è manifestato e può così avere il tempo valutare il danno e di intervenire per il ripristino. In ciascuno dei casi (sempre che siano reali, ovviamente), ti metti al riparo da eventuali contestazioni al termine della locazione.

    Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina