1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. martino954

    martino954 Nuovo Iscritto

    Devo dare in affitto assieme alla abitazione, per la quale mi sto procurando l'Ace relativo, un magazzino a piano terra che era il laboratorio di mio padre: è un locale accatastato com C 3, senza riscaldamento e ora verrà utilizzato per ritirare la bici, la macchina o altro come magazzino: io farò un contratto 4+4 anni per l'abitazione e pensavo di fare un altro contratto di tipo contratto verbale di affitto di beni immobili, che si registra all'Ade per 6 anni e si paga la tassa di registrazione per tutti i sei anni, senza bolli se si firma una sola delle due parti contraenti: la domanda: un Ace per la casa me lo sto procurando e per il locale C3 senza impianto di riscaldamento che debbo fare, non ci vorrà un altro Ace per dire che è esente da certificaziopne energetica o posso dichiararlo io?
    Grazie
    Martino
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Le strutture esenti dall'obbligo della certificazione energetica

    Sostituendo il paragrafo 2 dell'allegato A delle Linee guida nazionali, il nuovo decreto indica gli edifici esclusi dall'obbligo della certificazione energetica: box, cantine, autorimesse, parcheggi multipiano, depositi, strutture stagionali a protezione degli impianti sportivi, ruderi, immobili venduti nello stato di “scheletro strutturale” o al “rustico”.

    Essendo categoria catastale C/3, deve avere l'ACE.
    Altrimenti cambio categoria in C/2.
    saluti
    jerry48
     
  3. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ciao Jerry, secondo me c'è una bella differenza: un c3 è un locale produttivo, un c2 un deposito, magazzino, cantina, soffitta... non si possono mettere sullo stesso piano.
    Dalle mie parti il 90% dei c3 esistenti è utilizzato da artigiani e piccole imprese per la lavorazione di materiali lapidei, all'interno ci sono macchinari quali telai, frese ecc. : nessuno ha il riscaldamento!!!
    I portoni sono sempre aperti sia per il continuo viavai di carrelli elevatori sia per la polvere che gli aspiratori non sempre riescono ad aspirare..... Che certificazione avranno? I c2 (depositi, cantine, magazzini) non hanno macchinari all'interno (o almeno non macchinari operativi impiegati per la produzione di merce) Saluti.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ciao essezeta, a maggior ragione dovrebbero avere l'Ace i C/3, proprio perchè ci sono macchinari operativi.
    A mio parere devono avere l'ACE gli impianti termici, refrigeranti ed elettrici a norma.
    saluti
    jerry48
     
  5. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma l'obbligo c'è in ogni caso?? anche se non c'è compravendita in atto??
    Cioè è obbligatorio avere la certificazione da tenere poi in un cassetto?? Speriamo di no...già le imprese sono supertartassate..altri soldi da spendere in certificazioni proprio non ce ne sono..
    Nel mio lavoro l'ace è "aiuto alla crescita economica" un incentivo per avere degli sgravi fiscali.....abbreviazioni uguali per due argomenti completamente diversi...Saluti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina